VUELTA. POGACAR PORTA LA UAE EMIRATES NELLA STORIA

PROFESSIONISTI | 16/09/2019 | 07:08

Giornata storica per l’UAE Team Emirates, grazie al ventenne Tadej Pogačar, capace di salire sul terzo gradino del podio in una delle più importanti corse del panorama ciclistico.

La spettacolare prestazione dell’atleta sloveno in terra iberica è impreziosita anche da tre stupende vittorie di tappa e dalla conquista della maglia bianca di miglior giovane. Il terzo posto di Pogačar rappresenta la prima presenza dell’UAE Team Emirates su un podio finale di un Grande Giro e porta a 8 il numero dei successi di tappa tra Vuelta (4), Tour de France (2) e Giro d’Italia (2).
 
Pogačar sul suo grande debutto in un Grande Giro:“ Le ultime tre settimane sono state incredibili. Tutti in squadra mi hanno dato un aiuto enorme per arrivare a questo punto, devo loro un grande ringraziamento. Essere sul podio della Vuelta è incredibile, così come trovarmi al fianco del Campione del Mondo e di Primoz Roglic. Tanti miei amici e parenti sono venuti a Madrid per vedermi correre, hanno reso ancora piú speciale l’epilogo di queste tre settimane perfette per me e la squadra”.
 
Matar Suhail Al Yabhouni Al Dhaheri, Presidente dell’UAE Team Emirates, ha lodato la squadra: “Oggi è una giornata speciale. È il culmine di un gran duro lavoro e mostra la fiducia avuta in noi stessi. Da quando siamo in attività come squadra, con il fondamentale supporto degli Emirati Arabi Uniti e dei nostri sponsor, il nostro obiettivo è quello di diventare la migliore squadra del ciclismo professionistico. Oggi abbiamo compiuto un ulteriore grande passo verso questo traguardo e sono immensamente orgoglioso di quanto abbiamo raggiunto. Tadej Pogačar è stata una rivelazione per noi. Avendo un occhio proiettato al futuro, è importante investire nei giovani corridori capaci non solo di vincere le corse, ma anche di essere di ispirazione per i giovani negli Emirati Arabi Uniti e stimolarli nel seguire la squadra e a confrontarsi essi stessi con il ciclismo. Questo è il nostro obiettivo ”.
 
Mauro Gianetti, amministratore delegato dell’UAE Team Emirates: “Pogačar è un incredibile talento e ha dimostrato che è una potenziale stella del ciclismo, ma non dimentichiamo che il ciclismo è uno sport di squadra. Non avremmo potuto raggiungere questi successi senza l’impegno e il contributo di tutti i corridori, dei direttori sportivi, dello staff operativo e degli amici che ci hanno supportato durante tutta la stagione”.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Egan Bernal si sta rendendo conto di quanto la sua popolarità non abbia confini. Il giovanissimo talento colombiano che quest'anno ha vinto il Tour de France ieri sera è stato protagonista di un quesito di Caduta Libera, il preserale di...


Endurace è fantastica, Endurace è versatile, comoda e veloce. Endurace è una bici strepitosa, etc, …Questi sono alcuni dei commenti riportati da felici possessori di Endurace, ciclisti meno spinti verso agonismo sfrenato, ma atleti di livello che preferiscono pedalare comodi...


Pascal Ackermann pareggia il conto con Fernando Gaviria al Tour of Guangxi e termina la sua fantastica stagione con una vittoria. Il tedesco si è reso protagonista di una volata eccellente, condizionata da una caduta avvenuta a 200 metri dall'arrivo...


In questi giorni vi stiamo raccontando di corridori che sono in procinto di appendere la bici al chiodo o che ancora sono in attesa di un contratto per il 2020. Per risollevarci un po’ il morale oggi parliamo dei giovani...


Fare un selfie sulla ruota panoramica o giocare a racchettoni in spiaggia d'estate a mezzogiorno, fare il bagno nudi di notte in mare o fare l'amore sui lettini, ma anche deporre un fiore sulla tomba di Marco Pantani o alzarsi...


La stagione agonistica è arrivata al termine e con essa anche le classifiche degli Oscar tuttoBICI. Oggi è il momento di annunciare il vincitore dell'Oscar per gli Élite, categoria spesso bistrattata ma sicuramente capace di portare alla ribalta corridori che...


Si apre domani, nel bellissimo velodromo di Londra, la grande stagione delle Sei Giorni. E si aprirà all’insegna dei grandi campioni della strada che tornano a misurarsi con un grande amore: vedremo in corsa Mark Cavendish, che farà coppia con...


Ventisei vittorie stagionali, spazionando tra le corse su strada, mountain bike e pista. Ecco Marco Zoco, milanese doc (abita in via Tertulliano, zona Piazzale Corvetto) 11 anni appena colonna portante del Team Galbiati Sport-Cicli Esposito di Assago. Veloce e scattante,...


Sono stati più di 500 i partecipanti alla seconda edizione di Ammiraglia, l’evento organizzato da RMS dedicato ai rivenditori per presentare le numerose novità di prodotto e, al tempo stesso, proporre una serie di approfondimenti e corsi di formazione. Numeri importanti per l’azienda...


Il mondo del ciclismo continua ad allargarsi e per il 2020 è annunciata la nascita di un nuovo team Continental franco-cambogiano. L’iniziativa nasce da Samy Aurignac (Vo2c, ex Sovac) e dalla Federazione ciclistica cambogiana che voglio allestire una vera e...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy