UNA UAE CON GRANDI STELLE PER LA CORSA DI CASA

PROFESSIONISTI | 20/02/2020 | 13:12

L’UAE Team Emirates ha annunciato la selezione di corridori che parteciperà, dal 23 al 29 febbraio all’UAE Tour (2.WT), con ambizioni sia per le volate che per le tappe con salite. Con 10 successi già all’attivo nel 2020, la formazione emiratina sta vivendo un’ottimo avvio di stagione e spera di cavalcare quest’onda vincente anche nell’ UAE Tour.

La corsa proporrà due arrivi in salita a Jebel Hafeet, mentre non vi saranno cronometro. Tadej Pogačar sarà l’uomo da tenere d’occhio quando la strada inizierà a salire e al suo fianco ci saranno valide opzioni come Diego Ulissi e Davide Formolo. In questo mese, Pogačar ha già dato dimostrazione del suo stato di forma vincendo due tappe e la classifica finale della Vuelta Valenciana.

Anche Fernando Gaviria arriverà negli Emirati Arabi Uniti in buona condizione e con tre vittorie stagionali, ottenute nella Vuelta San Juan a gennaio: l’obiettivo è di ripetere il successo di tappa ottenuto nell’UAE Tour 2019, per raggiungere questo traguardo il colombiano avrà a disposizione compagni di valore come Max Richeze, Oliviero Troia e Sven Erik Bystrom.

La squadra sarà diretta da Joxean Matxin Fernandez (Spa), Neil Stephens (Aus) e Marco Marzano (Ita) e comprenderà questi sette atleti: Fernando Gaviria (Col), Max Richeze (Arg), Davide Formolo (Ita), Diego Ulissi (Ita), Tadej Pogačar (Slo), Oliviero Troia (Ita) e Sven Erik Bystrom (Nor)

Joxean Matxin Fernandez, Manager del team, commenta: “L’UAE Tour è la corsa di casa per la nostra squadra e rappresenta uno degli appartamenti stagionali più importanti. Punteremo su Gaviria per le volate: con Richeze il rapporto è rodato e quest’anno ha già dato i suoi frutti, ci attendiamo che le loro prestazioni possano essere vincenti anche negli Emirati Arabi Uniti. Per le tappe da scalatori, il trio composto da Pogačar, Formolo e Ulissi ci offre garanzie. Vorremmo essere protagonisti in tutte le tappe, non ci manca la fiducia per farlo, anche considerando l’ottimo nostro avvio di stagione”.

E l'ìattesissimo sloveno Tadej Pogačar aggiunge: “Dopo la Vuelta Valenciana ho una buona fiducia e sento di essere in forma. Ho lavorato duramente durante l’inverno e fino a ora sembra che questo lavoro abbia i suoi effetti. L’UAE Tour è il primo grande obiettivo di questa parte di stagione. Assieme a me ci saranno Diego e Davide, la squadra avrà di certo varie carte da giocare nelle salite, per poi concentrarsi nel supportare Gaviria per le volate. L’atmosfera in squadra è molto buona e vorremmo continuare a ottenere grandi risultati anche nell’ UAE Tour.”

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Le migliori squadre di ciclismo professionistico del mondo hanno confermato la loro partecipazione alla serie di gare The Digital Swiss 5, creata in risposta alla pandemia di COVID19 per offrire ai ciclisti l'opportunità di gareggiare l'uno contro l'altro e agli...


Due anni di lotta per sconfiggere la depressione. Mark Cavendish, campione britannico del ciclismo, ne ha parlato con il Times, raccontando la sua gioia per esserne venuto fuori. «Non solo la mia salute fisica è stata compromessa negli ultimi...


Dopo il successo ottenuto dalla versione Racing Zero CMPTZN, Fulcrum ha esteso l’opzione black on black all’ iconica ruota Racing Zero Carbon, un prodotto caratterizzato dal basso profilo aerodinamico che la ha rese uniche per reattività e versatilità. La prova...


È arrivata la quarta puntata di BlaBlaBike ed è una puntata davvero ricca di contenuti a cominciare dall'analisi di Alvaro Crespi sul momento drammatico che sta vivendo il ciclismo professionistico. «Ci sono poche possibilità di disputare i Grandi Giri in...


Un'altra squadra professionistica fa ricorso agli aiuti statali: si tratta della Riwal Readynez, formazione Professional danese, che ha fermato i suoi corridori dal 9 marzo e ha prolungato lo stop fino al 9 giugno, in modo che tutti i dipendenti...


Sta tornando dopo un “esilio” intrerminabile a causa del Covid-19 e di quei 12 tamponi che non ne volevano sapere di essere negativi. Sta tornando da asintomatico, ma con gli anticopi del coronavirus e non solo per quello. «È un'esperienza...


Mattia Cattaneo sta vivendo queste giornate nella sua casa di Bergamo, al centro di una delle province più colpite dalla pandemia. Il portacolori della Deceuninck Quick-Step si racconta a tuttobiciweb: «Sono giornate molto difficili per tutti noi. È come essere...


Sono tante le iniziative partite in queste settimane di emergenza sanitaria, a testimonianza dell'ingegno, della capacità e della alacrità della gente d'Italia. Iniziative che hanno sempre un'unica idea di fondo, quella di aiutare. Ci piace segnalarvene una tra queste perché...


La gara vera è stata rinviata ma abbiamo limitato i danni visto che ieri la battaglia sui muri del Fiandre c’è stata ma è stata solo online. Oggi Bkool non è solo una semplice alternativa all’allenamento su strada, ma è...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155