SANREMO. Si avvicina l'ora della Classicissima

PROFESSIONISTI | 17/03/2016 | 15:36
La Milano-Sanremo by NamedSport, prima Classica Monumento della stagione, si correrà Sabato 19 Marzo, giorno di San Giuseppe, così come da tradizione, su un percorso pressoché identico a quello dell'edizione 2015, con Turchino, Capi, Cipressa e Poggio, ma con 2 km in meno dovuti ad un cambio di viabilità il località Genova-Voltri, portando il chilometraggio finale da 293 a 291.

Saranno 25 le formazioni al via (18 UCI WorldTeams e 7 Wild Card) composte da 8 corridori ciascuna.

Milano-Sanremo by NamedSport - 291 km
Ritrovo di Partenza - Milano, Piazza Castello
Foglio Firma - 8:10 - 9:40
Incolonnamento - 9:45
Km 0 e Partenza - Milano, Via della Chiesa Rossa (trasferimento 7.600 m)
Arrivo - 17:00 circa
Quartier Generale - Sanremo: Palafiori, Corso Garibaldi

PERCORSO
La Milano-Sanremo by NamedSport si svolge sul percorso classico che negli ultimi 109 anni ha collegato Milano con la riviera di Ponente attraverso Pavia, Ovada, il Passo del Turchino per scendere su Genova Voltri. Da lì si procede verso ovest attraverso Varazze, Savona, Albenga fino a Imperia e San Lorenzo al Mare dove, dopo la classica sequenza dei Capi (Mele, Cervo e Berta), si affrontano le due salite inserite negli ultimi decenni: Cipressa (1982) e Poggio di Sanremo (1961). La Cipressa misura 5,6 km ad una pendenza media del 4,1% e presenta una discesa molto tecnica che riporta sulla SS1 Aurelia.

Ultimi km
A 9 km dall’arrivo inizia la salita del Poggio di Sanremo (3,7 km a meno del 4% di pendenza media con punte dell’8% nel tratto che precede lo scollinamento). La salita presenta una carreggiata leggermente ristretta e quattro tornanti nei primi 2 km. La discesa è molto tecnica su strada asfaltata, ristretta in alcuni passaggi, con un susseguirsi di tornanti, di curve e controcurve fino all’immissione nella statale Aurelia. L’ultima parte della discesa si svolge nell’abitato di Sanremo. Ultimi 2 km su lunghi rettilinei cittadini. Da segnalare a 850 m dall’arrivo una curva a sinistra su rotatoria e ai 750 m dall’arrivo l’ultima curva che immette sul rettilineo finale di via Roma, tutto su fondo in asfalto.

COPERTURA TV
L’edizione 2016 della Classicissima di Primavera sarà distribuita in TV in 163 diversi Paesi. 19 i network televisivi coinvolti nella copertura, 13 dei quali con programmazione in diretta. Rai, host broadcaster dell’evento, trasmetterà live a partire dalle 13:30 su Rai Sport 1, per poi offrire le fasi clou della corsa su Rai 3 dalle 15:00.
      
Eurosport 1 garantirà la diretta della Milano Sanremo by Namedsport in tutta Europa, con commento in 19 diverse lingue; a completare il panorama live del Vecchio Continente, NOS trasmetterà la gara nei Paesi Bassi, Teledeporte in Spagna e SRG SSR in Svizzera, sui tre canali RSI per il pubblico di lingua italiana, RTS per quello francofono e SRF per quello di lingua tedesca. In Belgio, gli appassionati di ciclismo potranno seguire la prima Monumento della stagione in neerlandese su VRT e in francese su RTBF. In Norvegia la corsa sarà in diretta anche in chiaro su Max.

In Francia la diretta verrà offerta solo sugli schermi di beinSports, network che detiene i diritti esclusivi anche per gli Stati Uniti d’America e per 23 Paesi della regione Medio Oriente e Nord Africa. Highlights della corsa verranno trasmessi in tutta l’Africa Subsahariana dall’emittente sudafricana Supersport.

Oltreoceano, la Milano Sanremo by Namedsport verrà distribuita live in Canada grazie all’emittente francofona RDS, in Messico su TDN, in Brasile grazie a ESPN Brasil e nelle altre nazioni sudamericane di lingua spagnola su ESPN Sur.

I palinsesti asiatici prevedono la copertura televisiva in diretta della gara su Eurosport Asia Pacific e su J Sports in Giappone. Le fasi salienti della corsa verranno distribuite anche in Cina su LETV, Thailandia su True Visions e in Vietnam su FPT Telecom.

