IL TOUR OF THE ALPS DIVENTA "VIRTUALE". SU ROUVY C'E' LA #LIVEUPHILL CHALLENGE

NEWS | 29/03/2022 | 12:57

Sono fra le montagne più ammirate al mondo, e forse le più ambite per chi ama pedalare – di lavoro o per diletto. Le Alpi non hanno certo bisogno di presentazioni per i ciclisti di tutto il mondo, e le immagini e lo spettacolo offerti dal Tour of the Alps non fanno che aumentare il desiderio di confrontarsi con queste cime.


Per i campioni del ciclismo mondiale, l’appuntamento con le salite dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino dista ormai poche settimane (18-22 Aprile 2022). Per gli appassionati di tutto il mondo, invece, l’attesa è terminata.


Quest’anno il Tour of the Alps è (anche) virtuale. A partire dal 28 Marzo, e fino al 1° Maggio sulla piattaforma Rouvy sarà possibile prendere parte alla Tour of the Alps #LiveUphill challenge: cinque settimane per completare i chilometri finali delle cinque tappe del Tour of the Alps 2022 e sfidare le salite dell’Euregio

Grazie alla tecnologia di Rouvy e con l’utilizzo di uno smart trainer, gli atleti vedranno i propri avatar in azione con sullo sfondo gli autentici panorami dei territori del Tour of the Alps, affrontando il sudore delle salite e l’emozione delle discese. Un’esperienza tutta da godere, proprio come quella reale delle ruote sull’asfalto di Trentino, Alto Adige e Tirolo, e magari in attesa di realizzare il sogno di viverla in carne e ossa.

Inoltre, tutti gli atleti che completeranno la challenge potranno partecipare all’estrazione di speciali premi Tour of the Alps, dai kit da ciclismo #TotA firmati da Alé alle maglie originali autografate dai protagonisti del prossimo Tour of the Alps. E c’è anche l’opportunità di fare del bene: per ogni atleta che terminerà tutte le cinque tappe entro il 1° Maggio, il Tour of the Alps farà una donazione alla causa di Debra, la onlus che sostiene la ricerca sull’epidermolisi bollosa, una malattia rara che impatta duramente sulla qualità della vita di tanti bambini.  

“Il Virtual Tour of the Alps è un progetto partito da lontano - spiega Maurizio Evangelista, General Manager del Tour of the Alps. - L’indoor cycling consente oggi a tante persone di confrontarsi in maniera realistica con percorsi di ogni genere direttamente da casa propria. Abbiamo voluto regalare a tanti la possibilità di pedalare sulle strade di territori ambitissimi da ogni latitudine. La tecnologia di Rouvy, che consente di apprezzare il fascino reale dei luoghi attraversati, è ideale per conferire valore a questa iniziativa anche sul piano del marketing territoriale.”

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Con il mese di marzo la stagione del grande ciclismo su strada entra nel vivo e Northwavenon poteva mancare all’appuntamento con la gara che in pochi anni è riuscita ad affermarsi, secondo molti, come la sesta classica monumento: la Strade Bianche....


Si chiude con la partecipazione al 30esimo Memorial Polese la settimana della formazione Continental del Team Biesse Carrera, che dopo l'ottimo esordio di sabato scorso (doppio podio alla Coppa San Geo e alla Firenze-Empoli) ha vissuto la prestigiosa esperienza al...


Con l'arrivo di marzo riparte puntuale la promozione dedicata alla festa della donna che idealmente si prolunga per tutto il mese al Centro Ricerche Mapei Sport. L’8 marzo ricorrerà la giornata internazionale dei diritti della donna, che ricorda sia le...


Al di là del risultato vale la prestazione con i Professionisti. Così Elia Menegale, 12simo classificato nel Trofeo Umag in Croazia, riceve i complimenti dal suo staff in quanto protagonista di una bella prova in un gara complicata per la...


Pierluigi Castellani presiede il Comitato Provinciale di Lucca della Federciclismo dal 2021, dopo avervi ricoperto il ruolo di vice presidente per una decina di anni. In gioventù ha anche gareggiato tra i dilettanti, trovandosi a battagliare con big del calibro...


L'Unione Ciclistica Martellago Maerne Olmo, con il patrocinio del Comune di Martellago (Venezia), ha organizzato per venerdì primo marzo un interessante incontro sul primo soccorso relativo a cosa fare o non fare in caso di caduta di un atleta in...


Dopo i dilettanti si apre con la prima domenica del mese di marzo anche la stagione degli juniores (17-18 anni) con la gara nazionale in programma a Cerbaia di Lamporecchio nel ricordo di Giuliano Baronti. Sono 194 gli atleti iscritti...


La società romagnola Academy Cycling Team General System ha presentato la squadra Junior 2024 agli addetti ai lavori del panorama ciclistico regionale e italiano, nella ospitale proprietà del Circolo Tennis Carpena dove i dirigenti Andrea Silvagni e Fausto Nanni hanno...


Il nuovo numero di tuttoBICI, quello di MARZO 2024, è arrivato! Il 123esimo numero digitale di tuttoBICI è disponibile nei chioschi virtuali. Da oltre dieci anni, ormai, abbiamo detto addio alla carta, addio alle edicole: tuttoBICI è stato il primo ad entrare nella nuova era digitale e...


Oggi alle 19 va in onda su Raisport la nuova puntata di Radiocorsa: riflettori puntati su Mauro Gianetti (UAE) per capire come sta il campione sloveno Tadej Pogacar in vista del suo esordio stagionale alla Strade Bianche, gara nella quale...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi