COLPACK, DA OGGI IN RITIRO A TORTORETO LIDO

DILETTANTI | 30/01/2017 | 09:53
I ragazzi e lo staff tecnico del Team Colpack sono partiti questa mattina in direzione Tortoreto Lido dove svolgeranno il primo ritiro collegiale della stagione 2017.

Come già avvenuto lo scorso anno saranno le strade d’Abruzzo ad accompagnare gli allenamenti della squadra del team manager Antonio Bevilacqua.


Il direttore sportivo Gianluca Valoti spiega: “Nelle ultime settimane abbiamo avuto un positivo periodo di preparazione con i ragazzi che hanno alternato lavoro in palestra, uscite in bicicletta e attività alternativa in pista partecipando anche ad alcune gare al velodromo di Montichiari. A parte qualche malanno di stagione non ci sono stati grossi problemi di salute e fisici e tutti i ragazzi hanno potuto lavorare bene. Con il ritiro andremo nei prossimi giorni ad affinare la condizione, dividendo la squadra in gruppi e svolgendo lavori specifici per gli scalatori e i velocisti cercando di arrivare pronti poi per le prime gare”.


Oltre a Bevilacqua, Valoti e Rossella Dileo, raggiungeranno il ritiro anche gli altri due nuovi direttori sportivi Mirco Lorenzetto ed Ivan Quaranta.

 

ORGANICO TEAM COLPACK 2017:

Pietro Andreoletti, Stefano Baffi, Davide Baldaccini, Leonardo Bonifazio, Tommaso Bramati, Simone Bettinelli, Giovanni Carboni, Alessandro Covi, Nicholas Dalla Valle, Alessandro Fedeli, Andrea Garosio, Carloalberto Giordani, Simone Guizzetti, Francesco Lamon, Seid Lizde, Marco Negrente, Stefano Oldani, Umberto Orsini, Mark Padun, Lucio Pierantozzi, Federico Sartor, Matteo Sobrero, Andrea Toniatti, Riccardo Verza, Attilio Viviani, Stefano Vettorel, Filippo Zaccanti, Enrico Zanoncello.

Copyright © TBW
COMMENTI
ma che regole ci sono?
30 gennaio 2017 14:21 Billi
Senza nessun riferimento a Colpack che correttamente "sfrutta" tale possibilità, ha senso permettere di avere in squadra 28 atleti, e che atleti, ammazzando praticamente la stagione e mettendo in ombra tutte le altre squadre o quasi, sponsor compresi, in un momento difficile come questo per l'economia?
Dai, non scherziamo...altro anno di predominio con decine e decine di vittorie.
Ma non sarebbe l'ora che la federazione mettesse qualche regola in più per livellare un pò di più le squadre tra di loro?
Poi vincerebbero sempre le più forti, economicamente e quindi anche tecnicamente, ma almeno non sarebbe del tutto scontato il vincitore, come invece accade pressochè ogni domenica.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quando un essere umano arriva a spingere un 64, corona che in serata può tornare buona per servire la pizza a centrotavola, significa che quell'essere umano ha dentro una potenza spaventosa. Ganna più di tutti. La crono di Desenzano, piana...


Filippo GANNA. 10 e lode. Lacrime dolci singhiozzate con pudore. Parole spezzate dall’emozione di tornare a vincere sulle strade del Giro dopo tre anni. L’ultima corsa contro il tempo vinta dal gigante di Vignone era alla Vuelta: 5 settembre dell’anno...


Lacrime e commozione per Filippo Ganna, che al termine della cronometro di Desenzano sul Garda ha finalmente potuto festeggiare la sua vittoria alla corsa rosa. Nella prima cronometro a Perugia, il piemontese era arrivato secondo alle spalle di Pogacar, una...


Tadej Pogacar è soddisfatto della sua prova a cronometro e sapeva perfettamente che Ganna, su un tracciato piatto come quello di Desenzano sul Garda, sarebbe stato il super favorito per la vittoria.  «Sono molto felice di questo risultato, ma la...


E Filippo Ganna finalmente fa festa! Il campione italiano ha vinto la cronometro da Castiglione delle Stiviere a Desenzano del Garda: 35'02" il tempo di Top Ganna sui 31, 2 km del percorso, volati alla media di 53, 435 kmh....


Il norvegese Tord Gudmestad della Uno-X Mobility ha vinto in volata la Veenendaal Classic, disputata in Olanda sulla distanza di 171.8 km. Gudmestad ha preceduto nell’ordine Simon Dehairs della Alpecin-Deceuninck e Dylan Groenewegen del Team Jayco-AlUla. Ai poiedi del podio...


Sam Bennett, irlandese della Decathlon AG2R La Mondiale Team, ha vinto la quinta tappa della 4 Giorni di Dunkerque, la Arques - Cassel di 179.1 km. Per l’iorlandese, che ha preceduto Penhoet e Berfckmoes, si tratat del terzo successo in questa...


Freccia brittannica nella quinta tappa del Tour of Hellas, la Spercheiada - Chalkida di 196, 9 km: ad imporsi è stato infatti Dylan Hicks del Team Saint Piran che ha preceduto in una volata serratissima il polacco Rudyk e il...


Fallito un altro tentativo dei dirigenti Uae di convincere Pogacar a evitare rischi: dopo il colloquio, lo sloveno è sceso a colazione facendo le scale con lo skateboard. La Bora chiarisce che correre con attenzione quando c’è il vento è...


La Team SD Worx-Protime continua a dominare sulle strade della Vuelta a Burgos. la terza tappa - la Duero - Melgar de Fernamental di 122 km - si è conclusa con una volata che ha visto imporsi Lorena Wiebes che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi