FONDI SOTTRATTI A RCS SPORT: 8 ANNI A LAURA BERTINOTTI, ASSOLTO MICHELE ACQUARONE

GIUSTIZIA | 19/09/2019 | 12:53

Tutti assolti, tranne un ex impiegata amministrativa, gli imputati a Milano nel processo per truffa aggravata, malversazione a danno dello Stato e altri reati fiscali, per un ammanco da 15 milioni di euro nella società Rcs Sport. A deciderlo è stata la quarta sezione penale del Tribunale di Milano che ha respinto in sostanza le richieste di condanna del pm Adriano Scudieri eccetto quella avanzata nei confronti di Laura Bertinotti. L'ex dipendente della società, nonostante sia stata assolta da una serie di imputazioni, si è vista aumentare la pena proposta di 5 anni e 9 mesi a 8 anni e 8 mesi di reclusione. I giudici nei suoi confronti hanno disposto, tra l'altro, la confisca diretta e per equivalente dei beni che costituiscono profitto del reato relativi a un capo di imputazione, oltre 15.500 euro, e il sequestro conservativo di beni mobili e immobili in favore di Rcs Sport, tra le parti civili, per un importo pari a 200mila euro e in favore del Consorzio Milano per oltre 516mila euro.

 Il collegio, presieduto da Giuseppe Fazio, ha così mandato assolti Ennio Mazzei, in passato ad di Rcs Sport, Angelo Zomegnan, ex direttore del Giro di Italia e, tra gli altri, gli ex dirigenti della società Michele Acquarone (in passato anche direttore del Giro di Italia) e Giacomo Catano. Le indagini della Guardia di Finanza di Milano, coordinate dal pm Scudieri, che in aula ha chiesto condanne a pene da 3 mesi fino a 5 anni e 9 mesi di reclusione, sono partite nel settembre 2013 da una denuncia presentata da Rcs. Secondo le accuse, gli indagati dal 2008 al 2013 si sarebbero appropriati, a vario titolo, di circa 15 milioni di euro. Il denaro, versato da Rcs Sport ad una decina di associazioni e comitati legati alla società per organizzare eventi sportivi sponsorizzati, come le celebrazioni del centenario del Giro d'Italia, la Milano Marathon e altre iniziative anche legate al mondo del basket, del golf e del ciclismo, sarebbe quindi sparito dalle casse. Le associazioni, inoltre, presentando documenti falsi sarebbero riuscite ad ottenere contributi pubblici da parte delle amministrazioni regionali di Lombardia e Piemonte, della Provincia di Milano, dei Comuni di Milano, Genova, Udine, Torino e Parma e di altri enti pubblici del Nord Italia. Le motivazioni per spiegare perché questa ricostruzione non è stata accolta saranno depositate entro 90 giorni. (ANSA).

Copyright © TBW
COMMENTI
Strano, ma (non) vero!
19 settembre 2019 13:39 geo
Di tutto questa situazione paga solo una Impiegata Amministrativa? Chi ci crede è un ingenuo. Diciamo magari che non ci sono le prove, ma non escono soldi senza che un dirigente lo sappia.

Impossibile
19 settembre 2019 19:58 nikko
Esatto....ma com'è possibile che si riescano a sottrarre cifre simili senza che un dirigente firmi....

geo & nikko
20 settembre 2019 09:31 Bastiano
Capisco i dubbi di chi non è del settore ma, se ci impegniamo a capire quanti pagamenti avvengono ogni giorno in un gruppo così grande, riusciremo a comprendere che, è impossibile che si strapaghi un dirigente per firmare ordini di bonifico, che tra l'altro, ora si fanno tutti on-line!
Pensare che la giustizia ordinaria, si schieri con gli impostori, significa avere una visione distorta della realtà.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Alexis Vuillermoz correrà anche nel 2021 con la maglia della AG2r e anunciando l'accordo con il team manager Vincent Lavenu non nasconde la sua emozione: «Sono commosso da questo segno di fiducia che Vincent Lavenu e lo staff del team...


Di esperienza in cose ciclistiche Ivano Fanini ne ha sicuramente molta. Dal suo osservatorio privilegiato di Lunata, cosa pensa il patron della Amore&Vita Prodir del Giro d’Italia in autunno?«Se l’UCI ha deciso di provare a far ripartire questa stagione, a...


Manca ancora... una vita, ma è meglio portarsi avanti. Il 29 agosto, giorno del Grand Depart del Tour de France è davvero ancora lontano ma in casa B&B Hotels Vital Concept hanno già cominciato a lavorare all'obiettivo e oggi il...


La Deceuninck Quick Step ha gettato le basi per tornare a lavorare in gruppo con i suoi corridori e programmato un raduno di tre giorni che scatterà il 15 giugno. Nel Belgio del Nord, i corridori del Wolfpack occuperanno un...


Dopo il secondo giorno di riposo, la tredicesima tappa della HTV CUp ha proposto una cronometro a squadre sul percorso di Nha Trang. Ad imporsi è stato il team Thanh Pho Ho Chi Minh con il tempo di 38'12". Il...


Miguel Angel Lopez si sta allenando sulle strade di casa, in Colombia, e proprio da lì ha accettato di raccontarsi per parlare di sé e della partecipazione alla sfida #Astana40000KM lanciata ai tifosi dal team kazako. «Sono felice di prendere...


Dal 9 al 31 maggio si sarebbe dovuto disputare il Giro d’Italia 2020. Tuttobiciweb lo corre comunque, giorno per giorno, con la forza della memoria. Oggi la dedica finale a Michele Scarponi: Vincenzo Nibali ci racconta la tappa dell’Aprica al...


Il caso di George Floyd muove anche il mondo del ciclismo. USA Cycling, la Federciclismo degli Stati Uniti ha rilasciato una dichiarazione ufficiale sul caso che sta letteralmente scuotendo gli States. «In quanto leader della comunità ciclistica americana, ammettiamo di...


Ci sono immagini che portano indietro nel tempo e a ricordi dolci e nemmeno troppo lontani... Il pappagallo Frankie era l'amico di Michele Scarponi, e ieri si è appoggiato invece sulla schiena di un altro ciclista, Antonio Nibali. Questa è...


Milo Marcolli è tra i corridori varesini con maggior talento. Ancora non si rende conto appieno delle sue possibilità perchè ha soltanto 15 anni (compiuti a gennaio, ndr) e ha bisogno di crescere sia dal punto di vista fisico che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155