GREAT DAYS 2022, LIVIGNO RACCONTA LA SUA GRANDE FESTA DELLE DUE RUOTE. GALLERY

MTB | 04/08/2022 | 14:15

Trails, natura e amicizia sono state le parole chiave dei Great Days, l’evento bike simbolo del Mountain Park Carosello 3000 di Livigno. Nel programma tanto riding, escursioni, feste e la caccia al tesoro in mtb sul celebre percorso Tutti Frutti ideato da Hans Rey. Novità dell’edizione 2022, la top to bottom TK Avalanche. Ecco quanto accaduto nelle principali iniziative.


Tutti Frutti Challenge - Riding e Strategia


Chi ha detto che un evento bike debba per forza premiare velocità e abilità tecnica? Nella Tutti Frutti Team Challenge contano più strategia e astuzia. Un mix tra caccia al tesoro e orienteering dove 20 team di partecipanti, dotati di una mappa del percorso di 45 km, hanno dovuto superare prove particolari documentando le proprie azioni attraverso le stories di Instagram.

Scovare improbabili personaggi (gorilla, alieni, galline..) che giravano in bici sui sentieri, cantare a squarciagola canzoni di montagna nella via dello shopping, oppure fotografarsi insieme a una mucca di razza highlander o alla toilette più alta di Livigno. Sono solo alcune delle prove che i partecipanti hanno dovuto affrontare durante la Tutti Frutti Challenge, che ha visto la vittoria del team cuneese “Chi et cuni”.

Dopo le premiazioni all’apres-bike Alegra, la festa si è spostato al Marco’s Pub per l’esibizione della band indie rock tutta al femminile Saving Peach.

Sunset Ride

L’iniziativa sembrava dover essere annullata a causa maltempo, ma una pausa del temporale ha infine consentito la risalita per un tour più breve rispetto a quanto programmato. Si è quindi scelto di percorrere in gruppo l’H-Dream, un trail super-flow molto scorrevole e veloce unito alla Blueberry Line, un sentiero più tecnico che accompagna direttamente in paese.

Le iniziative di domenica

La domenica i partecipanti si sono divisi tra due iniziative molto diverse per tipologia e intensità. I più tranquilli hanno seguito Hans Rey, pioniere della mtb che è stato presente a tutto l’evento, in un e-bike tour alla scoperta dei sentieri contadini di Livigno e della Valle delle Mine. I rider più desiderosi di adrenalina si sono invece buttati tra sentieri, strade sterrate e “piste da sci” per una pazza top to bottom che ha visto trionfare il local Nicolò Cantoni, eletto King of 3000.

I due gruppi si sono poi riuniti per la Festa nel Bosco nella suggestiva location del Plascianet, un piccolo rifugio adagiato su una radura di mezza montagna circondata dalla pineta. Una festa di fine evento accompagnata dalla musica unplugged dello Yeti Duo e da un menù con polenta cucinata sul fuoco a legna e carne alla griglia.

L’evento è stato realizzato da Carosello 3000 e Days Off con la collaborazione di 360 Valtellina bike e della family The King of Mtb in partnership con Met Helmets, RH+ e Maciag Offroad

I Great Days di Livigno danno nuovamente appuntamento il 21-23 Luglio 2023 per una nuova edizione all’insegna di riding, natura e amicizia.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Una recente pronuncia della Cassazione ha ribadito un concetto fondamentale: “Nel giudizio di responsabilità che ha per oggetto uno scontro tra veicoli (auto, moto, bici) la presunzione di eguale concorso di colpa, stabilita dall’art 2054 c.c. secondo comma, ha funzione...


Per il 2023 la Ineos-Grenadiers non aveva puntato solo su Remco Evenepoel e a quanto pare un’offerta era stata fatta anche per Primož Roglič. La trattativa non è andata a buon fine e lo sloveno resterà con la Jumbo-Visma fino...


Mancano meno ormai poche ore al 1° Giro della Franciacorta, la nuova corsa ciclistica inserita nel calendario nazionale della categoria Elite e Under 23, che si svolgerà sabato 8 ottobre 2022 con partenza e arrivo a Rovato (Brescia). La manifestazione...


Impasta e imposta: farina, acqua e lievito. Spiana e compone: sale, olio e pomodoro. Arricchisce e personalizza: mozzarella, capperi e alici. E ben altro. Dipende. Dalla richiesta, dall’ispirazione, dalla carta, dalla stagione. Poi inforna e sorveglia, estrae e serve. Pizze....


Non c'è Veneto senza ciclismo, ma non c'è nemmeno ciclismo senza Veneto. Da un paio di anni a questa parte il mese di ottobre è diventato il momento clou per gli appassionati di ciclismo veneti, che dopo qualche anno di...


Otto vincitori del Giro d’Italia, due signori della Liegi, tre padroni del Giro delle Fiandre, cinque dominatori del Lombardia e quattro re della Sanremo. Senza dimenticare 14 iridati nelle varie specialità e due campioni olimpici. È questo il palmares dei...


La Gallina Ecotek Lucchini Colosio si mette l'abito della festa in occasione della prima edizione del Gran Premio Ecotek-Giro della Franciacorta in programma, sabato 8 ottobre a Rovato nel Bresciano. Correre da protagonisti per lo sponsor (Ecotek) è l'obiettivo della...


L'Hopplà Petroli Firenze Don Camillo si lascia alle spalle due preziosi secondi posti, con Gabriele Porta a Castiglion Fibocchi (5° Fiaschi, 6 Nencini) e con Lorenzo Quartucci nel Gran Premio Calvatone (5° Nencini) e già si prepara all'assalto, con giustificate...


“Ecco, la musica è finita, gli amici se ne vanno...” cantava tristemente Ornella Vanoni – un pezzo del grande Franco Califano – circa un secolo fa... Parole che si adattano perfettamente, a distanza di sei giorni, alla venticinquesima Eroica che ...


La Carovana fa rotta per il Friuli, per una delle classiche più amate del Giro d’Italia Ciclocross. Smaltito l’acido lattico della prima tappa già risuona l’eco della battitura dei picchetti nella suggestiva valle del fiume Tagliamento, dove la Jam’s Bike...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach