AREA ZERO. Giovanni Carboni in ritiro con la nazionale

CONTINENTAL | 29/04/2014 | 17:03
C’è anche il giovanissimo corridore di Area Zero D’Amico Giovanni Carboni tra gli atleti convocati dai CT azzurri Rino De Candido (nazionale juniores) e Marino Amadori (nazionale under23) per il raduno della nazionale che si svolge a Gabicce Mare (Pesaro Urbino), dal 29 al 30 aprile, dedicato agli specialisti della disciplina contro il tempo. Si tratta del secondo raduno di stagione organizzato dalla FCI dedicato ai soli cronomen juniores e under23.

“Sono contento di essere qui, è sicuramente una bella esperienza soprattutto per fare gruppo e confrontarsi con gli altri corridori e respirare l’aria della nazionale” dice Giovanni Carboni, marchigiano classe 1995. “Siamo qui per effettuare degli allenamenti specifici con la bici da crono e dei test di valutazione. Io ho già avuto la fortuna di vivere alcune belle esperienze in maglia azzurra, lo scorso anno ho partecipato al Trofeo Karlsberg, che è una delle prove della Coppa delle Nazioni, ai campionati Europei su strada e inoltre ho preso parte al ritiro di Salsomaggiore Terme sempre dedicato alla cronometro. Tutte esperienze molto utili. Lo scorso anno a Monticelli Brusati (Brescia) ai campionati tricolori junior a cronometro ho ottenuto il secondo posto. A me personalmente la cronometro è una disciplina che mi ha sempre attirato molto, mi sento portato e poi è un esercizio che mi piace perché ti porta a misurarti contro te stesso e a tirare fuori sempre il massimo."

“In Italia quest’anno Giovanni Carboni è il neoprofessionista più giovane del gruppo” sottolinea il team manager di Area Zero D’Amico Ivan De Paolis. “Fino ad ora nelle gare che ha disputato Giovanni ha dimostrato di avere doti e talento. Siamo contenti che prenda parte a questo raduno, la maglia azzurra deve sempre essere un punto di riferimento e un obiettivo per ogni corridore. Il progetto di Area Zero ha al centro la crescita e la maturazione dei suoi corridori e questo raduno per Giovanni rappresenta un altro tassello importante in questo processo formativo.”

Copyright © TBW
COMMENTI
Complimenti a GIOVANNI CARBONI,
29 aprile 2014 17:35 Fra74
che ricordo, l'anno scorso, ben supportato dal D.S. Mario Bolletta, ha ottenuto un lusinghiero secondo posto al Campionato Italiano su strada, specialità cronometro, categoria juniores, ad un solo secondo dal vincitore. Credo che Giovanni Carboni si meriti questa opportunità di crescita e di valorizzazione, auspicandogli un futuro radioso nel Mondo dei Professionisti.
Infine, credo che sotto la guida e preparazione atletica di PAOLO SANTELLO, possa migliorarsi ulteriormente in questa specialità in cui già ha offerto buone prove.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tris stagionale per Enrico Zanoncello: il veronese di Vallese di Oppeano si è imposto nettamente nello sprint a ranghi compatti che ha deciso il Trofeo Papà Pederzolli andato in scena sulle strade di Casale Monferrato (Al). Una prova scivolata via...


Una suggestione destinata a restare tale. L'annullamento dei mondiali svizzeri e la ricerca di una nuova sede annunciata dall'Uci hanno scatenato idee e ipotesi che hanno coinvolto anche l'Italia. Stamane sulla Gazzetta dello Sport si parlava della possibilità che il...


Anche l'Uci conferma l'annullamento del mondiale di Aigle Martigny e nel suo comunicato ufficiale spiega: «Considerando l'importanza sportiva dei Campionati del Mondo, l'Uci precisa che sta lavorando ad un progetto alternativo per assicurare la disputa del mondiale 2020, preferibilmente in...


È l'uomo del momento e non si ferma più. Wout Van Aert continua  la sua straordinaria striscia vincente e conquista il successo nella tappa inaugurale del Delfinato, mettendo in fila Impey, Bernal e Valverde. Ancora una volta la Jumbo Visma...


I mondiali di Aigle Martigny sono ufficialmente annullati. La decisione del governo federale svizzero di vietare fino alla fine di settembre i grandi eventi e di non consentire assembramenti oltre le 1.000 persone, ha spinto gli organizzatori a cancellare definitivamente...


Il Covid continua a spaventare la Francia e il presidente del Nizza Calcio ha annunciato ufficialmente oggi che la prima partita del nuovo campionato di serie A - Nizza-Lens - in programma domenica 23 agosto si giocherà a porte chiuse....


Sabato è stato il migliore degli italiani a Sanremo: Giacomo Nizzolo è un corridore che viene poco considerato nei pronostici ma che raramente manca all'appuntamento. Il velocista brianzolo è il primo protagonista della nuova puntata di BlaBlaBike e ci racconta...


Prima lo sguardo a Berna, poi il faccia a faccia ad Aigle: sono questi i due passaggi attraverso i quali si scriverà il futuro dei campionati del mondo di Aigle Martigny. Ore di attesa e di tensione perché quello che...


Un Giro di Lombardia senza pubblico. In tutti i punti del percorso. È questa la prospettiva per la gara ciclistica in programma sabato prossimo, giorno di Ferragosto, con partenza da Bergamo e arrivo in piazza Cavour a Como dopo il...


Il Consiglio federale dell’11 agosto ha affrontato i punti dell’ordine del giorno lasciati in sospeso, per questioni di tempo, in occasione dell'incontro del 5 agosto, in particolare l’assegnazione di alcuni campionati italiani e l’istituzione del “prestito multidisciplinare”. “Dobbiamo registrare con...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155