GIRO. BERGAMO PRONTA ALLA FESTA ROSA

PROFESSIONISTI | 13/04/2017 | 09:47

Il grande ciclismo fa tappa a Bergamo e l’accoglienza della Città dei Mille è stata, come da tradizione, calorosa ed entusiasta. Ieri sera, infatti, è andata in scena nella sala maestra del Centro Congressi Giovanni XXIII la presentazione delle due frazioni bergamasche del Giro d’Italia 2017, sotto la regia di Giovanni Bettineschi, presidente di Promoeventi Sport.

Domenica 21 maggio, con l’arrivo della quindicesima tappa in città, e martedì 23 maggio, con la partenza da Rovetta, Bergamo e il suo territorio saranno al centro dell’attenzione di tutti gli appassionati delle due ruote da strada.



UNA SERATA DA CAMPIONI

Presentata da Paolo Marabini, firma de La Gazzetta dello Sport, e da Simona Befani, voce di Bergamo TV, la serata ha visto, in apertura, gli interventi sul palco di Giovanni Bettineschi di Promoeventi e di Stefano Allocchio di RCS Sport, seguiti dai rappresentanti delle istituzioni: l’assessore allo Sport del comune di Bergamo, Loredana Poli, il sindaco di Rovetta, Stefano Savoldelli e il vice presidente di FCI Michele Gamba.

È stata inoltre l’occasione per celebrare i 70 anni di scorta della Polizia Stradale al Giro d’Italia, con la proiezione di foto storiche e d’archivio: nell’edizione 2017 la responsabilità della scorta è affidata a Mirella Pontiggia, dirigente della Polizia Stradale, sezione di Bergamo.

Grande attenzione per la descrizione tecnica delle due tappe bergamasche da parte di Vittorio Algeri e Davide Bramati, rispettivamente direttori sportivi di Orica Scott e Quick Step - Floors : la Valdengo - Bergamo di 199 chilometri e la Rovetta – Bormio di 222 chilometri.

A raccontare la storia della città e del suo rapporto con il ciclismo sono state le interviste ai direttori sportivi e agli ex professionisti presenti in sala, tra cui, naturalmente, i tre vincitori orobici del Giro d’Italia, Felice Gimondi (1967, 1969 e 1976), Ivan Gotti (1997 e 1999) e Paolo Savoldelli (2002 e 2005). Un momento particolarmente toccante è stato l’incontro con Silvia, moglie di Guglielmo Pesenti, figlio di Antonio Pesenti vincitore del Giro d’Italia nel 1932.

Tra un’intervista e un riconoscimento, gli articoli storici letti dall’attore Massimo Poggio, grande appassionato di ciclismo e lui stesso praticante, hanno contribuito a render ancor più suggestiva ed emozionante l’atmosfera nella sala.

 

LE INIZIATIVE

Nel corso della serata, la presentazione delle iniziative legate al passaggio del Giro d’Italia in territorio bergamasco ha ricordato come la marcia di avvicinamento alla partenza della Corsa Rosa sia ricca di eventi e manifestazioni di grande interesse. A partire dalla premiazione dell’Instagram Challenge, una sfida tutta social a tema Bergamo e Ciclismo, che ha trovato proprio in questa serata il suo vincitore. Senza dimenticare la Girolotteria 2017, con il suo speciale montepremi, e il concorso “Vetrine Rosa”, dedicato ai negozianti dei comuni dell’altopiano di Clusone.

 

UN RINGRAZIAMENTO AI PARTNER

Presenti alla serata anche alcuni tra i tanti partner a sostegno delle iniziative del Comitato Tappa: sul palco si sono susseguiti il cav. Pietro Santini, fondatore dello storico maglificio sportivo bergamasco che ha presentato le maglie che vestiranno i leader delle classifiche, Mario Noris, ex professionista su strada e responsabile vendite di Scott Italia, Alessandro Invernici di Oriocenter, e Paolo Franco di Uniacque con Roberto Cucchi di NastroTex.

comunicato stampa

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La decisione era nell'aria ed è arrivata puntuale: la Alecin Fenix rinuncia alla trasferta rumena e non sarà al via del Sibiu Tour. Di conseguenza, slitta l'esordio di Mathieu Van der Pel che a questo punto potrebbe riaprire la sua...


La Federazione, con delibera presidenziale n. 60 del 14 luglio, ha consentito, in via transitoria fino al 30 settembre 2020, il superamento del numero dei partenti nelle gare regionali e nazionali nella misura massima del 25% del...


Gli organizzatori dei Grands Prix Cyclistes de Québec et de Montréal - in programma rispettivamente l'11 e il 13 settembre - hanno fatto il punto della situazione sulle loro gare, entrambe di WorldTour. A otto settimane dall'evento, le restrizioni adottate...


Tutto è pronto per l’arrivo dei primi corridori sudamericani in Europa, con Richard Carapaz e Jhonatan Narváez, che sarebbero già su un aereo in volo verso la Spagna. Mentre, i corridori colombiani Egan Bernal, Nairo Quintana, Rigoberto Uran e molti...


  La serie dei rinvii delle gare ciclistiche in Toscana prosegue incessante. E’ di oggi la notizia che non ci sarà il 75° Gran Premio Industria del Cuoio e delle Pelli, classica nazionale per élite under 23, prevista in un...


È un Vincenzo Nibali estremamente motivato, quello che sta pedalando a Passo San Pellegrino. Il campione siciliano affida i suoi pensieri ai social network e twitta: «Pedalare finalmente insieme ai miei compagni di squadra mi fa sentire più forte: mi...


Questa volta si parte davvero. Il team Casillo Petroli Firenze Hopplà avrà un bel pò da fare. Sette gare in quattro giorni. Finalmente un pò di adrenalina. Si comincia a pedalare sul serio. Insomma, c'è tanto da correre e va...


Torna questa sera il tradizionale appuntamento con Radiocorsa, la rubrica di Raisport dedicata al ciclismo. Appuntamento fissato per le 19.30: vedremo, finalmente, le immagini della prima gara italiana post covid, una cronometro in Veneto vinta, in ambito femminile, dalla piemontese...


Stasera a Seregno, in Piazza Italia, a partire dalle ore 18, Gianni Bugno presenterà "Bugia" la nuova linea di biciclette che prende il nome dall'acronimo BUgnoGIA, ovvero Bugno Gianni ex campione delle due ruote vincitore di un Giro d'Italia, del...


Bruno Reverberi, in accordo con i tre main sponsor del team, ha definito il rinnovo contrattuale di Mirco Maestri, decisione maturata il giorno stesso del suo infortunio per permettere all’atleta e “uomo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155