ULTIM'ORA
TOUR DE FRANCE | 20/07/2024 | 08:26
di Francesca Monzone
Le lacrime e il lungo abbraccio con la moglie Trine: questa è l’immagine di Jonas Vingegaard dopo il traguardo a Isola 2000. Il danese che il Tour lo ha vinto già due volte, nella diciannovesima tappa si è arreso, ammettendo...
TBRADIO

00:00
00:00
Qualcuno lo ha definito il nuovo Cannibale, perché non ha lasciato vittorie a nessuno. Lo sloveno domenica a Nizza salirà...


L'ultima tappa in linea della Grande Boucle numero 111 ha caratteristiche che ricordano quelle di ieri
chilometraggio contenuto e...


Raffica di statistiche sulla diciannovesima tappa del Tour de France, redatte da Michele Merlino e dall'NTT Daily Stat. 15: POGACAR...


Due ore dopo le donne, sabato 27 luglio sullo stesso identico percorso verranno assegnate le medaglie della crono individuale maschile....


di Giulia De Maio
Sarà la prima medaglia in assoluto per il ciclismo ai Giochi Olimpici di Parigi 2024: la cronometro su strada femminile aprirà la corsa all'oro per il mondo delle due ruote. L'appuntamento è fissato per sabato 27 luglio alle 14.30: per...


VIDEO
VIDEO DA CYCLING TB
Nell’inferno dell’afa di Borgofranco d’Ivrea Federico Biagini (VF Group Bardiani CSF Faizanè) allunga negli ultimi cento metri e batte il campione italiano Edoardo Zamperini (Nazionale Italiana). Maglia rossa degli sprint cash addosso, per Biagini si tratta della prima vittoria stagionale...




di Pier Augusto Stagi
Tadej POGACAR. 10 e lode. Incontenibile e impareggiabile Tadej. Luce abbacinante di un Tour e di un ciclismo sublime che lui sa sublimare come nessuno. Lassù dove osano le aquile, questo ragazzo con il ciuffetto e il sorriso di chi...


di Nicolò Vallone
L'aveva fatto chiaramente capire, mantiene implacabilmente la promessa: la 19^ tappa, prima delle due decisive frazioni alpine, la Embrun-Isola 2000 da 145 chilometri con tre GPM sopra i duemila metri, è di Tadej Pogacar (UAE) che sfoggia il tipico inchino...


di Claudio Ghisalberti
Chi pensava o sognava l’impresa impossibile, affermando che il Tour era ancora aperto è servito. Che oggi Tadej Pogacar arrivasse solo era una sentenza già scritta. Infermabile. Imbattibile. Però sentiamo se anche Mario Cipollini è dello stesso parere. Cipo, che...


di Giorgio Perugini
La Status 2 di Specialized non è una bici comune. Anche se riceve lo stesso livello di ingegneria delle nostre Stumpjumper o Epic,  la differenza sta nella sua intenzione. Progettata per essere semplice e pronta a tutto, la Status 2 offre prestazioni eccezionali...


di Francesca Monzone
Matteo Jorgenson e Wilco Kelderman hanno avuto il via libera dalla squadra per andare a conquistare la tappa, ma di fronte ad uno straordinario Tadej Pogacar, i loro piani sono saltati nel finale. Lo statunitense della Visma-Lease a Bike fino...


di Francesca Monzone
Un altro test è stato superato da Remco Evenepoel, che oggi ha difeso il terzo posto nella classifica generale attaccando perfino Jonas Vingegaard. Il belga ha superato nel migliore dei modi e senza andare fuori giri il  Col de Vars,...


di Lorenza Cerbini
A Pré Saint Didider (Verrand) la maglia gialla del Giro della Valle d’Aosta la indossa Ludovico Crescioli, toscano di Cerreto Guidi, uno che in allenamento spiana il San Baronto tra le “mitiche” salite delle sue parti. “A questa maglia ci...


di Claudio Ghisalberti
Monossido di carbonio. In questi giorni, attorno al Tour de France, non si parla d’altro che questo gas. Secondo alcuni sarebbe il propellente segreto per le prestazioni mostruose in salita dei migliori atleti del gruppo. Ma è davvero così? Prima...


Volata vincente di Alessandro Milesi nella seconda tappa del Giro del Veneto juniores da Cartigliano a Verona. Il figlio dell'ex prof Marco attuale diesse della Continental Biesse Carrera, ha regolato un gruppetto di battistrada tra cui Nicolò D'Alessandro della Fagnano...


di Benjamin Le Goff
La strada, lo sappiamo, non perdona e non consente errori, soprattutto in certi tratti. E capita a volte che la responsabilità dell'incidente fatale non sia da attribuire ad altri utenti della strada ma a chi pedala. È il caso di...


di Luca Galimberti
Dopo il terzo posto conquistato ieri da Rachele Barbieri al termine della prima tappa in linea, le atlete italiane continuano ad essere protagoniste del Baloise Ladies Tour. Sul traguardo di Zulte, dove si è conclusa la tappa odierna, Sara Fiorin...


di Francesca Monzone
La tappa di oggi potrebbe decidere una volta per tutte le sorti di questo Tour de France. Si arriverà a Isola 2000, dopo 144, 6 chilometri di gara e un dislivello totale di 4406 metri. Ci sarà guerra tra gli...


Raffica di statistiche sulla diciottesima tappa del Tour de France, redatte da Michele Merlino e dall'NTT Daily Stat. 5-1: CAMPENAERTS DA SUPER COMBATTIVO A SUPER VINCENTE Dopo essere stato nominato corridore più combattivo del Tour de France 2023, Victor Campenaerts...


di Pier Augusto Stagi
Victor CAMPENAERTS. 10 e lode. Il 32enne corridore belga della Lotto Dstny fa quello che speravano facesse De Lie: vince. Victor... vittoria numero uno in questa stagione, la prima al Tour, la numero 12 in carriera, che è fatta più...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi