UAE TOUR. CRONOSQUADRE ALLA JUMBO-VISMA, ROGLIC IN ROSSO

PROFESSIONISTI | 24/02/2019 | 13:41
di Diego Barbera

Il Team Jumbo-Visma vince la cronometro a squadre che ha battezzato il debutto della prima edizione dell'UAE Tour. La prima maglia rossa di leader è stata indossata da Primoz Roglic. Seconda posizione per il Team Sunweb di Tom Dumoulin a sette secondi, terza per la Bahrain Merida di Vincenzo Nibali a nove, quarta per il Team Sky di Gianni Moscon a quattordici e quinta per la Movistar di Alejandro Valverde a diciotto.

Era la prima tappa della prima edizione dell'UAE Tour, interamente corsa sull'isola di Al Hudayriat. Questa fettuccia desertica a largo di Abu Dhabi si sta trasformando in un centro polisportivo e infatti i corridori si sono impegnati sulla pista ciclabile comunemente percorsa dagli appassionati. E per pista ciclabile si pensi al corrispondente di una nostra statale.

Paesaggio brullo, con la sabbia tendente al grigio tipica di queste distese disabitate, con il mare limpido e tiepido (e calmo, nonostante un'inspiegabile bandiera gialla) tutto intorno, la cronosquadre ha rispettato le previsioni con una velocità media superiore ai 55km/h fronte all'arrivo. Alla fine, ben 57km/h per gli uomini in giallo e nero.

D'altra parte il percorso comprendeva soltanto due "U-turn" al km 3. I più veloci a transitare davanti alla linea del traguardo, proprio davanti ai campi da basket in costruzione, sono stati dunque i Jumbo-Visma con in tempo monstre di 16'49''' (per loro anche migliore intertempo al km 10.1 con 11'01''). Dumoulin ha guidato la truppa Sunweb a sette secondi. La Bahrain è terza a nove secondi, con per la prima volta insieme in una cronosquadre Dennis, Caruso e Nibali.

Riepilogando la situazione dei migliori: Roglic ha dunque sette secondi di margine su Dumoulin, nove su Nibali, mentre Moscon e Kwiatkowski ne hanno quattordici da recuperare e Valverde diciotto. Un bottino non male per lo sloveno che venderà cara la propria pelle sui due arrivi in salita. Si prospettano tappe molto interessanti da seguire, soprattutto la terza e la sesta.

(in aggiornamento)

Ordine d'arrivo

1 - TEAM JUMBO - VISMA (TJV) - 16:49 0:00
2 - TEAM SUNWEB (SUN) - 16:56 0:07
3 - BAHRAIN - MERIDA (TBM) - 16:58 0:09
4 - TEAM SKY (SKY) - 17:03 0:14
5 - MOVISTAR TEAM (MOV) - 17:07 0:18
6 - CCC TEAM (CPT) - 17:13 0:24
7 - DECEUNINCK-QUICK-STEP (DQT) - 17:15 0:26
8 - EF EDUCATION FIRST (EF1) - 17:15 0:26
9 - BORA - HANSGROHE (BOH) - 17:18 0:29
10 - TEAM DIMENSION DATA (TDD) - 17:18 0:29
11 - GROUPAMA - FDJ (GFC) - 17:18 0:29
12 - MITCHELTON - SCOTT (MTS) - 17:21 0:32
13 - UAE TEAM EMIRATES (UAD) - 17:25 0:36
14 - TREK - SEGAFREDO (TFS) - 17:32 0:43
15 - ASTANA PRO TEAM (AST) - 17:33 0:44
16 - LOTTO SOUDAL (LTS) - 17:34 0:45
17 - TEAM KATUSHA ALPECIN (TKA) - 17:34 0:45
18 - AG2R LA MONDIALE (ALM) - 17:43 0:54
19 - GAZPROM - RUSVELO (GAZ) - 17:46 0:57
20 - TEAM NOVO NORDISK (TNN) - 18:35 01:46

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
"Filippo Simeoni era convintissimo di vincere a Bergamo il tricolore 2008. Me lo disse già la sera precedente in camera, durante il massaggio. Volle farsi massaggiare per ultimo e mi chiese fare un buon lavoro, meglio ancora di quello che...


Il gergo giornalistico e il bisogno di sensazionalismo possono portare ad abusare di termini ed epiteti. Pensiamo ad aggettivi come “incredibile” o “pazzesco”, a de­finizioni come “magia” e ad attributi come “eroe”, “guerriero” o “lottatore”. Ecco, concentriamoci su quest’ultima area...


Dal 9 al 31 maggio si sarebbe dovuto disputare il Giro d’Italia 2020. Tuttobiciweb lo corre comunque, giorno per giorno, con la forza della memoria. Oggi la diciannovesima tappa: Cristian Gasperoni ci racconta quella del 2003. “Davanti a noi un...


La cultura è uno dei settori che più sta soffrendo per le conseguenze dell’emergenza scatenata dal coronavirus. Nell’ultima puntata di BlaBlaBike ne abbiamo parlato con Luciana Rota, giornalista e autrice, che scrive di ciclismo, di storia del ciclismo, di vini...


"L’idea di una città in cui prevale la bicicletta non è pura fantasia”. Marc Augé aveva ragione: questo mezzo di trasporto ha due secoli alle spalle eppure non è mai stato tanto vivo. Forse perché la vita, su due ruote,...


Questa sera Federico Buffa torna su Sky nella veste inedita del presentatore con un nuovo format #SkyBuffaPresenta. Smessi solo temporaneamente i panni del narratore, Federico Buffa accompagnerà in apertura e chiusura 10 documentari dedicati a grandi personaggi e squadre leggendarie...


Q36.5® è uno di quei marchi che lavora sodo su ricerca e innovazione e i risultati sono sempre spettacolari. L’anno scorso sono rimasto letteralmente a bocca aperta dopo aver provato l’iconica salopette Dottore  e la maglia Pinstripe e ora il nuovo equipaggiamento...


Vast & Fast, azienda con sede nel Vicentino, è un nuovo partner tecnico del team. Una speciale strumentazione sarà fornita in dotazione alla squadra allo scopo di garantire una completa sanificazione degli ambienti durante i numerosi spostamenti che il team...


Domenica 7 giugno 2020 la Granfondo Stelvio Santini, annullata a causa dell’emergenza sanitaria,  si correrà virtualmente su ROUVY. Non proprio tutta la granfondo, ma solo (per il momento) la salita più iconica delle Alpi Centrali: lo Stelvio. La piattaforma digitale...


Filippo Borello è un grande fautore della multidisciplinità: «Mi hanno insegnato che fa bene, forgia il carattere e la forza, insegna a stare in bicicletta, e ti consente di dare il massimo in sella». Borello lo trovi in pista, in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155