BARDIANI CSF. Pronti per la Bretagne Classic

PROFESSIONISTI | 27/08/2016 | 12:18
La Bardiani-CSF si prepara ad affrontare domani il terzo e conclusivo evento del suo trittico francese, la Bretagne Classic - Ouest France, 232 km di prova in linea targata UCI World Tour e nata sul percorso dello storico GP di Plouay.

Reduce da due prestazioni maiuscole al Tour du Limousin e al Tour du Poitou-Charentes, che sono valse ben tre successi, tutti firmati da Sonny Colbrelli, il #GreenTeam è deciso a giocarsi le sue chance affidandosi agli stessi uomini visti all’opera finora. Colbrelli sarà l’uomo di riferimento, viste anche le caratteristiche del percorso, supportato da Nicola Boem, Simone Andreetta, Lorenzo Rota, Enrico Barbin, Edoardo Zardini, Nicola Ruffoni e Simone Velasco.

“Non potevamo chiedere approccio migliore per un evento importante come la Bretagne Classic” ha spiegato Roberto Reverberi, il DS che guiderà la Bardiani-CSF. “Abbiamo dimostrato di avere una condizione molto buona e le motivazioni per fare bene non mancano. Il nostro obiettivo è provare sempre ad alzare il livello delle prestazioni, senza mai temere il confronto con le squadre World Tour”.    


 
Bardiani-CSF Pro Cycling Team is ready to face tomorrow the third and last event of its French series, Bretagne Classic - Ouest France, 232 km road race included in UCI World Tour circuit and born on the route of GP of Plouay.

After two bold performances at Tour du Limousin and Tour du Poitou-Charentes, with three wins claimed by Sonny Colbrelli, the #GreenTeam will look for a new exploit relying on the same riders who raced so far. The leader will be Colbrelli, supported by Nicola Boem, Simone Andreetta, Lorenzo Rota, Enrico Barbin, Edoardo Zardini, Nicola Ruffoni and Simone Velasco.

“We couldn’t ask for a better way to approach an important event like Bretagne Classic” explained team director Roberto Reverberi. “We already showed how good is our condition and we don’t need further motivations to stand out. Our goal is raising the bets and tomorrow we have a very good chance to get it”.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Gravissimo lutto nel ciclismo bresciano, regionale e nazionale: è scomparso all’età di 86 anni vittima del covid-19 Sandro Sellari, storico dirigente di ciclismo e grande organizzatore di eventi internazionali. Nato il 27 febbraio del 1934 a...


Lo scorso 23 marzo ha compiuto ventun anni, Andrea Bagioli è sicuramente uno dei più attesi tra i volti nuovi del ciclismo professionistico italiano. Valtellinese di Lanzada, in Valmalenco, da questa stagione è approdato nella Deceuninck-Quick Step, lo squadrone di...


Quella di Dario Cataldo è una quarantena un po’ differente rispetto a quella che stiamo vivendo in Italia. Abbiamo infatti raggiunto telefonicamente a Balerna, nel Canton Ticino, il portacolori del Team Movistar che ha raccontato a tuttobiciweb le sue giornate,...


  Il 29 maggio 2016, 50 anni dopo la vittoria al Giro d’Italia, Gianni Motta organizzò una festa per raccontarsi e farsi raccontare. Corridori, direttori sportivi, giornalisti. E storie, avventure, retroscena. Molto era rimasto nei miei appunti. Eccolo qua. LA...


I divieti sono sempre difficili da osservare e ogni tanto qualcuno cerca di sfuggirvi. Nonostante un decreto governativo vieti di svolgere l’attività sportiva in bicicletta all’aperto, c’è sempre qualcuno che ci prova. È successo anche ieri a Otranto, con uno...


A pochi chilometri di distanza dalla celebre Università di Oxford, c’è quella che possiamo considerare una sor­ta di Università, oppure un Master, del ciclismo: la Holdsworth-Zappi. Siamo abituati a vederla in tutti gli appuntamenti dilettantistici più importanti in Italia, dal...


Volete conoscere le curiosità più interessanti, gli aneddoti più simpatici ed i segreti più nascosti delle grandi campionesse del ciclismo in rosa? Le appassionanti dirette Facebook del team Alè - BTC Ljubljana sono in rampa di lancio! Cinque imperdibili appuntamenti...


Davide Dapporto è un ragazzo romagnolo, un ragazzo del 2001. Si accorge di avere dei numeri da corridore quando in famiglia il nonno Giovanni e il papà Diego, entrambi ex dilettanti di stampo buono, gli parlano di ciclismo. La sua...


Diciamolo, anche se sottovoce, a tutti noi piacerebbero bici molto leggere, sempre. Per farlo servono telai leggeri, ruote leggere ma anche tante piccole accortezze come suggerito dal vasto catalogo di Carbon-Ti. Perni passanti, viteria, corone, collarini, dischi, insomma, l’elenco è lungo...


Una triste notizia in questa ultima domenica del mese di marzo. E’ morto a Prato (risiedeva nella frazione di Iolo) all’età di 80 anni, Giordano Paolini personaggio conosciutissimo nel ciclismo non solo toscano. Qualche giorno fa sottoposto al tampone per...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155