OLIMPIADI. CICLISMO: I FAVORITI E LE QUOTE

TOKYO 2020 | 23/07/2021 | 08:15
di Diego Barbera

Siamo arrivati al classico appuntamento con quote e pronostici per i favoriti delle prove di ciclismo alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Inizieremo con le prove in linea e quelle a cronometro, questo articolo andrà poi ad aggiornarsi con le quote delle altre specialità ovvero MTB, BMX e, soprattutto, pista che andranno a occupare la seconda parte dei Giochi nipponici.


 


Favoriti e quote prova maschile su strada

 

Sabato notte scatterà la prima prova, quella maschile su strada che vedrà i pretendenti darsi battaglia su un percorso estremamente competitivo, con una lunghezza (234 km) e un dislivello (4865 metri) importanti. Inutile specificare che i bookmakers mettono in prima posizione gli atleti usciti qualche giorno fa dal Tour de France. Due dei protagonisti sono messi in evidenza: Pogacar e van Aert.

 

Il trionfatore della Grande Boucle, lo sloveno Tadej Pogačar è il primo favorito, dato a 3.5, ovvero, per capirci, puntando 10 euro se ne vincerebbero 35. L’uomo dai mille talenti, il belga Wout van Aert, capace di vincere in volata, andando in fuga in salita e a cronometro, è il secondo favorito e viene dato a 5. L'altro sloveno Primož Roglič è terzo, seppur la sua condizione sia misteriosa. Viene dato a 7, appena davanti all'altro belga Remco Evenepoel (qui le sue dichiarazioni) a 9. A 16 c'è un terzetto formato dall'immortale spagnolo Alejandro Valverde, dal portoghese João Almeida e dal canadese Michael Woods

 

Nessuna traccia degli azzurri nelle quote, ma non sorprende. Ricordiamo che l’olandese Mathieu van der Poel si dedicherà alla MTB. Infine, una curiosità: uno sloveno vincente è dato a 1,9 ed è un’altra non-sorpresa dato che la piccola nazione è diventata una super-potenza del ciclismo.

 

Favoriti e quote prova femminile su strada

 

 

Passiamo alla gara di domenica, quella femminile, che vedrà inevitabilmente le olandesi in prima linea con due favoritissime date mediamente tra l’1.75 e il 2 ovvero Annemiek van Vleuten e la campionessa uscente Anna van der Breggen, dominatrice del Giro Donne. In terza piazza a 5 c’è la britannica Lizzie Deignan dunque un quartetto a 7,5 con la nostra Elisa Longo-Borghini, l’australiana Grace Brown, la belga Lotte Kopecky e la polacca Kasia Niewiadoma. Outsiders con quote alte, per chi ama rischiare: la sudafricana Ashleigh Moolman-Pasio e la danese Cecilie Uttrup Ludwig, tutte e due a circa 20.

 

Favoriti e quote prova maschile crono

 

E ora la prova a cronometro, dal probabile esito meno scontato di quanto si potrebbe immaginare visto che il percorso è tutt’altro che piatto. Non è infatti un caso che il campione del mondo, il nostro Filippo Ganna è solo quarto a 6.5, dietro il belga Remco Evenepoel a 4.5, lo sloveno Primoz Roglic a 3.5 e soprattutto il belga Wout van Aert a 2.75. L'australiano Rohan Dennis è quotato quanto Ganna, più indietro il portoghese Joao Almeida e svizzero Stefan Küng a 10. Tanti i nomi non quotati come l'australiano Richie Porte, il danese Kasper Asgreen, il francese Remi Cavagna e il britannico Geraint Thomas.

 

Favoriti e quote prova femminile crono

 

Poche le partecipanti alla crono femminile e quote di 1,75 per Anna van der Breggen, con a debita distanza l'australiana Grace Brown a 5 e la connazionale van Vleuten, la nostra Elisa Longo Borghini a 7,5 assieme all’elvetica Marlen Reusser e la tedesca Lisa Brennauer fino al grande punto interrogativo dell’americana Chloe Dygert che in tempi normali sarebbe la favoritissima, ma arriva dall’orribile infortunio dei Mondiali di Imola, seppur abbia vinto il campionato statunitense contro il tempo.

Copyright © TBW
COMMENTI
QUOTE UN PO' DIVERSE
23 luglio 2021 08:35 maxspeed2
Pogacar, Tadej5,25
Van Aert, Wout5,50
Roglic, Primoz7,50
Evenepoel, Remco12
Almeida, Joao12
Moscon, Gianni15
Valverde, Alejandro15
----------------------------------
CRONO

Van Aert, Wout4,50
Ganna, Filippo4,50
Roglic, Primoz5,50
Dennis, Rohan5,50
Evenepoel, Remco5,50
Almeida, Joao10
Dumoulin, Tom15
Foss, Tobias20
Asgreen, Kasper20
-----------------------------------------
DONNE

Van Der Breggen A3,25
Ven Vleuten A5,50
Vos M6,50
Vollering D7,50
Longo Borghini E10
Deignan E10
Bastianelli M20
Kopecky L25
Niewiadoma K25
Uttrup C25
Brennauer L25

cmq
23 luglio 2021 15:32 fransoli
mi sabglio di sicuro ma per tra i nostri quello che può andare a medaglia è Bettiol.... non capisco le quote di Roglic... si è ritirato dal tour perché stava male... oppure ha capito che non poteva vincere e si è ritirato adducendo la scusa della caduta per concetrarsi sulle Olimpiadi?... Le quote troverebbero una giustificazione solo se è vera la seconda ipotesi, altrimenti come potrebbe avere recuparato ed essere tra i primi 5 favoriti? boh

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tadej POGACAR. 10. “Gna fà”, non ce la fa a regalar tappe. È un agonista e come tale si comporta. Non è qui per fare le pierre, è qui per vincere il Tour de France, a viso aperto. I saggi...


Ancora una volta UAE Development Team conquista una Top 5 e ancora una volta la velocista Sara Fiorin ha ottenuto un buon risultato. Dopo il terzo posto conquistato nella seconda tappa del Baloise Ladies Tour oggi è andata in scena...


In questo Tour de France non ce n'è per nessuno, anche sulle Alpi Marittime Tadej Pogacar (UAE) va a prendersi il suo trionfo vincendo l'ennesimo duello di questa edizione con Jonas Vingegaard (Visma Lease a Bike). A completare il podio della...


Dopo 17 anni è tornato il ciclismo dilettanti sul circuito collinare empolese di Corniola ed al termine di una gara selettiva con soli 23 arrivati sui 94 partenti, è stato il valdarnese di Incisa Matteo Regnanti ad aggiudicarsi il Gran...


La legge della salita è una sola: chi ha le gambe vince. E questa è anche la legge di Jarno Widar (Lotto Dstny Development) che a Champoluc si prende tappa e maglia gialla di leader. Il belga, già vincitore del...


Doppio colpo per Erazem Valjavec al Giro del Veneto juniores. Il figlio d'arte della Autozai Contri trionfa nell'arrivo in salita a Passo Croce d'Aune dove lo sloveno si scatena rifilando 40" ad Andrea Bessega (Borgo Molino Vigna Fiorita) e 43"...


Questa settimana Radiocorsa va in onda oggi, sabato 20 luglio, alle 18 su Raisport. Per celebrare due donne, due cicliste, che hanno fatto grande il movimento azzurro negli ultimi tempi. La piemontese Elisa Longo Borghini, con la sua vittoria al...


Era un pistard e con la maglia gialloblu della nazionale ucraina aveva partecipato a diverse edizioni dei campionati europei stabilendo anche dei record nazionali nel km da fermo e nella velocità a squadre. Andreyi Kutsenko aveva studiato all'università di Leopoli,...


Le lacrime e il lungo abbraccio con la moglie Trine: questa è l’immagine di Jonas Vingegaard dopo il traguardo a Isola 2000. Il danese che il Tour lo ha vinto già due volte, nella diciannovesima tappa si è arreso, ammettendo...


Qualcuno lo ha definito il nuovo Cannibale, perché non ha lasciato vittorie a nessuno. Lo sloveno domenica a Nizza salirà sul podio del vincitore e per lui questo sarà il terzo successo finale al Tour de France. «Quando Simon Yates,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi