SILVIA ZANARDI. «RICORDERÒ BEPINK A VITA. FELICE DI TROVARE BRONZINI NEL NUOVO TEAM, IL 2024? PISTA NEL MIRINO»

INTERVISTA | 11/11/2023 | 08:10
di Luca Galimberti

“Coraggio e solidità mentale” sono due delle doti riconosciute a Silvia Zanardi, caratteristiche che - assieme ad un talento coltivato con dedizione ed impegno fin dagli albori della carriera – le hanno consentito di raggiungere importanti traguardi e ritagliarsi un ruolo da protagonista nel panorama ciclistico italiano.


Per questo motivo il Professor Roberto Belli, presidente del Consorzio di Tutela dei Salumi Dop Piacentini, e i suoi collaboratori hanno voluto premiare la ciclista Azzurra con la “Coppa d’Oro” 2023. A margine della cerimonia di premiazione e del convegno dal titolo “Testimoni del loro tempo” tuttobiciweb ha rivolto qualche domanda a Zanardi.


Silvia, una piacentina premiata nel cuore di Piacenza con la “Coppa d’Oro”, simbolo di “piacentinità” ed eccellenza. Un riconoscimento per i brillanti risultati che hai ottenuto in questi anni.

«Sono molto contenta ed onorata di aver ricevuto questo premio e di rappresentare la mia città. Ringrazio il professor Belli e gli organizzatori».

La stagione è terminata da un po’, che bilancio puoi trarre dal tuo 2023 ciclistico?

«Questo premio mi aiuta anche a “risollevarmi” un po’. Quest’anno, se guardiamo ai risultati, è stato meno brillante del 2022 in cui ero riuscita ad ottenere qualche medaglia europea in più. Sono comunque molto contenta del lavoro che siamo riusciti a fare con Bepink Gold, assieme al mio allenatore Walter Zini e alle compagne di squadra che mi hanno sempre sostenuta».

Il prossimo anno lascerai il team italiano in cui sei cresciuta e passerai alla americana Human Powered Health. Cosa ti rimarrà delle stagioni in Bepink?

«Ricorderò per tutta la vita i cinque anni trascorsi indossando la maglia di Bepink, devo ringraziare tantissimo Zini e tutto il team perché con loro ho potuto fare una crescita tranquilla e sana. Ora mi aspetta un passaggio importantissimo, nel 2024 sarò nel World Tour con un nuovo team e obiettivi nuovi. Tutto nuovo, insomma. Cercherò di fare del mio meglio per dare una buona impressione, farmi conoscere bene e dimostrare alla nuova squadra il mio valore».

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2024?

«Cercherò di mettermi a disposizione e lavorare per la squadra ritagliandomi anche un po’ di spazio per la pista. Tengo particolarmente a fare gli Europei del mese di gennaio, sono il primo appuntamento che ho messo nel mirino. Ma anche gli Europei su strada, i Mondiali e…».  

L’appuntamento di Parigi?

«Ovviamente (sorride, ndr), nel 2024 ci saranno i Giochi Olimpici… Cercherò di essere in forma e dare il massimo in ogni gara in cui verrò convocata dalla squadra o dalla Nazionale».

Nella tua nuova avventura con la Human Powered Health a guidarti dall’ammiraglia ci sarà Giorgia Bronzini, piacentina come te e vincitrice del Premio Coppa d’Oro nel 2010.

«Sono felicissima di averla in squadra, sicuramente Giorgia è un valore aggiunto. Sarà bellissimo poter correre insieme a lei. Guiderà l’ammiraglia ma era in gruppo fino a pochi anni fa: sa benissimo cosa significa pedalare su una bici, fare sacrifici e soffrire per ottenere un risultato. Sicuramente mi supporterà e saprà consigliarmi anche negli allenamenti sulle strade di casa nostra».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Da giorni la notizia era nell'aria, i segnali inequivocabili erano arrivati sia da parte di RCS Sport che dalla Regione Sicilia: il Giro di Sicilia 2024 non si correrà. La gara era in programma dal 9 al 12 aprile prossimi,...


Nel weekend atleti, addetti ai lavori e appassionati hanno cominciato ad assaporare l’atmosfera delle classiche del nord: la Visma | Lease a Bike si è presa la ribalta in Belgio grazie a Wout van Aert, vincitore nella Kuurne-Brussel-Kuurne, Jan Tratnik,...


Da quando è entrato a far parte di Lidl-Trek nell'agosto 2020 come stagière, Mattias Skjelmose ha avuto una corsia preferenziale verso il successo. Il danese è stato subito preso sotto l'ala protettrice di Mads Pedersen, che ha svolto il ruolo...


L'UCI annuncia che la sua Commissione Disciplinare ha emesso la sua decisione nel procedimento disciplinare avviato contro l'UCI Women's Continental Team Cynisca Cycling. L'UCI aveva deferito il caso alla sua Commissione Disciplinare a seguito di potenziali azioni fraudolente da parte...


Con la vittoria ottenuta negli Emirati Arabi Uniti, Lennert Van Eetvelt ha dimostrato di avere un futuro importante davanti a sé e a 22 anni è considerato una delle giovani promesse del ciclismo in Belgio. Nel 2020 è entrato nel...


Due latitudini diverse, due facce forse opposte della medaglia quando si tratta di disciplina stradale. Due tragedie. Nella stessa mattina, quella di ieri, sono avvenuti due incidenti mortali "macchina contro bici" uno nel Lazio e uno nelle Fiandre. Mentre si...


Coast to coast. Da costa a costa. Il più celebre è negli Stati Uniti, dalla costa est a quella ovest, da New York a San Francisco, oppure, con un abbuono in miglia, da Chicago a Los Angeles sulla Route 66....


Marta Cavalli sta continuano a lavorare anche se è ancora presto per stabilire la data del suo rientro alle corse. La cremasca della Fdj Suez e del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, capace nel 2022 di vincere Amstel Gold Race, Flèche...


Uno dei volti più attesi della categoria Juniores in questo 2024 è quello del parmense Edoardo Raschi che nei quattro anni trascorsi tra Esordienti e Allievi è andato in doppia cifra esultando 10 volte. Corridore dotato di uno spunto veloce...


Il Club Ciclistico Canturino 1902, nel solco di una tradizione largamente ultracentenaria ma sempre aggiornata da continua, rinverdita, attualizzata, consapevole e competente passione per le due ruote, ha presentato la parata delle sue forze in campo per l’imminente inizio agonistico...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi