IL MESSAGGIO DI CHYZHYKOV: «UN TITOLO PER TUTTI I CICLISTI UCRAINI MORTI, PER CHI HA PERSO TUTTO». VIDEO

PISTA | 10/07/2024 | 14:19
di Bibi Ajraghi

È una lezione per tutti, un messaggio che può essere copiato ed esteso a tutti i Paesi che stanno soffrendo a causa della guerra. Un messaggio che ci consegna la "forzata" maturità di un ragazzo di 18 anni che dovrebbe solo divertirsi in bicicletta e invece è costretto a misurarsi con problemi grandi come il mondo.


Lui è Heorhii Chtzhykov, ha festeggiato i suoi 18 anni il giorno di San Valentino e ieri si è laureato campione europeo dello scratch juniores sulla pista di Cottbus. Dal punto di vista tecnico, la sua è stata una bellissima azione perché è riuscito a guadagnare un giro su tuttìi gli avversari firmando una grande impresa e costringendo alla resa gli avversari, guidati dall'azzurro Davide Stella che ha conquistato l'argento.


Subito dopo aver tagliato il traguardo Heorhii ha fatto il giro d'onore sventolando la bandiera della sua Ucraina e ha firmato un messaggio emozionante: «Questa vittoria è per tutti i ciclisti ucraini che sono morti in questa guerra, è per loro e per tutti coloro che hanno perso tutto».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Le lacrime e il lungo abbraccio con la moglie Trine: questa è l’immagine di Jonas Vingegaard dopo il traguardo a Isola 2000. Il danese che il Tour lo ha vinto già due volte, nella diciannovesima tappa si è arreso, ammettendo...


Qualcuno lo ha definito il nuovo Cannibale, perché non ha lasciato vittorie a nessuno. Lo sloveno domenica a Nizza salirà sul podio del vincitore e per lui questo sarà il terzo successo finale al Tour de France. «Quando Simon Yates,...


L'ultima tappa in linea della Grande Boucle numero 111 ha caratteristiche che ricordano quelle di ieri - chilometraggio contenuto e ben quattro gpm - anche se non si toccano i picchi altimetri del Vars e del Col de la Bonette....


Raffica di statistiche sulla diciannovesima tappa del Tour de France, redatte da Michele Merlino e dall'NTT Daily Stat. 15: POGACAR EGUAGLIA CAVENDISH E SUPERA MERCKX Con la 15ª vittoria di tappa, Tadej Pogacar raggiunge Freddy Maertens al 12º posto della...


Due ore dopo le donne, sabato 27 luglio sullo stesso identico percorso verranno assegnate le medaglie della crono individuale maschile. Ricordiamo che il tracciato misura 32, 4 chilometri, parte e termina nel cuore di Parigi ed è completamente pianeggiante, destinato...


Sarà la prima medaglia in assoluto per il ciclismo ai Giochi Olimpici di Parigi 2024: la cronometro su strada femminile aprirà la corsa all'oro per il mondo delle due ruote. L'appuntamento è fissato per sabato 27 luglio alle 14.30: per...


Nella penultima giornata di gare al velodromo “Ottavio Bottecchia” di Pordenone va in scena l’Omnium UCI riservato agli Open Maschili. La prova dell’Omnium è ormai da anni l’ultima delle prove UCI che si disputano durante la 6 giorni pordenonese e,...


Chi pensava o sognava l’impresa impossibile, affermando che il Tour era ancora aperto è servito. Che oggi Tadej Pogacar arrivasse solo era una sentenza già scritta. Infermabile. Imbattibile. Però sentiamo se anche Mario Cipollini è dello stesso parere. Cipo, che...


La Status 2 di Specialized non è una bici comune. Anche se riceve lo stesso livello di ingegneria delle nostre Stumpjumper o Epic,  la differenza sta nella sua intenzione. Progettata per essere semplice e pronta a tutto, la Status 2 offre prestazioni eccezionali...


Dopo il terzo posto conquistato ieri da Rachele Barbieri al termine della prima tappa in linea, le atlete italiane continuano ad essere protagoniste del Baloise Ladies Tour. Sul traguardo di Zulte, dove si è conclusa la tappa odierna, Sara Fiorin...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi