COLBRELLI. «MI RITAGLIO UNO SPAZIO FELICE NELL'ALTRO LATO DEL CICLISMO»

INTERVISTA | 03/08/2023 | 12:18

Foto, autografi, video. Trovare Sonny libero da impegni al truck Valsir, l’azienda bresciana leader nel settore dell’idraulica, non è per nulla facile. Il pubblico da queste parti lo conosce e lo apprezza e lui, con la sua proverbiale generosità, non si tira mai indietro. 


Sonny quali sono i tuoi ricordi da corridore al Giro di Polonia?


«Ho partecipato in due occasioni, nel 2012 e nel 2013. L’edizione del 2013 è stata caratterizzata dal maltempo e io venivo da un Giro d’Italia nel quale avevo preso la polmonite. Il direttore sportivo Reverberi mi consigliò di non rischiare per evitare una ricaduta e quindi mi ritirai. Mi ricordo di questa gara per la quantità di pubblico sulle strade e la gioia dei bambini. C’è grande passione qui per le biciclette. Ero rimasto molto colpito anche dai palloni gonfiabili pubblicitari disseminati lungo il percorso, la trovo una grande idea per veicolare gli sponsor da parte degli organizzatori.»

Qui nell'80° Giro di Polonia sei presente come Ambassador di Valsir:

«Con Valsir ho già fatto il Giro-E e altri eventi come il Beking a Montecarlo. Qui in Polonia ho partecipato alla Gran Fondo a Karpacz: 82 chilometri di pura passione con la gente a bordo strada che ci incitava nell’attesa dell’arrivo dei professionisti. Siamo partiti in 2300 su un percorso per nulla facile! Durante il giorno sto alla partenza e poi mi sposto all’arrivo al truck Valsir. La corsa è un ottimo strumento per il networking e abbiamo circa 40 ospiti al giorno. C’è una bella atmosfera e la gente mi riconosce, mi chiede della Roubaix o della mia carriera. Spero di ispirare qualcuno, soprattutto i più giovani. Mi fanno anche domande del tipo “Perché non sei in corsa?” o “come sta andando Matej Mohorich?” Mi piace molto intrattenere gli ospiti di Valsir e sono orgoglioso di fare parte di questo gruppo. Loro mi hanno visto crescere nella mia professione e io li ho visti crescere come azienda. Ci conosciamo da sempre.»

Cosa pensi di questa corsa?

«Il livello è molto alto ed è una gara aperta, con un percorso che mi sarebbe piaciuto molto. Non nego che a volte soffro nel vedere i corridori in gara, soprattutto in gare di questo tipo che si addicono alle mie caratteristiche. Però questa è la vita e devo pensare che sono fortunato ad essere qui a parlarne ancora.»

Chi vincerà?

«Non ho la sfera di cristallo, ma io spero Mohoric. Se lo merita ed è un amico. Dopo le classiche, che non sono andate come pensava, ha tenuto duro e al Giro di Slovenia si è sbloccato. La vittoria di Poligny al Tour de France gli ha cambiato il modo di pensare, di vedere la corsa, ed ecco che qua in Polonia ha fatto un primo e due secondi posti e oggi difende la maglia gialla nella crono di Katowice. L’intervista dopo il successo al Tour ha emozionato tutti perché Matej è così, è un uomo vero. Ho diviso spesso la camera con lui da corridore e gli devo tanto, mi ha insegnato a stare tranquillo e aspettare il mio momento.» 

Colbrelli è un uomo felice?

«Sì, sono contento e cerco di trovare il mio spazio. Quando guardo le gare soffro un po’, come dicevo, ma di vita ce n’è una sola. Ho la grande opportunità di essere qui a parlare di ciò che mi è accaduto, quindi devo vivere ogni giorno con serenità e sorriso sulle labbra, cercando la mia dimensione anche da questo lato del ciclismo.»

Copyright © TBW
COMMENTI
ok
3 agosto 2023 16:15 geom54
bravo Colbrelli, VALSIR, azienda di settore che dispongo da tempo di utilizzare

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Brindano Jan Tratnik e la sua Visma – Lease a Bike all'Omloop het Nieuwsblad, la prima Classica belga dell’anno dominata dal team olandese sul traguardo di Ninove. Tratnik  in Belgio ha conquistato la vittoria più importante della sua carriera, andando...


Prima classica della stagione e subito le grandi del gruppo a darsi battaglia e a regalare spettacolo: basta leggere l'ordne d'arrivo della Omloop Het Nieuwsblad per capirlo... Primo posto per Marianne Vos, secondo per Lotte Kopecky, terzo per Elisa Longo...


Tutto come un anno fa: Jonas Vingegaard si esalta sulle strade della Galizia e vince anche la terza tappa del Gran Camino, staccando tutti gli avversari e mettendo il sigillo sulla seconda vittoria consecutiva nella corsa iberica. Sul traguardo della...


Christian Prudhomme è stato l'ospite d'onore della 37a edizione della Firenze-Empoli, la classica di apertura della stagione dilettantistica che ha dato idealmente il via al lungo cammino agonistico che porterà all'evento più atteso, la partenza del Tour de France da...


Gioventù al potere nell'edizione 2024 della Faun Ardèche Classic. Juan Ayuso, talento classe 2002 della UAE Team Emirates, ha sprintato davanti a Romain Grégoire, 21enne francese della Groupama - FDJ, e a Mattias Skjelmose, 23enne, in maglia Lidl Trek andando così a conquistare la quinta vittoria...


Bryan Olivo firma la 100sima Coppa San Geo-54sima Trofeo Caduti Soprazocco gara di apertura del calendario italiano degli Elite e Under 23. L'atleta del Cycling Team Friuli allo sprint ha regolato il giovane bresciano Davide Donati, un primo anno della...


Due brillanti protagonisti nella 37^ Firenze-Empoli nati lo stesso giorno, il 3 dicembre 2004. Il vincitore della gara, il friulano di Udine Alessio Menghini della General Store autore di una volata splendida che gli ha permesso di mettere dietro la...


La Israel Premier Tech fa festa nella settima e penultima tappa del Tour du Rwanda: Itamar Einhorn fa bis nella Rukomo – Kayonza (158 km) dopo il successo di lunedì a Kibeho, mentre il compagno di squadra Joseph Blackmore mantiene...


È l’uomo in verde, il re dei velocisti all’UAE Tour 2024 e Tim Merlier lo ha dimostrato anche oggi calando il tris e vincendo la sesta tappa della competizione al termine di 138 di gara. Il belga ha firmato la...


Il Team Visma | Lease a Bike ci ha provato in tutti i modi e, alla fine, a vincere la Omloop Het Nieuwsblad 2024 è stato il corridore che più era rimasto passivo, Jan Tratnik. Lo sloveno ha battuto in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi