TOUR. EWAN FA TRIS A PARIGI
Arrivo in notturna per 'ultima frazione della Grande Boucle
Copyright © TBW
21:18
Secondo posto per Groenewegen, terzo per Bonifazio e quarto per Richeze.
21:17
Abbraccio tra Bernal e Thomas subito dopo il traguardo.
21:16
VOLATISSIMA DI CALEB EWAN!
21:15
ULTIMO CHILOMETRO.
21:14
Due chilometri.
21:13
Tre chilometri.
21:12
Rientra Matthews ma ora deve risalire il gruppo.
21:11
Prova a scattare Greg Van Avermaet.
21:09
Comincia l'ultimo giro.
21:06
Sfortuna anche per Matthews, all'australiano cade la catena quando siamo a 9,5 chilometri dalla conclusione.
21:05
Grande gesto di Vincenzo Nibali che attende Colbrelli e lo riporta in gruppo.
21:03
Ripresi anche Scully e Tratnik.
21:00
Si rialzano Politt e Fraile.
20:59
Foratura per Colbrelli, praticamente tagliato fuori dalla volata.
20:59
Cala il distacco, solo 10 secondi per gli attaccanti.
20:55
Tre giri alla fine, 21" per gli attaccanti.
20:54
È magico il tramonto di Parigi questa sera.
20:48
25 km alla conclusione, 26 secondi per i 4.
20:46
Quattro giri alla conclusione.
20:44
Ultimo rilevamento, 24" di vantaggio per Fraile (Astana), Scully (EF), Tratnik (Bahrain Merida) e Politt (Katusha Alpecin).
20:42
30 km alla conclusione.
20:40
Problemi meccanici per Thomas che viente atteso da Castroviejo e Kwiatkowski.
20:37
Il traguardo volante è vinto da Nils Politt della Katusha Alpecin.
20:25
Già in testa al gruppo le formazioni dei velocisti.
20:20
20 secondi di vantaggio per i quattro.
20:14
Politt e Tratnik si accodano ai due battistrada.
20:12
Il primo scatto è di Fraiel e Scully.
20:10
Ed ecco i corridori sul circuito dei Campi Elisi.
20:09
Splendido il passaggio attraverso il cortile del Louvre.
20:07
Tantissima gente sulle strade, tantissime bandiere della Colombia a sventolare in cielo.
20:03
Tra pochi istanti il passaggio sotto la Tour Eiffel.
19:56
Per chi non l'avesse vista ecco la maglia del Team Ineos
19:56
La Ineos schierata in testa al gruppo mentre si entra a Parigi.
19:54
ITALIA. Belgio, Francia le Italia sono e nazioni che hanno vinto di più in questo Tour con tre successi a testa. Due vittorie per Olanda, Gran Bretagna e Australia, una per Slovacchia, Sudafrica e Colombia. Italia e Francia hanno 8 podi, precedute solo dal Belgio con 9. E l'Italia ha 30 top ten all'attivo, seconda solo al Belgio con 35.
19:50
Settanta chilometri alla conclusione, siamo alla periferia di Parigi.
19:49
VITTORIE. Otto squadre a segno in questo Tour: 1. Jumbo-Visma e Mitchelton-Scott, 4 3. Deceuninck-Quick Step e Lotto-Soudal, 3 5. Bahrain-Merida, 2 6. Bora-Hansgrohe, Groupama-FDJ e Movistar, 1
19:48
QUE VIVA COLOMBIA! Henao, Quintama, Bernal e Uran schierati in testa al gruppo, alla disperata ricerca di un fotografo che immortali questo momento storico.
19:40
Prima ora di corsa alla media di 34,4 kmh.
19:33
KRUIJSWIJK. Il team olandese attivo dal 1984 - Kwantum-Hallen, Superconfex, Buckler, Novell, Rabobank, Belkin, LottoNL-Jumbo e Jumbo Visma le sue dominazioni - conquista con Steven Kruijswijk il primo podio assoluto della sua storia.
19:30
LANDA. Quarto al Giro e sesto al Tour, di rilievo la prestazione di Mikel Landa.
19:29
SUPER MOVISTAR. La squadra spagnola vince per la sesta volta nella sua storia la classifica a squadre: dopo il 1991 e il 1999 come Banesto, vittorie nel 2015, 2016, 2018 e 2019.
19:27
GPM DA RIPENSARE. Romain Bardet salirà sul podio per indossare la maglia a pois: è passato primo su una sola salita del Tour, al Port de Lers.
19:25
85 chilometri alla conclusione.
19:20
GPM. È Yoann Offredo a passare per primo.
19:18
Stretta di mano fra giganti.
19:16
Ultima salita del Tour: la durissima... Côte de Chateaufort.
19:15
GPM. Wellens passa per primo e conquista l'unico punto in palio.
19:13
SUPERCOMBATTIVO. Il numero rosso del Tour 2019 va a Julian Alaphilippe. E non poteva essere diversamente.
19:12
PODIO: 1. Bernal, 2. Thomas at 1’11’’, 3. Kruijswijk at 1’31’’, mai nella storia del Tour un podio così serrato, con distacchi così ridotti.
19:07
Ed eccoci al primo Gpm, quello della Côte de Saint Remy des Chevreuse, 4a categoria.
19:06
ITALIANI. 13 dei 15 corridori itaiani al via hanno concluso il Tour de France. Unici assenti a Parigi gli infortunati Alessandro De Marchi e Giacomo Nizzolo ai quali mandiamo un augurio di pronto recupero.
19:01
Superato il cartello dei 100 chilometri alla conclusione.
18:55
Columbia connection :-) I colombiani schierati in testa al gruppo
18:48
Percorsi 21 chilometri, ovviamente nulla da segnalare...
18:32
Le vedete le braccia alte alle spalle di Bernal? Sono di Peter Sagan...
18:31
Bello vedere Vincenzo Nibali sorridente con il suo bel numero rosso sulle spalle.
18:27
Ecco il brindisi del re del Tour.
18:26
Si continua ovviamente a pedalare a passo turistico.
18:22
Sagan trova modo di divertirsi anche oggi e si infila nella festa della Ineos.
18:17
Momento dei brindisi per Egan Bernal che affianca Dave Brailsford e l'ammiraglia della Ineos, che oggi ha una fascia gialla al centro e sette piccole maglie gialle a ricordare i quattro successi di Froome e quelli di Wiggins, Thomas e Bernal.
18:14
Orgoglio di Colombia: Egan Bernal!
18:12
PARTITI!
18:03
Si concluderanno a sera inoltrata le fatiche dei corridori e sarà una notte fantastica per tutti i protagonisti.
18:02
Sono 128 i chilometri da percorrere per quest'ultima frazione che prevede nove giri del circuito dei Campi Elisi.
18:01
Buonasera amici, bentrovati da Parigi. Dopo un lungo trasferimento, siamo approdati alla periferia della Ville Lumiere, precisamente a Rambouillet, per raccontarvi anche l'ultima tappa del Tour 2019.
18:00
L'arrivo dei corridori a Parigi
18:00
DIRETTA A CURA DI PAOLO BROGGI

