DAYER QUINTANA. «UNA STAGIONE DIFFICILE, MA SAPREMO RISCATTARCI»

PROFESSIONISTI | 01/12/2020 | 09:00
di Francesca Monzone

A raccontare il suo primo anno con la Arkea Samsic è Dayer Quintana, il fratello minore di Nairo che, in una stagione difficile segnata dal Covid-19, ha dovuto anche fronteggiare le accuse di doping al Tour de France. «È stato un anno abbastanza strano, abbastanza difficile, ma tutto sommato se dovessi dargli un voto, gli assegnerei un 7 o un 8».


Nairo e Dayer quest’anno sono arrivati insieme nel nuovo team. Il maggiore arrivato dalla Movistar, mentre Dayer dalla Neri Sottoli: «Sia il team che tutti i corridori ci hanno trattato meravigliosamente. Ci hanno sempre fatto sentire come se fossimo entrati in squadra da diversi anni, quindi posso dire che siamo felici di essere qui».


Arrivando alla questione doping Dayer, anche se infastidito, è sereno. La gendarmeria francese, perquisì le stanza dei due fratelli colombiani durante il Tour de France, sequestrando alcuni integratori e accusando i due corridori di uso di sostanze illecite.

«Non c’è nulla da nascondere, la polizia può indagare come crede, ma non troverà niente. Per ora non possiamo dire nulla, perché le indagini sono aperte e la polizia francese è molto rigorosa nel non comunicare ai media lo stato delle indagini. Noi siamo le solite persone, la gente ci conosce e conosce la nostra onestà».

Il Tour non è andato bene per i due colombiani, entrambi sono rimasti vittime di cadute che hanno compromesso la loro corsa. «Sono caduto due volte e lo stesso è successo a Nairo, ma in giorni diversi, quindi è stato abbastanza difficile per noi. Inizialmente il team puntava anche a vincere il Tour, ma dopo il primo incidente, con Nairo che aveva riportato molte contusioni, si è deciso di pensare ad un posto sul podio. Alla fine l’obiettivo si è spostato nei primi 5, ma non siamo riusciti ad ottenerlo».

Nairo e Dayer attualmente sono in Colombia, ma presto torneranno in Europa per raggiungere i compagni di squadra: il 2020 non è stato il loro anno e vogliono lasciarsi una stagione difficile e pensare al futuro. «Poche volte ho sentito un sostegno così forte da parte dei miei compagni. Penso che sia stato tutto perfetto, le tappe e la preparazione, mi piace questa squadra e sono convinto che faremo grandi cose».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Anche se non potrà ancora andare in bici, Remco Evenepoel è tornato in Spagna per restare con i suoi compagni di squadra. Il giovane talento belga, dopo una battuta d’arresto nel percorso di recupero, era rientrato in Belgio ma, dopo...


È un periodo di difficile per i lavoratori, costretti a fare i conti con una crisi economica dirompente, ma anche per i bambini e ragazzi, obbligati a restare in casa nei mesi che dovrebbero essere i più spensierati della loro...


Gli organizzatori della Volta a Catalunya hanno ufficializzato le wildcard per la corsa che si disputerà nel mese di marzo. Accanto alle 19 squadre di WorldTour e alla Alpecin Fenix che è invitata di diritto, le wildcard sono state assegnate...


La Groupama FDJ cambia le carte in tavola e soprattutto cambia obiettivo per i suoi grandi leader: nel 2021 Arnaud Demare andrà a caccia di volate al Tour de France mentre Thibaut Pinot tornerà al Giro d’Italia per dare la...


Il campione del mondo Julian Alaphilippe inizierà la sua ottava stagione da professionisa pro tra tre settimane al Tour de la Provence, che si svolgerà tra l'11 e il 14 febbraio. Creata cinque anni fa, la gara avrà ancora una...


Si allunga la lista delle corse cancellate di inizio stagione a causa dell'emergenza epidemiologica: le ultime a dare forfait sono state il Saudi Tour (2-6 febbraio) e il Tour of Oman (9-14 febbraio), entrambe organizzate dal gruppo ASO. La spiacevole...


Il Giro d’Italia si prepara a tornare a Sestola e Giulio Ciccone e tornare sul luogo... del delitto! La notizia arriva direttamente dal Governatore della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini: ospite a Trc per commentare la partita del Modena contro la...


Per celebrare il suo centenario, Shimano annuncia con orgoglio l’estensione della partnership con Amaury Sport Organization (ASO), proprietaria di prestigiose gare a tappe come il Tour de France, la Vuelta, la Parigi-Nizza e il Critérium du Dauphiné, oltre a prestigiose...


Dopo 20 anni trascorsi a pedalare Federico Zurlo volta pagina, scende dalla bici e lo fa senza rumore. Non è un tipo che drammatizza, ma è un addio amaro, immaginava un finale diverso. Smette per mancanza di opportunità: dopo due...


Mentre parte del team è impegnato sulle strade del Venezuela dove si sta svolgendo in questi giorni la Vuelta al Tachira, 10 atleti della Bardiani CSF Faizanè questo mercoledì 20 gennaio voleranno in direzione di Valencia per il primo training...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155