OPERACION GALGO, nuovi sviluppi

| 30/12/2010 | 15:18
Nuovi sviluppi nell'Operacion Galgo, l'inchiesta sul doping della Guardia Civil che coinvolge numerosi atleti spagnoli, fra i quali la campionessa del mondo dei 3.000 siepi Marta Dominguez. Secondo quanto riporta oggi la stampa spagnola Manuel Pascua (nella foto), il controverso allenatore coinvolto nell'inchiesta, avrebbe confessato il suo articolato programma di doping davanti alla Guardia Civil.
Pascua, considerato il 'gurù di molti campioni iberici, era stato arrestato lo scorso 9 dicembre davanti alla casa di Alberto Leon, mentre secondo gli inquirenti si accingeva ad assistere il mezzofondista Alemayehu Bezabeh in un'autotrasfusione di sangue. Gli inquirenti avrebbero chiesto a Pascua di spiegare sigle e simboli presenti in un'agenda sequestratagli nel corso della perquisizione nella sua abitazione. «Ogni foglio corrisponde ad una pianificazione del trattamento specifico di doping per ogni atleta e ogni disciplina», scrive la Guardia Civil nel suo verbale, il cui contenuto è rivelato oggi dal quotidiano El Pais.
Pascua avrebbe poi ammesso nella deposizione di avere sottoposto a pratiche dopanti diversi suoi atleti. Le sigle contenute nell'agenda, questo il teorema degli inquirenti, nasconderebbero l'identità degli atleti: il simbolo 'A 15', ad esempio, corrisponderebbe alla campionessa europea dei 1.500 Nuria Fernandez, il 'B 15-30' a Reyes Estevez, il 'B50È allo stesso Bezabeh. I giorni contrassegnati con una 'x' indicherebbero, sempre secondo la Guardia Civil, le date ritenute importanti in cui gli atleti avrebbero dovuto rendere al 'top'. I trattamenti consistevano in prevalenza in autotrasfusioni e nella somministrazione di IGF1, un ormone simile all'insulina che aumenta la massa muscolare.
 El Pais riporta anche di una conversazione telefonica fra Pascua e un uomo dall'accento africano che secondo gli inquirenti sarebbe il portoghese Francis Obikwelu, medaglia d'argento nei 100 metri alle Olimpiadi di Atene. L'atleta lusitano, dopo avere utilizzato un cerotto al testosterone, preoccupato dall'arrivo di un controllo a sorpresa, avrebbe chiamato il suo allenatore chiedendogli cosa fare: «Non ti preoccupare, bevi molta acqua così si diluisce tutto», è la risposta di Pascua secondo la Guardia Civil.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
È un dominio assoluto e indiscutibile, quello della UAE Emirates al Giro di Svizzera. La quinta tappa ha portato la carovana da Ambrì a  Carì per 148, 6 km e in vetta alla salita conclusiva - davvero spettacolare - Adam...


Dopo la tripletta al Giro d’Italia, Tim Merlier torna alla vittoria sulle strade di casa: il velocista della Soudal Quick Step ha vinto infatti allo sprint la seconda tappa del Giro del Belgio. Sul traguardo della Merelbeke - Knokke Heist...


Le ragioni per cui si desidera una e-road sono tante. C’è chi la sceglie per conquistare salite altrimenti troppo impegnative, chi per esplorare percorsi lontano da casa, o chi per pedalare insieme agli amici più allenati. Qualunque sia la motivazione,...


Il conto alla rovescia per la quinta edizione della BERGHEM#molamia è cominciato. Domenica 16 giugno 2024 a Gazzaniga (Bergamo) sono attesi i 1647 ciclisti iscritti e che rappresentano un vero record per la manifestazione. Tra gli ospiti illustri annunciati dall’organizzazione...


Volata doveva essere e volata è stata a Cremona al Giro Next Gen 2024. Steffen De Schuyteneer (Lotto Dstny) si è aggiudicato la quinta tappa, saltando e battendo di pochi centimetri Tim Torn Teutenberg (Lidl-Trek), ancora secondo dopo la frazione di...


Ancora una volata serrata sulle strade del Giro di Slovenia: la seconda tappa - la Žalec-Rogaška Slatina di 177, 9 km - ha visto il successo del tedesco Phil Bauhaus che ha preceduto di pochi centimetri Alberto Dainese. Proprio le...


Amanuel Ghebreigzabhier si è laureato campione eritreo a cronometro per il secondo anno di fila. Il corridore di Asmara della Lidl Trek ha fatto segnare il miglior tempo sui 32 chilometri anticipando Henok Mulubrhan, della Astana Qazaqstan e Biniam Girmay...


A poco più di 40 giorni dall'appuntamento olimpico di Parig 2024 arrivano le prime convocazioni ufficilali. La Colombia ha deciso di affidare la maglia della nazionale a Dani Martinez ed Egan Bernal, compagni di squadra nella Ineos Grenadiers. Martinez, secondo...


La condizione di Tadej Pogacar in vista del Tour de France che lo aspetta, secondo il suo diesse in casa UAE Matxin. E poi, cosa pensano Gianni Motta, GB Baronchelli e Paolo Savoldelli dei due avversari più attesi alla...


È stata una giornata davvero sfortunata, quella di ieri per la EF Education Easypost: Richard Carapaz e Alberto Bettiol non saranno oggi al via della tappa 5 del Tour de Suisse a causa delle lesioni riportate nelle cadute che li...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi