TIRRENO-ADRIATICO. LA LEGGE DI ALAPHILIPPE
Il finale di tappa è impegnativo e potrebbe favorire gli attacchi
Copyright © TBW
16:23
Che spettacolo sulla salita finale! Grazie a tutti per averci seguito e restare collegati con tuttobiciweb. Appuntamento a domani per la terza tappa.
16:22
Eccezionale prestazione del francese della Deceuninck Quick Step che conferma di essere in uno stato di forma eccezionale.
16:21
VITTORIA DI ALAPHILIPPE A BRACCIA ALZATE. Secondo Van Avermaet, terzo un ottimo Bettiol.
16:21
Siamo allo sprint!
16:21
Tutto da rifare...
16:20
Rilancia Roglic con Lutsenko e Alaphilippe all'ultimo chilometro.
16:19
Rientra anche Stybar e diventano cinque.
16:18
Lo riprendono solo Lutsenko e Clarke.
16:18
Dumoulin rimonta e si lancia da solo all'inseguimento.
16:18
Rientra Dumoulin e sono in quattro a due chilometri dal traguardo.
16:17
Parte Roglic con un grande numero.
16:17
Sono rimasti in 9 davanti, non ci sono Van Avermaet e Dumoulin.
16:16
Grande azione di Fuglsang com Lutsenko a ruota.
16:16
Parte Asgreen e allunga ulteriormente il gruppo.
16:14
Ripreso un coraggioso Daniel Oss.
16:12
Van Avermaet esce di strada e riesce a stare in piedi con un grande numero.
16:12
Daniel Oss è il primo a scattare.
16:10
Gruppo allungatissimo
16:08
8600 metri alla conclusione, guidano i treni di Roglic, Van Avermaet e Yates.
16:06
La strada comincia a stringersi...
16:05
Fora Ben Hermans nel momento peggiore...
16:04
C'è anche Elia Viviani in testa al gruppo a tirare a tutta per i compagni di squadra.
16:03
Niente da fare per Peter Sagan che ha due minuti di ritardo e insegue con l'incerottato Rafal Majka.
16:02
Finisce l'avventura dei cinque attaccanti, 13 chilometri al traguardo.
16:01
Meno di quindici chilometri alla conclusione.
15:58
È già lotta aperta per conquistare le migliore posizioni per affrontare la salita, anche perché le strade si stringeranno.
15:54
Prima che la corsa entri nel vivo, un applauso a Mirco Maestri della Bardiani Csf, Stepan Kuriyanov della Gazprom Rusvelo, Sebastian Schonberger della Neri Sottoli, Natnael Behrane della Cofidis e Markel Irizar della Trek Segafredo che hanno animato tutta la giornata e tra poco saranno riassorbiti dal gruppo.
15:53
Venti chilometri, si viaggia a 75 all'ora.
15:53
Foratura di Sagan che adesso dovrà faticare molto per rientrare.
15:53
Resta solo un minuto di vantaggio per i cinque attaccanti.
15:48
RITIRO. Gianni Moscon mette piede a terra al km 166 di corsa.
15:47
25 chilomertri alla conclusione, 1'44" il distacco del gruppo che ormai procede a velocità elevata.+
15:42
Scende notevolmente il vantaggio dei cinque attaccanti: 2'38".
15:39
39,600 kmh la media dopo tre ore di corsa.
15:34
Arriva in testa il campione belga Lampaert della Deceuninck e l'andatura del gruppo sale notevolmente.
15:33
Maestri vince anche il secondo traguardo volante con uno sprint lunghissimo su Schonberger.
15:29
CADUTA. A terra finisce lo spagnolo Prades, che cade a fondo gruppo ma si rialza velocemente.
15:27
Eccoci al cartello dei 40 al traguardo.
15:24
Siamo a 42 chilometri dalla conclusione, 3'40" il ritardo del gruppo.
15:18
Volatona di Berhane che conquista il secondo GPM di giornata.
15:06
Gli attaccanti hanno iniziato la salita verso il secondo Gpm di giornata, quello di Serrazzano.
14:58
Traguardo volante di Canneto: Maestri transita per primo davanti a Schonberger e Kuriyanov.
14:51
Sessanta chilometri alla conclusione, situazione invariata e distacco del gruppo che si attesta a 3'35".
14:39
Nuovo aggiornamento a 68 km dalla conclusione: 3'40".
14:18
Siamo ancora in discesa, 85 km al traguardo: 3'55" il ritardo di un gruppo che procede sempre tranquillo.
14:09
4'15" il distacco del gruppo al GPM di Castellina Marittima.
14:04
Primo GPM: Berhane precede Schonberger e Maestri al termine di una volata serratissima.
14:03
Andatura tranquilla in gruppo, il distacco sale ancora leggermente: 4'31".
13:52
102 km alla conclusione, 3'49" il vantaggio dei cinque.
13:37
La media dopo due ore di corsa è di 40,500 kmh.
13:27
Nuovo rilevamento: 4'22".
13:22
Il gruppo fa un po' l'elastico e il distacco dai battistrada risale a 3'52".
13:10
62 km percorsi, il distacco del gruppo scende a 3'08".
13:06
Scende a 3'15" il vantaggio dei battistrada.
13:02
Scende a 3'22" il vantaggio dei battistrada.
12:59
Fase di stallo in questo momento: la situazione è stabilizzata mentre ci avviciniamo alla provincia di Livorno.
12:55
La Mitchelton Scott controlla e tiene il distacco attorno ai 4 minuti.
12:51
Il gruppo ha leggermente rallentato e il distacco arriva a 4 minuti.
12:42
3'52" il rilevamento a 150 km dal traguardo.
12:36
Il rilevamento ufficiale di Radiocorsa per la prima ora di corsa è di 40,330 kmh.
12:35
I battistrada hanno superato i 45 chilometri di corsa, 3'30" il ritardo del gruppo.
12:26
Intanto rileviamo che in testa al gruppo si sono portati gli uomini della Mitchelton Scott: tocca alla maglia azzurra guidare l'inseguimento.
12:22
3'40" il ritardo del gruppo che ora viaggia alla stessa velocità dei battistrada.
12:10
Comincia a crescere l'andatura in gruppo, per merito di Sky e Lotto Soudal che prendono il controllo delle operazioni.
12:04
I battistrada transitano ora al rilevamento dei 25 km percorsi.
11:55
Rilevamento al km 9: 4'05" il ritardo del gruppo.
11:53
FUORI TEMPO MASSIMO. Ricordiamo che sono 160 i corridori in gara, non ha preso il via Nacer Bouhanni che ieri incredibilmente è arrivato fuori tempo massimo nella cronosquadre.
11:49
Già superiore ai tre minuti il vantaggio dei battistrada.
11:45
All'attacco abbiamo Mirco Maestri della Bardiani Csf, Stepan Kuriyanov della Gazprom Rusvelo, Sebastian Schonberger della Neri Sottoli, Natnael Behrane della Cofidis e Markel Irizar della Trek Segafredo.
11:42
Il gruppo lascia fare e il vantaggio cresce rapidamente.
11:38
Partiti e ci sono subito degli scatti. Cinque uomini all'attacco.
11:37
Stefano Allocchio sta per dare il via alla seconda tappa della Tirreno-Adriatico.
11:33
Il gruppo si muove e comincia la sfilata per le vie di Camaiore e raggiungere il km 0.
11:23
Si avvicina il momento dell'allineamento che precede la partenza: Michael Hepburn è pronto a schierarsi in prima fila.
11:13
In pieno svolgimento le operazioni di foglio firma a Camaiore. Fra venti minuti, tutti in sella.
11:09
Dopo la pioggia di ieri, un bel sole ha accolto stamane la carovana in terra toscana
11:08
Due anni fa, edizione 2017, sullo stesso traguardo si impose Geraint Thomas davanti a Tom Dumoulin e Peter Sagan con Van Avermaet quarto in maglia di leader della corsa. Come dire che anche oggi ci attendiamo all'attacco nomi importanti.
11:06
Tre i gpm in programma: a Castellina Marittima, a Serrazzano e poi sul traguardo finale di Pomarance.
11:05
La tappa odierna praticamente è divisa in due tronconi: la prima parte pianeggiante e priva di insidie, poi si va nell'entroterra e la seconda parte diventa più impegnativa.
11:04
Ricordiamo che la maglia di leader è sulle spalle dell'australiano Michael Hepburn, il "baffone" della Mitchelton Scott che ieri ha tagliato per primo il traguardo per la sua squadra.
11:03
Corridori come Greg Van Avermaet, Geraint Thomas e Vincenzo Nibali, per esempio, non possono certo essere soddisfatti dei risultati ottenuti ieri e cercheranno in qualche modo di ribaltare la situazione.
11:02
La cronosquadre di ieri, con un risultato a sorpresa - figlio anche delle condizioni climatiche - almeno per quanto riguarda i distacchi, ha lasciato sicuramente scorie in gruppo e modificherà la strategia di alcune squadre.
11:01
Buongiorno amici e ben trovati dalle strade della Tirreno-Adriatico. Siamo in postazione per raccontarvi la seconda tappa della corsa, la Lido di Camaiore-Pomarance di 195 km.
11:00
DIRETTA A CURA DI PAOLO BROGGI

