GRANPIEMONTE 2018, UNA CORSA “REALE”

PROFESSIONISTI | 26/09/2018 | 13:24

La 102a edizione del GranPiemonte NamedSport, organizzato da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport con il sostegno della Regione Piemonte, è in programma giovedì 11 ottobre con partenza da Racconigi e arrivo a Stupinigi dopo 191 chilometri. Questa edizione del GranPiemonte NamedSport è la corsa delle residenze reali dei Savoia, i re che hanno fatto l'Italia con Racconigi, Pralormo, Agliè, Venaria Reale, Rivoli e Stupinigi. Un percorso studiato per toccare le Regge Sabaude che sono un fiore all’occhiello di questo territorio.

PERCORSO
Percorso prevalentemente pianeggiante tranne le ondulazioni attorno a Torino. Partenza da Racconigi e superamento delle pendici della collina di Superga da Chieri verso Chivasso (strade di media larghezza, a volte tortuose con brevi saliscendi) da cui sempre su strade prevalentemente piane e rettilinee la corsa raggiunge Agliè. Giro di boa e rifornimento fisso (km 89-92) attorno a Ozegna e rientro pianeggiante su Venaria Reale e quindi Rivoli. Qui le strade, a tratti nei centri cittadini, sono più articolate, ondulate e con sporadici restringimenti. Dopo Rivoli la corsa prosegue su strade ampie e scorrevoli fino al rettilineo finale a Stupinigi.

Ultimi km
Ultimi 5 km prevalentemente pianeggianti o in leggera salita su strade di media larghezza con la presenza di rotatorie in serie. Rettilineo finale di 1.000 m.

DICHIARAZIONI
Giovanni Maria Ferraris, Assessore allo Sport della Regione Piemonte, ha dichiarato: "Questa gara rende onore alla storia e alla tradizione ciclistica della nostra regione, in un’edizione che intende riscoprire il gusto di pedalare attraverso luoghi e simboli della storia sabauda. Una scelta che esprime la volontà di mettere al centro degli eventi sportivi le preziosità della nostra terra, resa grande da coloro che scrissero importanti pagine della storia italiana. Il tracciato di gara, attraversando dolci e ridenti colline, permetterà di apprezzare alcune tra le più suggestive regge sabaude, veri e propri capolavori d’arte e di architettura. Insomma, una grande competizione ciclistica in una grande terra di storia, di cultura e di passione".

Mauro Vegni, Direttore dell’Area Ciclismo di RCS Sport, ha dichiarato: "Il rapporto speciale con questo bellissimo territorio che è il Piemonte continua a dare i suoi frutti. Abbiamo trovato nella Regione Piemonte e nell’ Assessore Ferraris un validissimo partner con il quale stiamo lavorando fianco a fianco per creare nuove idee dopo aver rilanciato questa bellissima corsa. Per la buona riuscita bisogna giocare di squadra e noi lo stiamo facendo grazie ad interlocutori capaci e proattivi che vogliono e sanno valorizzare il loro territorio. Dopo l’idea del 2017 dare al Gran Piemonte l’impronta del Campionato Italiano, vinto da Fabio Aru, quest’anno abbiamo creato un percorso che toccherà alcune residenze sabaude che danno una valenza storica e artistica al puro evento sportivo. Racconigi, Pralormo, Agliè, Venaria Reale, Rivoli e Stupinigi con le loro peculiarità daranno un fascino originale a questa corsa. Tutti le manifestazioni che organizziamo diventano un veicolo unico, se guidato sapientemente, per mostrare al mondo oltre all’evento sportivo le eccellenze del posto".

SQUADRE
102° GranPiemonte - giovedì 11 ottobre (18 formazioni di sette corridori ciascuna: 12 UCI WorldTeams e 6 UCI Professional Continental Teams)

ASTANA PRO TEAM
BAHRAIN - MERIDA
BMC RACING TEAM
BORA - HANSGROHE
LOTTO SOUDAL
MOVISTAR TEAM
QUICK - STEP FLOORS
TEAM DIMENSION DATA
TEAM EF EDUCATION FIRST - DRAPAC P/B CANNONDALE
TEAM KATUSHA ALPECIN
TEAM SKY
UAE TEAM EMIRATES
ANDRONI GIOCATTOLI - SIDERMEC
BARDIANI CSF
GAZPROM - RUSVELO
ISRAEL CYCLING ACADEMY
NIPPO - VINI FANTINI - EUROPA OVINI
WILIER TRIESTINA - SELLE ITALIA

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il presidente della Federciclismo Renato di Rocco tira le prime somme e fa un bilancio sul ciclismo italiano e la situazione politica del nostro Paese.Presidente finalmente si è tornati a correre, si sente soddisfatto di questa ripartenza?“A luglio avevamo ricominciato...


Se ne è andato dunque, in quest' anno 2020 che non ha conosciuto la bella stagione del ciclismo, Sergio Zavoli, il suo ciclismo per amore. Se ne è andato, ed useremmo soltanto le sue parole, lui che ad ogni maggio aspettava ancora...


Come una maledizione, la cattiva sorte si scaglia nuovamente sul Giro di Polonia. Esattamente a distanza di un anno dalla tragica morte di Bjorg Lambrecht,  ancora una volta un drammatico incidente ha sconvolto la gara. Era il 5 agosto del 2019...


Era un gigante del giornalismo. Anche il Premio internazionale Emilio e Aldo De Martino ricorda Sergio Zavoli, un gigante del giornalismo, cui nel 1990 era stato assegnato il Memorial Barendson nella stessa circostanza in cui erano stati insigniti anche Sandro...


Il “bike-boom” scoppiato dopo il lockdown ha impresso un’accelerata vigorosa al settore del ciclismo, che già da alcune stagioni era in continua espansione. Una crescita che si prevede continuerà anche nel prossimo futuro e che per essere gestita nel migliore...


Se stai cercando una scarpa da gara o una calzatura tuttofare, le nuove SHIMANO ME7 e ME5 sono quello che fa per te. La ME7 è la scarpa da competizione élite di Shimano, quindi, come ci si può aspettare è...


La Zalf Euromobil Désirée Fior cala il poker della ripartenza. Dopo la ripresa dal lockdown avvenuta con le prove di ExtraGiro è il momento di tornare nel pieno dell'attività agonistica e i tecnici del team trevigiano hanno messo in programma per i...


Anche in Spagna è ripartita la stagione giovanile e lo ha fatto con una 2 giorni a Cartagena (Murcia) con corse organizzate all’interno del locale circuito motociclistico. La ripartenza ha visto una doppia grandissima prestazione degli Aliievi dello Stefano Garzelli...


Si rinnova per il quarto anno di fila in piena estate l’International Piceno Sprint Cup-Memorial Alfonso Ceci, appuntamento ospitato al velodromo di Monticelli ad Ascoli Piceno nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 agosto. La gara, catalogata di classe...


Nel corso della sua carriera era già salita sul podio e aveva ottenuto diversi buoni piazzamenti, ma la vittoria in questa gara le era sempre sfuggita: fino ad oggi, quando Olga Shekel per la prima volta ha conquistato il titolo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155