La Classicissima di Primavera potrà essere seguita in TV anche down under, grazie agli highlights trasmessi da Sky Sports New Zealand e alla doppia copertura in Australia: diretta su SBS, highlights su Fox-Aus.

Immagini della gara verranno altresì distribuite in tutto il mondo attraverso la piattaforma SNTV - Sports News Television e grazie a Sport24, presente su aerei e navi da crociera.

Copyright © TBW
COMMENTI
Il mio pronostico Milan San Remo 2016
17 marzo 2016 19:06 franck
Vince Vincenzo Nibali scatta nella salita nella Cipressa , riesce a prende un vantaggio che aumenta in discesa non sarà più ripreso e vinci la San Remo .

Questo e il mio pronostico Milan San Remo 2016.

Ci ha già provato
17 marzo 2016 19:26 Achillebro
Ci ha già provato a fare così ma nel pezzo in piano, senza un alleato forte, ti riprendono.....

17 marzo 2016 20:49 BARRUSCOTTO
COME ERA BELLA LA SANREMO DI DOMENICA DOVE POTEVO VEDERLA ANCHIO MA IN ITALIA SI FA TUTTO IL CONTRARIO DEGLI ALTRI PAESI

Via la Cipressa; dentro la Pompeiana
18 marzo 2016 09:45 mdesanctis
Nibali potrebbe vincere se cambiassero il percorso. Il tratto di Aurelia tra Cipressa e Poggio è troppo lungo per riuscire a resistere ad un gruppo inseguitore. Cipressa; Pompeiana e Poggio insieme snaturerebbero il percorso, ma provare a sostituire la Cipressa con la Pompeiana sarebbe utile per vedere se si riesce a rendere più aperta la corsa. RCS; RCS; RCS...
mdesanctis

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
  Un Gran Premio Industria e Artigianato con al via diverse stelle del ciclismo internazionale. Non è cosa da tutti i giorni e per questo è giustificata la soddisfazione dell’U.C. Larcianese e del presidente Gabriele Varignani. Peccato solo che essendo...


Scatta oggi la Parigi-Nizza, tradizionale appuntamento dell'inizio di primavera. La Corsa del Sole propone una prima tappa non scontata, con partenza e arrivo a Sant-Cyr L'École, 166 km. Siamo a sud di Parigi e il percorso propone due giro di...


È una scelta interessantissima, ancor di più se consideriamo le parti in gioco. POC e MIPS® inaugurano una nuova fase del loro rapporto con una notizia bomba, infatti, tutti i nuovi caschi POC saranno equipaggiati dal 2021 con il nuovo...


  Ivo Luigi Bensa, molto prossimo alle ottantacinque primavere, imperiese di nascita e residenza, commendatore della Repubblica, Stella d’oro CONI (per 39 anni è stato presidente del CONI di Imperia), Commissario F.C.I. dal 1970 al 1993, con un palmarès di...


Dopo la Strade Bianche di ieri, si scrive oggi a Montignoso - sempre in Toscana- un'altra pagina di ciclismo femminile. Si corre infatti il Trofeo Oro in Euro che vedrà al via un lotto di atlete di tutto riguardo, tanto...


Mercoledì 12 maggio la città di Cattolica si tingerà di rosa grazie al ritorno del Giro d’Italia sulle sue strade a oltre 40 anni dall’ultima volta. Sulla carta si tratta di una tappa completamente pianeggiante, disegnata su misura per le...


Sottrarre rifiuti alle discariche, dare vita a nuove materie prime seconde, fare corretta informazione e sensibilizzazione sul tema dell’economica circolare e sviluppare nuove tecnologie. Il progetto Esosport prende ufficialmente forma grazie alla collaborazione tra Regione Marche, Legambiente Marche e le Federazioni regionali...


Dopo aver vinto la Strade Bianche nel 2019 al suo debutto ed essere stato messo fuori dai giochi per una serie di forature lo scorso anno, il francese Julian Alaphilippe è tornato sul podio della classica toscana, arrivando secondo alle...


Dopo la vittoria dello scorso anno, Wout van Aert oggi a Siena si è accomodato ai piedi del podio. Un quarto posto per il corridore della Jumbo-Visma che certamente si aspettava un risultato migliore. «Abbiamo preso il controllo della gara,...


Mi pare proprio che non ci si possa più confondere: in tema di corse in linea, l'Italia ha il ciclismo più fiacco del mondo, ma ha la corsa più bella del mondo. Questa sì “La corsa più dura del mondo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155