DONNE. Cooke (MCipollini) terza in Coppa del Mondo

| 31/07/2011 | 20:55
132 km di corsa. Ultimi tre giri sul circuito, parte una fuga a sette con Nicole Cooke (Mcipollini - Giambenini) dentro. Vantaggio che oscilla tra il minuto e i 25 / 30” con il gruppo ad un passo. «In fuga sentivo di non essere proprio al top, per questo tiravo poco cercando di tenere energie per il finale».
All'ultimo giro il gruppo era proprio ad un passo, con il fiato sul collo delle attaccanti: «Ma io non rispondevo agli attacchi. Se ci avessero preso, c'era Monia (Baccaille, n.d.r.) pronta a fare risultato. Dunque ero nella condizione di tenermi quante più energie possibile per il finale, curando soltanto Van Vleuten e Van Dijk, che mi sembravano le più forti». E infatti la partita di Vargarda, corsa di Coppa del Mondo dal parter internazionale, si gioca in un testa a testa a tre, Van Vleuten, Van Dijk e Cooke che all'ultimo km si trovano nel limbo: il gruppo che rimonta, l'arrivo che si avvicina. Ai 600 metri è Van Vleuten a cogliere l'attimo giusto. Parte, secca, per una volata che sa di progressione: «Io ero dietro Van Dijk, speravo chiudesse lei, era l'unica carta che potevo giocarmi per vincere». Ma Ellen Van Dijk è stanca e lima per fare anche lei la propria miglior volata, per il piazzamento. E così finisce: vince Van Vleuten su Van Dijk. Terza una brillante Nicole Cooke, ora raggiante, con il morale risalito e una condizione fisica under construction: «In fuga avevo la tranquillità di non aver nulla da perdere. Era una situazione perfetta, che mi ha portato ad un terzo posto. Non è una vittoria, ma visto che al Turingen non sono andata come volevo, prendo questo risultato come di ottimo auspicio e un punto di partenza che guarda al finale di stagione». Finale di stagione che porta ora il team giallo - fluo a tre, ultimi, importanti obiettivi: la Gara di coppa del Mondo di Plouay (27.08), il Giro della Toscana femminile (13 - 18.09) e Campionato del Mondo di Copenaghen (24.09). C'è ancora tutto il tempo per brillare, ancora.
            
ORDINE D'ARRIVO OPEN DE SUEDE VARGARDA
1 VAN VLEUTEN Annemiek - Nederland Bloeit - 03:19:49
2 VAN DIJK Ellen - HTC  
3 COOKE Nicole - Mcipollini - Giambenini
4 TEUTENBERG Ina-Yoko - TCW
5 VAN DEN BROEK Irene - LNL
6 WILD Kirsten         - LNL
7 SLAPPENDEL Iris - CWT
8 BRAS Martine - DLT
9 ARNDT Judith - TCW
10 JOHANSSON Emma - HPU

comunicato stampa
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Elia Viviani c'è! Il veronese si aggiudica la prima tappa dell'Adriatica Ionica Race 2021 con una volata dominata dal primo all'ultimo metro, rifilando quasi tre biciclette di distacco a tutti gli avversari. Dopo un Giro d'Italia avaro di soddisfazioni, il...


Nonostante sia un classe 2001 e di apparizioni coi professionisti non ne abbia poi molte, Davide Persico ha chiuso con uno splendido secondo posto la prima tappa dell'Adriatica Ionica Race 2021. Solo Elia Viviani gli è arrivato davanti. «Arrivare dietro...


Pian piano Luca Pacioni comincia a trovare la quadra in questa stagione 2021. La prima tappa dell'Adriatica Ionica Race 2021 ha rappresentato per lui solamente l'ottavo giorno di corsa, motivo per cui il terzo posto in volata alle spalle di...


Tra Dorian Godon e la Paris-Camembert c'è un rapporto speciale: già a segno lo scorso anno, infatti, il portacolori dell'AG2R Citroën Team ha concesso il bis vincendo anche oggi, nella sesta prova della Coppa di Francia. Sul traguardo di Livarot,...


Non c'è niente da fare, quando indossa la maglia azzurra Elia Viviani si traforma. Il veronese, che gareggia appunto per la Nazionale, ha vinto allo sprint la prima tappa della Adriatica Ionica Race 2021, da Trieste ad Aviano. Una corsa...


É in assoluto tra le più giovani del gruppo. Classe 2001, nata a Bisceglie il 30 luglio, Federica Damiana Piergiovanni è attualmente anche l’unica alfiere Pugliese nell’èlite del ciclismo femminile su strada e difenderà i colori della regione del sole...


Lo avevamo anticipiato nei giorni scorsi e oggi la Israel Start-Up Nation ha sciolto i dubbi: il quattro volte vincitore del Tour de France Chris Froome si schiererà al via del Tour  de France. «Chris sarà il nostro leader...


Il primo sprint lo vince la Bora Hansgrohe: quella tedesca è infatti la prima formazione ad ufficializzare il proprio schieramento per il Tour de France. I capitani saranno Wilco Kelderman per la classifica generale e Peter Sagan per la caccia...


  Da alcuni giorni Bacchereto è pavesato a festa con drappi e bandiere tricolori che sventolano a finestre e balconi e terrazze. Una doppia coincidenza sia per l’impegno della Nazionale Italiana di calcio ai Campionati Europei che per il Campionato...


Gli High Road SL sono stati presentati nel 2020 in una veste migliorata e rivisitata, questo è quello che ha comunicato MAXXIS, ma quello che vi posso dire io è che questi copertoncini sono letteralmente superlativi! Leggerissimi e scorrevoli, mi hanno conquistato in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155