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Davide Fomolo è finalmente raggiante dopo la fuga solitaria di 70 km che gli ha permesso di conquistare il successo nella terza tappa del Giro del Delfinato: «Questa vittoria giunge dopo settimane di allenamento in altura con la squadra e...


La seconda Classica Monumento della stagione,  ultima corsa di agosto targata RCS Sport,  si prospetta come uno scontro generazionale tra corridori di esperienza pluriennale e giovani emergenti.  Tra i nomi di spicco il vincitore dell'edizione 2019 Bauke Mollema, il trionfatore del Giro d'Italia 2019 Richard Carapaz,...


Davide Formolo firma una vera e propria impresa tricolore. Il campione italiano è stato protagonista di una bellissima azione solitaria (70 km di azione individuale per il veronese), staccando i compagni di fuga sul Col de la Madeleine e andando...


Dopo il titolo dell'Inseguimento e il  secondo posto ottenuto ieri nel campionato italiano della corsa a punti, oggi Manlio Moro brinda al titolo tricolore dell'Ominium. Il friulano classe 2002 che difende i colori della Borgo Molino Rinascita Ormelle ha concluso...


La quinta ed ultima prova della Transmaurienne Vanoise, gara internazionale di mountain bike, ha ribadito l’egemonia delle ragazze del Trinx Factory Team che hanno letteralmente sbriciolato la resistenza delle avversarie nelle classifiche Donne Elite con Eva Lechner, e Donne Juniores...


Fabio Felline ritrova finalmente il sorriso dopo aver trascorso alcuni giorni difficili a causa dei postumi di una caduta che lo ha costretto a fare i conti con un'infrazione alla sesta costa. «Dopo qualche giorno di riposo ho ripreso a...


«Mancanza di sicurezza, distanziamento sociale non garantito e viabilità stradale fuori controllo»: questo il motivo che ha unito maggioranze e opposizioni di alcuni Comuni del Lago di Como che hanno fatto giungere la loro voce attraverso il sindaco di Oliveto...


4 gare in 4 giorni per i ragazzi del Team Colpack Ballan. Si comincia la DOMENICA con un doppio impegno, a Camerata Picena, in provincia di Ancona, con Antonio Tiberi e Andrea Piccolo in una prova contro il tempo con...


Per un Lombardia che non ha orecedenti nella storia, la Trek Segafredo mette in campo due corridori che questa classica momumento l’hanno già vinta: Bauke Mollema (2019) e Vincenzo Nibali (2015 e 2017, oltre al secondo posto nel 2018). Bauke...


Daniel Martin è stato coinvolto ieri nella caduta che si è verificata prorpio ai piedi del Col de Porte. L’irlandese della Israel Start Up Nation è finito a terra con Higuita e Latour tra gli altri e, dopo essere rimasto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155