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Il tema della sicurezza, per chi pedala su strada e per chi partecipa alle Granfondo, continua ad essere di primaria attualità. Non passa giorno senza che le cronache locali dei di ogni angolo d’Italia raccontino di un ciclista investito, ferito o addirittura...


C’è grande attesa in casa Losa perché domenica ci sarà un debutto agonistico in grande stile. Alex Gennesi porterà in gara per la prima volta la nuovissima E-Steel1. L’esordio avverrà sugli sterrati di Pogno, in provincia di Novara, in occasione della terza...


Il 2019 è un anno molto importante per l’attività sportiva di RMS. L’azienda di Seregno che distribuisce accessori, componenti e ricambi per biciclette porta in strada la sua passione per le due ruote a pedali, sostenendo numerose squadre ciclistiche che...


I cantieri sono stati chiusi, il Trentino ha vinto la scommessa e il prossimo 1 giugno il 102° Giro d’Italia transiterà regolarmente sul Passo Manghen nel corso della 20a tappa, il tappone dolomitico che scalerà prima Cima Campo, poi Passo...


  Già l’antipasto di montagna della tappa odierna ha determinato notevoli sommovimenti nella classifica con una frazione battagliata, come riportato con chiara e dettagliata sintesi, dapprima nella diretta e poi nell’esauriente commento, tutto “live”, già proposto da Paolo Broggi ieri...


Ai prossimi XXXII Giochi Olimpici di Tokyo 2020, in programma da venerdì 24 luglio a domenica 9 agosto, il ciclismo italiano sarà rappresentato anche da un commissario di gara del Veneto, la rodigina Federica Guarniero che si occuperà del settore...


Da molti anni Santini è partner di UCI, la federazione mondiale di ciclismo, nel ruolo di fornitore ufficiale della maglia iridata che i vincitori possono indossare per un anno intero. Tuttavia, l’azienda bergamasca nelle ultime stagioni si è spinta oltre, producendo...


Como è Rosa più che mai. Il giorno della Corsa a tappe più dura del mondo sta per arrivare.  Como è più che mai una città che accende la voglia di Giro dopo 32 anni di attesa. Ed è una...


Banca Mediolanum, sponsor ufficiale del Gran Premio della Montagna dal 2003, organizza in Piemonte “un giro nel Giro” dedicato a clienti e appassionati ciclisti per vivere con loro l’emozione del percorso anticipando la gara di qualche ora. Sul percorso della...


Cesare BENEDETTI. 10 e lode. Una vita da gregario. Una vita per gli altri. Poche parole, anche se il 32enne trentino sa quattro lingue. Oggi è il suo giorno: coglie l’attimo e non se lo lascia sfuggire. È la festa...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy