GIRO U23. TAPPA A WILLIAMS E MAGLIA A DONOVAN

DILETTANTI | 14/06/2018 | 15:51
di Giulia De Maio

Un'altra tappa spettacolare, un'altra maglia rosa, un'altra pagina del Giro d'Italia: la frazione di Pian delle Fugazze parla britannico a tutti i livelli. A conquistare il successo di tappa è stato infatti Stephen Williams della SEG Racing mentre la maglia rosa è finita sulle spalle di Mark Donovan, diciannovenne talento del Team Wiggins.

La frazione si è articolata sull'azione promossa da Francesco Romano (Colapck), Mikkel Bjerg e Jasper Philipsen (Hagens Berman Axeon), Edoardo Faresin (Zalf Euromobil), Jaspers Ward (Lotto Soudal), Ilya Volkau (Pala Fenice), Giacomo Grechi (Iseo Serrature Rime), Jakob Dorigoni (General Store Bottoli), Luca Mozzato (Dimension Data for Qhubeka), Raffaele Radice e Francesco Di Felice (Gallina Colosio Eurofeed), Edoardo Affini (Seg Racing Team), Michele Corradini (Mastromarco Sensi), Ivan Moreno e Marti Marquez (Lizarte), Sven Burger (Tirol Cycling Team), Marlon Gaillard e Mathieu Burgaudeau (Vendèe U Pays de la Loire) e Matteo Moschetti (Polartec Kometa).

È stato sul Pian delle Fugazze, nel finale, che il gruppo maglia rosa ha cominciato a recuperare forte e sono stati i britannici Williams e Donovan e il russo Vlasov - in particolare - a mettere in difficoltà la maglia rosa Osorio che proprio nel tratto finale ha perso terreno e ha dovuto cedere il simbolo del primato, nonostante il grande lavoro di Munoz al suo fianco.

Migliore degli italiani Aldo Caiati, giunto all'ottavo posto, con marco Negrente nono, Luca Covili e Alessandro Covi rispettivamente al quattordicesimo e al quindicesimo posto.

E domani c'è da scalare il Montegrappa, che può cambiare nuovamente il volto del Giro Under 23.

Per rileggere la cronaca diretta della tappa e seguire le immagini dalle 17.30 CLICCA QUI

Ordine d’arrivo:
1. Stephen Williams (GBR, SEG Racing Academy) 134,2 km in 3h31'49" alla media di 38,014 km/h
2. Alexander Vlasov (RUS, Nazionale Russa) a 26”
3. William Barta (USA, Hagens Berman Axeon) a 28”
4. Joao Almeida (POR, Hagens Berman Axeon) s.t.
5. Mark Donovan (GBR, Team Wiggins) s.t.
6. Robert Stannard (AUS, Mitchelton-BikeExchange) s.t.
7. Michel Ries (LUX, Polartec-Kometa) a 38”
8. Aldo Caiati (ITA, Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1’00”
9. Marco Negrente (ITA, Team Colpack) a 1’14”
10. Ivan Moreno Sanchez (SPA, Equipo Lizarte) a 1’19”
Altri italiani: 14. Luca Covili (Mastromarco Sensi Nibali) a 2’25”; 15. Alessandro Covi (Team Colpack) a 2’25”; 18. Alessandro Monaco (Petroli Firenze Hopplà Maserati) a 2’36”.


Classifica generale:
1. Mark Donovan (GBR, Team Wiggins) 944,6 km in 23h28'18" alla media di 40,241 km/h
2. Alejandro Osorio Carvajal (COL, Nazionale Colombia) a 14"
3. Stephen Williams (GBR, SEG Racing Academy) a 57"
4. Aleksandr Vlasov (RUS, Nazionale Russa) a 1'52"
5. Joao Almeida (POR, Hagens Berman Axeon) a 2'13"
6. William Barta (USA, Hagens Berman Axeon) a 2'25"
7. Robert Stannard (AUS, Mitchelton-BikeExchange) a 2'31"
8. Michel Ries (LUX, Polartec-Kometa) a 2'41"
9. Cristian Munoz Lancheros (COL, Nazionale Colombia) a 2’52”
10. Yuriy Natarov (KAZ, Team Astana City) a 4’31"
Italiani: 11. Alessandro Covi (Team Colpack) a 4'37"; 13. Luca Covili (Mastromarco Sensi Nibali) a 5'24"; 20. Matteo Bellia (IAM Excelsior) a 8'41".

Maglia Rosa Enel - Leader della classifica generale: Mark DONOVAN (GBR, Team Wiggins)
Maglia Rossa Vodafone - Leader della classifica a punti: Giovanni LONARDI (ITA, Zalf Euromobil Désirée Fior)
Maglia Verde Friliver® Sport - Leader Gran Premio della Montagna: Edoardo Francesco FARESIN (ITA, Zalf Euromobil Désirée Fior)
Maglia Bianca Pirelli - Leader della classifica dei Giovani: Mark DONOVAN (GBR, Team Wiggins), indossata da Alejandro OSORIO CARVAJAL (COL, Nazionale Colombia)
Maglia Azzurra GLS - Leader della classifica Intergiro: Michele  CORRADINI (ITA, Mastromarco Sensi Nibali)
Maglia Nera Pinarello - Ultimo della classifica generale: Gianmarco BEGNONI (ITA, Viris Vigevano Lomellina)

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Paolo Slongo è da anni la guida di Vincenzo Nibali e ne conosce a fondo carattere e motore. In questa fase di costruzione del lavoro, dalla scrivania, dall’ammiraglia o dallo scooter, ci spiega l’approccio mentale che il gruppo dello Squalo...


Archiviato il campionato italiano di Loria con il buon quinto posto di Gabriele Benedetti, la Work Service Romagnano affronta un periodo interlocutorio.  Conclusi gli impegni scolastici alcuni atleti stanno affrontando un periodo di ritiro in altura a Livigno, l'obiettivo è quello di...


Quarant'anni e ancora voglia di fare fatica: è quello che emerge dalle parole di Franco Pellizotti impegnato nello stage di Passo San Pellegrino. Anche ieri per lui e Vincenzo Nibali parecchie ore in sella per completare il blocco di lavoro...


Vittoria Guazzini, talento toscano della Zhiraf Guerciotti Selle Italia, continua la sua corsa in testa alla classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Mapei in attesa della sfida tricolore che si disputerà domani sulle strade del Piemonte. Per ora sul podio ci...


L’ultimo appuntamento di triathlon prima di andare in vacanza è nelle Marche: nel weekend del 21 e 22 luglio andrà in scena il Santini TriO Senigallia, l’evento organizzato da Santini e TriO Events appartenente al circuito Volkswagen TriO Series, che...


Anche per la categoria Allievi la stagiojne sta entrando nel vivo e prende sempre più forma la classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Nove Colli. In testa c'è il marchgiano Gianmarco Garofoli, sulle cui tracce pedalano il lombardo Lorenzo Balestra e...


Il campionato italiano dei professionisti, in programma sabato 30 giugno, avrà un'anteprima di grande fascino. Venerdì 29 giugno, infatti, più di 50 ex professionisti si daranno appuntamenti a Darfo Boario Terme per una kermesse che scatterà alle ore 19.
 Più...


Prima la vittoria del dilettante francese Victor Lafay, poi il successo dello svizzero Patrick Schelling nella crono e alla fine l'austriaco Riccardo Zoidl al comando della classifica generale. È questo il verdetto della seconda giornata di gara del Tour de...


Tempo di campionati nazionali a cronometro. In Portogallo sorpresa con Domingos Gonçalves (Radio Popular Boavista) che ha preceduto di 12” José Gonçalves della Katusha Alpecin e di 20” il suo compagno di squadra Tiago Machado.In Polonia maglia di campione nazionale...


Eduard Grosu si ripete, per il secondo anno consecutivo è campione nazionale a cronometro. Il velocista #OrangeBlue è da sempre anche un ottimo elemento nelle corse contro il tempo. Per lui infatti si tratta del terzo successo in carriera nel...


VIDEO





DIGITAL EDITION
I PIU' LETTI
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy