TRICOLORI CRONO. GANNA NON SI BATTE! 5° TITOLO PER LUI, AFFINI E BARONCINI SUL PODIO

PROFESSIONISTI | 20/06/2024 | 12:42
di Carlo Malvestio

Filippo Ganna si conferma re indiscusso delle cronometro in Italia. Il piemontese ha vinto piuttosto nettamente la prova contro il tempo dei Campionati Italiani di Toscana 2024, 35,1 km totalmente pianeggianti nei dintorni di Grosseto, terminando la sua prova in 39'17" a 53,6 km/h di media.


Niente da fare per Edoardo Affini (Team Visma | Lease a Bike), che deve accontentarsi della seconda posizione a 23" dall'amico e coetaneo Ganna, pur avendo viaggiato sugli stessi tempi nella seconda metà di gara. Buon 3° posto per Filippo Baroncini (UAE Team), che termina a 54" e vince il duello per il 3° posto con Jonathan Milan (Lidl-Trek). Il friulano aveva fatto leggermente meglio nella prima metà di gara, ma alla fine ha chiuso a 6 secondi dal romagnolo. Per Affini si tratta della seconda medaglia d'argento, dopo averne conquistate anche due di bronzo.


Ganna centra così il suo 5° titolo italiano a cronometro ed è ora a -1 dal record di Marco Pinotti, che ne ha vinti 6.

Per rivivere la cronaca diretta CLICCA QUI

ORDINE D'ARRIVO

1. Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) in 39'17" a 53,6 km/h
2. Edoardo Affini (Team Visma | Lease a Bike) +23"
3. Filippo Baroncini (UAE Team Emirates) +54"
4. Jonathan Milan (Lidl-Trek) +1'00"
5. Matteo Trentin (Tudor) +1'06"
6. Lorenzo Milesi (Movistar) +1'42"
7. Mirco Maestri (Polti Kometa) +1'53"
8. Alessandro De Marchi (Jayco AlUla) +1'58"
9. Lorenzo Germani (Groupama-FDJ) +1'59"
10. Alessandro Verre (Arkéa-B&B Hotels) +2'37"
11. Manlio Moro (Movistar) +2'43"
12. Samuele Zoccarato (VF Group-Bardiani CSF-Faizanè) +2'49"
13. Mattia Bais (Polti Kometa) +3'50"
14. Riccardo Lucca (VF Group-Bardiani CSF-Faizanè) +3'55"
15. Andrea Pietrobon (Polti Kometa) +4'30"
16. Federico Biagini (VF Group-Bardiani CSF-Faizanè) +4'53"
17. Alexander Konychev (Team Voralberg) +4'56"
18. Giulio Masotto (Corratec-Vini Fantini) +6'22"
19. Samuele Zambelli (Corratec-Vini Fantini) +7'14"

Copyright © TBW
COMMENTI
Milesi
20 giugno 2024 14:48 Frank46
Non ho visto la gara ma a giudicare dal suo distacco e da chi gli sta davanti o vicino a lui direi che è completamente fuori forma in questo momento, a meno che non sia caduto o abbia svuotato inconvenienti di altro titolo.

Milesi investito giorni fa
20 giugno 2024 18:17 apprendista passista
Ho sentito nei commenti, buttato a terra da uno specchietto di un auto. Anche vuoto di memoria dopo brutta caduta e trasporto in ospedale.

Milesi
20 giugno 2024 19:57 Pozzo85
Stavo per commentare stupidamente la non buona performance di Milesi,ma leggo ora del suo inconveniente,ora ha senso perché il ragazzo ha qualità per le prove contro il tempo..facciamo così presto a dare giudizi

@ frank46
21 giugno 2024 09:55 Albertone
Non hai visto. Punto

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tadej POGACAR. 10. “Gna fà”, non ce la fa a regalar tappe. È un agonista e come tale si comporta. Non è qui per fare le pierre, è qui per vincere il Tour de France, a viso aperto. I saggi...


Ancora una volta UAE Development Team conquista una Top 5 e ancora una volta la velocista Sara Fiorin ha ottenuto un buon risultato. Dopo il terzo posto conquistato nella seconda tappa del Baloise Ladies Tour oggi è andata in scena...


In questo Tour de France non ce n'è per nessuno, anche sulle Alpi Marittime Tadej Pogacar (UAE) va a prendersi il suo trionfo vincendo l'ennesimo duello di questa edizione con Jonas Vingegaard (Visma Lease a Bike). A completare il podio della...


Dopo 17 anni è tornato il ciclismo dilettanti sul circuito collinare empolese di Corniola ed al termine di una gara selettiva con soli 23 arrivati sui 94 partenti, è stato il valdarnese di Incisa Matteo Regnanti ad aggiudicarsi il Gran...


La legge della salita è una sola: chi ha le gambe vince. E questa è anche la legge di Jarno Widar (Lotto Dstny Development) che a Champoluc si prende tappa e maglia gialla di leader. Il belga, già vincitore del...


Doppio colpo per Erazem Valjavec al Giro del Veneto juniores. Il figlio d'arte della Autozai Contri trionfa nell'arrivo in salita a Passo Croce d'Aune dove lo sloveno si scatena rifilando 40" ad Andrea Bessega (Borgo Molino Vigna Fiorita) e 43"...


Questa settimana Radiocorsa va in onda oggi, sabato 20 luglio, alle 18 su Raisport. Per celebrare due donne, due cicliste, che hanno fatto grande il movimento azzurro negli ultimi tempi. La piemontese Elisa Longo Borghini, con la sua vittoria al...


Era un pistard e con la maglia gialloblu della nazionale ucraina aveva partecipato a diverse edizioni dei campionati europei stabilendo anche dei record nazionali nel km da fermo e nella velocità a squadre. Andreyi Kutsenko aveva studiato all'università di Leopoli,...


Le lacrime e il lungo abbraccio con la moglie Trine: questa è l’immagine di Jonas Vingegaard dopo il traguardo a Isola 2000. Il danese che il Tour lo ha vinto già due volte, nella diciannovesima tappa si è arreso, ammettendo...


Qualcuno lo ha definito il nuovo Cannibale, perché non ha lasciato vittorie a nessuno. Lo sloveno domenica a Nizza salirà sul podio del vincitore e per lui questo sarà il terzo successo finale al Tour de France. «Quando Simon Yates,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi