MILANO-TORINO, DEMARE SFRECCIA PENSANDO A SANREMO
La classica abbandona Superga e ritrova il traguardo di Stupinigi
Copyright © TBW
18:18
La Milano-Torino parla dunque francese con Arnaud Démare! Per oggi è tutto, grazie di essere stati con noi! Ci vediamo sabato, con la Milano-Sanremo!
18:17
TOP 10
18:16
Unico italiano in Top10 è Manuel Belletti (Androni-Sidermec), che ha chiuso ottavo
18:15
Sesto Bouhanni
18:14
Terzo Van Aert, poi Sagan e Danny Van Poppel (Circus-Wanty Gobert)
18:13
Sagan si è piantato negli ultimi 50 metri
18:12
Imperioso il francese! Battuto nettamente Ewan
18:12
Ma è Démare a vincere!!!!
18:12
Parte Sagan!
18:12
Parte Guarnieri con Démare
18:11
Arriva Cimolai a ruota di Ewan
18:11
ULTIMO KM! Arriva la Groupama!
18:10
Ci sono anche Van der Poel e Van Aert, 1,3 km all'arrivo
18:09
C'è anche Gaviria. In gruppo non sono più di 50
18:09
A Bennett rimane solo Archbold
18:09
Oscar Gatto davanti, 2,4 km all'arrivo
18:08
4 km all'arrivo, ben piazzato anche Sagan
18:07
Ripreso Boaro, la Lotto Soudal fa il ritmo. Ben posizionata anche la Groupama
18:07
Bennett ha perso due importanti pedine del treno
18:06
Il gruppo si è spezzato dopo la caduta, i big sembrano però essere davanti
18:06
6 km all'arrivo, quasi ripreso Boaro
18:05
Lampaert è stato il primo ad andare per terra ed ora è il più dolorante
18:04
Morkov a terra
18:04
Caduta a centro gruppo! Colpito uno spartitraffico
18:03
Velocità molto alta ora, 8 km all'arrivo
18:03
Ora arriva decisa la Groupama-FDJ, mentre a Boaro sono rimasti 13"
18:03
Grande lavoro di Nibali, in testa da un paio di chilometri
18:02
Ben organizzati anche gli uomini della Israel per Cimolai
18:01
I treni dei vari velocisti sono pronti. Trek-Segafredo molto pimpante in questo momento
18:00
26" per il trevigiano
18:00
Ripreso Rivi intanto. 10 km all'arrivo
17:59
Boaro intanto stacca Rivi e prova il tutto per tutto
17:59
Nibali in seconda posizione, 11 km all'arrivo
17:58
Anche la Movistar davanti. Oggi potrebbe provarci il giovane britannico Gabriel Cullaigh
17:56
Ripresi dal gruppo Tonelli, Villella e Van Hoecke
17:56
35 secondi per la coppia Rivi-Boaro, quando mancano 14 km
17:55
Generoso il 22enne trentino, che prova fino alla fine a tenere duro
17:54
Intanto davanti Rivi forza il ritmo e con lui rimane solo Boaro
17:54
Nibali sta guidando il trenino per Moschetti
17:49
20 km all'arrivo di Stupinigi, 55" per Boaro, Villella, Rivi, Van Hoecke e Tonelli
17:47
17:46
Non cambia lo scenario in gruppo: sempre le solite squadre a tirare, mentre davanti provano a stringere i denti
17:41
26 km al traguardo, 1'15". Hanno i minuti contati i cinque di testa
17:35
Van der Poel ha ammesso che oggi sarà a disposizione di Modolo, quindi aspettiamoci il trevigiano tra i protagonisti nel finale
17:34
Ripreso dal gruppo Garosio intanto, che essendo scalatore oggi non ha certo trovato il terreno adatto a lui
17:33
33 km all'arrivo, 1'20" per i cinque rimasti davanti
17:31
La Vini Zabù-KTM non ha un velocista per giocarsi la vittoria e sarà quindi difficile vederli protagonisti nel finale
17:31
Garosio perde contatto dalla fuga
17:22
Si vede anche l'Arkéa di Bouhanni davanti
17:22
Grande lavoro in testa al gruppo di Garrison. Per la Bora invece c'è Muhlberger
17:19
Continua a calare inesorabilmente il distacco. 44 km all'arrivo e 1'50"
17:12
Il ritmo sta pian piano aumentando
17:12
50 km all'arrivo, 2'17" per i sei di testa
17:09
Anche la UAE davanti. Interessante sarà vedere il ruolo di Kristoff, che non ha mai nascosto di non gradire particolarmente il ruolo di pesce pilota. Ma Gaviria ha già dimostrato di stare molto bene, vincendo una tappa alla Vuelta a Burgos
17:07
Deceuninck, Bora-hansgrohe e Lotto Soudal le più attive in testa
17:01
2'55" per i fuggitivi quando mancano 58 km all'arrivo
16:56
Ricordiamo i fuggitivi: Andrea Garosio (Vini Zabù-KTM), Manuele Boaro (Astana), Davide Villella (Movistar), Gijs Van Hoecke (CCC), Alessandro Tonelli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Samuele Rivi (Italia)
16:49
16:47
68 km all'arrivo, 3'13" per gli uomini di testa
16:44
Ci sono 30°C in questo momento ad Asti: dopo il caldo atroce della Strade Bianche e il nubifragio al Gran Trittico, oggi i corridori hanno affrontato una giornata un po' più normale, seppur calda
16:42
Fase molto tranquilla di gara: i fuggitivi sono nel mirino del gruppo, che però vorrà probabilmente aspettare gli ultimi 30 km per andare a riprenderli
16:42
Il gruppo è ora in quel di Asti
16:34
16:33
80 km al traguardo, sempre 3'30" per questi corridori
16:31
Van Hoecke, come detto, ha già firmato con l'AG2R per il 2021, visto il destino ancora non chiaro della CCC. Fiammingo, si trova a suo agio nelle classiche del nord
16:29
Tonelli è un corridore completo, classe 1992 della Bardiani-CSF-Faizanè. Ha vinto una tappa al Giro di Croazia nel 2018 e, neanche a dirlo, sta cercando una sistemazione per il 2021
16:26
Garosio è uno scalatore della Vini Zabù-KTM, classe 1993, è passato professionista solamente l'anno scorso con la Bahrain-Merida. Lo avevamo già visto in fuga nel periodo pre-Covid ed è a sua volta in cerca di un nuovo contratto
16:25
Rivi, oggi in maglia azzurra dell'Italia, corre con la Tirol-KTM ed è un classe 1998. Buon passista, anche lui è in cerca di una sistemazione per il 2021
16:22
Villella, classe 1991, è al primo anno in maglia Movistar. Ha vinto la Japan Cup e il Tour of Almaty, ma i risultati più prestigiosi in carriera sono la maglia di miglior scalatore alla Vuelta a España 2017 e il quinto posto a Il Lombardia 2016
16:17
Conosciamo un po' meglio i fuggitivi, partendo da Manuele Boaro. Trevigiano classe '87, grande uomo squadra, in carriera ha vinto una tappa al Giro di Danimarca, di Croazia e al Circuit de la Sarthe. È in scadenza di contratto e ha voglia di mettersi in mostra
16:09
I corridori hanno superato anche la zona di rifornimento e sono ora Montemagno. 3'30" per i fuggitivi
16:05
100 km all'arrivo! Siamo a metà corsa
15:59
È quasi terminata l'area del Monferrato, l'unica che presentava qualche saliscendi in questa giornata totalmente pianeggiante
15:57
15:56
44,8 km/h la media dopo due ore di gara
15:53
Ian Garrison della Deceuninck a fare il ritmo in testa al gruppo in questo momento
15:48
Siamo vicini ai 90 km di corsa
15:47
Hanno perso ancora i battistrada: il ritardo è sceso a 3'20"
15:41
Il ritardo del gruppo al momento è di circa 4'20"
15:39
15:37
Anche la Deceuninck ha un uomo in testa al gruppo in questa fase. Si tratta di Yves Lampaert
15:35
Stanno continuando a perdere qualcosa gli uomini davanti, mentre intanto in gruppo dà una mano in testa anche Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo), a disposizione di Moschetti oggi
15:27
15:20
Ha aumentato leggermente l'andatura il gruppo e il distacco dai battistrada è sceso a 5'45"
15:13
Manca poco al ponte sul fiume Po'
15:07
Come sempre ringraziamo la squadra di RadioCorsa per il prezioso lavoro che fa, anche a nostro supporto
15:05
Siamo nei pressi di Sartirara Lomellina
15:04
Percorsi più di 50 km, vantaggio sempre attorno ai 7 minuti
15:02
Da vedere poi se Sacha Modolo (Alpecin-Fenix) dovrà mettersi a disposizione di Van der Poel o avrà carta bianca per la giornata di oggi
14:59
Gli italiani non sono tra i favoritissimi oggi, ma c'è sicuramente spazio per vederne qualcuno protagonista. In particolare proveranno ad essere della partita Jakub Mareczko (CCC), Davide Cimolai (Israel Start-Up Nation), Matteo Moschetti (Trek-Segafredo), Manuel Belletti (Androni-Sidermec), Matteo Pelucchi (Bardiani-CSF-Faizanè) e Imerio Cima (Gazprom-Rusvelo)
14:52
Superati i 40 km di corsa
14:50
In fuga c'è Gijs Van Hoecke della CCC che, curiosamente, è stato annunciato proprio oggi dall'AG2R come nuovo innesto per il 2021
14:49
Il traguardo di Stupinigi, tra le altre cose, è stato sede d'arrivo per il Gran Piemonte 2018, vinto in quella occasione da Sonny Colbrelli
14:44
Abbiamo superato la località di Castello d'Agogna, con il distacco che per ora si mantiene attorno ai sette minuti
14:42
Il vantaggio intanto ha superato i 7 minuti. A fare l'andatura, molto blanda per il momento, c'è Florian Veermersch della Lotto Soudal. Buon segnale per Ewan
14:40
Il parterre di sprinter al via oggi è degno di un Tour de France, quindi aspettiamoci una volata dall'alto tasso di spettacolarità
14:37
La Milano-Torino non è storicamente una corsa per velocisti e l'abo d'oro degli ultimi anni, con l'impegnativo arrivo di Superga, ha sorriso a scalatori e cacciatori di classiche
14:33
C'è molta curiosità nel vedere cosa vorranno fare Wout Van Aert (Jumbo-Vimsa), vincitore della Strade Bianche, e Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix). Sono entrambi molto veloci e non è da escludere che vogliano provare a gettarsi nella mischia, ma lo scenario ideale per loro sarebbe probabilmente uno sprint a ranghi ristretti, cosa che appare altamente improbabile oggi
14:33
Dopo circa 30 km ritardo del gruppo superiore ai sei minuti e mezzo
14:30
È il momento giusto per fare una rapida analisi sui favoriti: in prima fila ci sono Fernando Gaviria (UAE Emirates), Caleb Ewan (Lotto Soudal) e Sam Bennett (Deceuninck), con Peter Sagan (Bora-hansgrohe), Arnaud Démare (Groupama-FDJ) e Nacer Bouhanni (Arkéa-Samsic) in seconda
14:26
Raggiunti già i quattro minuti per gli uomini di testa: adesso sarà da vedere quale squadra vorrà tenere la corsa sotto controllo
14:21
Ben 5 italiani: Boaro, Tonelli, Garosio, Villella e Rivi. Con loro il belga Van Hoecke
14:20
2'30" il vantaggio dei battistrada. Abbiamo ufficialmente la fuga del giorno
14:19
Sicuramente vista l'altimetria della gara di oggi, non sembra essere la giornata ideale per le fughe. Però nel ciclismo, si sa, mai dire mai...
14:18
Stanno prendendo il largo i sei attaccanti, il gruppo sembra aver rallentato
14:17
Trascorsi 20 km
14:16
Sono riusciti a guadagnare qualcosa sei corridori: Andrea Garosio (Vini Zabù-KTM), Manuele Boaro (Astana), Davide Villella (Movistar), Gijs Van Hoecke (CCC), Alessandro Tonelli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Samuele Rivi (Italia)
14:03
Le squadre dei velocisti vorranno probabilmente provare a tenere chiusa la corsa fin da subito, quindi difficile aspettarsi una fuga numerosa
14:03
Gruppo molto allungato, molti corridori stanno provando ad evadere
13:58
PARTITI! Buon divertimento a tutti!
13:51
13:47
Corridori in movimento, dovranno percorrere 4,5 km prima del chilometro zero di Mesero
13:45
Mascherina per Jacopo Guarnieri in attesa del via. Oggi lavorerà per il suo capitano Arnaud Démare
13:41
Corridori che si stanno incolonnando, tra pochissimi minuti il via ufficioso e la passerella in zona neutra
13:40

13:37
Alle 13.45 è prevista la partenza dal villaggio e dieci minuti più tardi sarà dato il via al km 0.
13:36
Intanto al villaggio di partenza di Mesero, praticamente al confine fra Lombardia e Piemonte, si stanno ultimando le operazioni che precedono la partenza.
13:34
Sarà quindi il traguardo della Reggia di Stupingi ad assegnare oggi la vittoria al termine di 198 chilometri.
13:33
Proprio la nuova collocazione della corsa nel calendario ridisegnato ha portato gli organizzatori a scartare quest'anno l'ormai classifco traguardo di Superga per puntare su una corsa più adatta alle ruote veloci.
13:32
Edizione numero 101 della corsa più antica d'Italia (nata nel 1876) che oggi ritrova l'antico ruolo di apripista per la Milano-Sanremo.
13:31
Buongiorno amiche ed amici, ben trovati dalle strade del grande ciclismo. Il tourbillon della ripartenza italiana ci porta oggi a vivere la Milano-Torino.
13:30
DIRETTA A CURA DI CARLO MALVESTIO

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Sidi presenta la nuova Fast, un concentrato di performance e tecnologia che garantisce le caratteristiche di rigidità, morbidezza e flessibilità dei prodotti dell’azienda trevigiana con una facilità di regolazione precisa e migliorata. Anche in questo nuovo modello sono state testate...


Non aveva ancora sulle spalle la maglia gialla quando Tadej Pogacar ha inviato al Comitato Organizzatore dei Campionati del mondo UCI 2020 di Imola - Emilia Romagna questo video, ma già aveva nel mirino la rassegna iridata che andrà in...


Archiviata anche la passerella finale degli Champs Elysées, è il momento di fare i conti: il Tour de France 2020 ha raggiunto quota 30 ritiri. Di 176 corridori partiti il 29 agosto, 146 hanno preso parte alla decisiva crono di ieri....


Tom Pidcock, vincitore quest'anno del Giro d'Italia Under 23, è il primo acquisto del Team Ineos Grenadiers per la prossima stagione. Lo anticipa il Telegraph spiegando che il giovane britannico è solo il primo tassello della rifondazione che Sir Dave...


  In 170 alla bella festa presso la sede della Misericordia di Carmignano per festeggiare gli 80 anni di Franco Bitossi, un grande campione del ciclismo nato in questo comune nella piccola borgata di Camaioni sulle rive del fiume Arno,...


Non è stato un sabato qualunque, ma un sabato alla grande, quello trascorso il 19 settembre da un gruppo d’amici, legati al ciclismo da eccellenti meriti personali con contorno di medaglie d’oro conquistate alle Olimpiadi, ai mondiali e ai campionati...


Che spettacolo il cross country del Campionato Italiano! Al Ciocco, in Garfagnana (Lucca), Eva Lechner (CS Esercito) è salita sul piedistallo ed è nuovamente la reginetta della mtb. Luca Braidot (CS Carabinieri) fa un bel bis...


L'ex campione del mondo di ciclismo su strada Joop Zoetemelk, 73 anni, che conquistò la maglia iridata nel 1985 mentre cinque anni prima aveva vinto il Tour, è stato investito da un'auto mentre andava in bicicletta nella regione metropolitana di...


La borsa sottosella è davvero utile e questo non lo dico solo nella veste di appassionato di gravel, infatti, mi è capitato diverse volte di montarla sulla bici da corsa per le uscite particolarmente lunghe. Nelle ultime settimane non ho...


Pogacar ha stupito tutti ma non se stesso. Dopo l’incredulità iniziale, il giovane sloveno, che domani compirà 22 anni, è rimasto con i piedi per terra e con calma sta metabolizzando la sua impresa."E’ tutto incredibile. Anche se fossi arrivato...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155