GP LA TORRE. Vince Corrà, secondo centro per il team Hopplà

DILETTANTI | 28/02/2016 | 16:31

Dopo il successo del lombardo Davide Ballerini nella Firenze-Empoli, quello del friulano Marco Corrà con uno sprint da fotofinish nel 54° Gp La Torre. Il primo bis stagionale tra i dilettanti è così del team fiorentino Hopplà Petroli Firenze a conferma della forza e del collettivo che questa squadra, ben preparata e diretta da Omar Piscina può esprimere. Il circuito a Torre di Fucecchio con 140 partenti su 25 giri e per fortuna senza pioggia, ha rispettato le tradizioni. Diversi tentativi, continui attacchi anche nel finale, ma alla fine la corsa si è risolta con una volata durante la quale il gruppo si è sgranato per quello “strappo” posto prima dell’arrivo e per il successo hanno lottato gomito a gomito Corrà e Raffaele, con gli altri a qualche metro. Prima del via alla gara valevole per la Coppa Ediltesti e per il Memorial Simonetto Campigli, osservato un minuto di silenzio in memoria di Franco Gini, i cui funerali si svolgeranno domani lunedì alle 14,30 presso la chiesa di Cenaia in provincia di Pisa. Prima fuga delle tante promosse quella del vincitore della Firenze-Empoli Ballerini, ben presto annullata, così come le altre compreso un tentativo di 15 corridori durato una ventina di chilometri. A 18 Km dalla conclusione l’attacco senza successo di Pacinotti, tra i migliori anche il giorno prima, Bettinelli e Zullo e stessa sorte toccava poco dopo anche al quartetto Padun, Bernardinetti, Rusnac e Baccio che provavano nel corso del penultimo giro. Al suono della campana gruppo ridotto nel numero ma compatto con le squadre che si marcavano strettamente. L’Hopplà Petroli Firenze Tinkoff era naturalmente in prima fila a lavorare per il friulano di Pordenone, classe 1994, Marco Corrà che ingaggiava un duello entusiasmante con il livornese Raffaele del Team Figros, spalla a spalla fino sulla fettuccia di arrivo e successo per Corrà mentre Bernardini finiva terzo a qualche metro. Il vincitore ha confermato di essere come i compagni di squadra già in ottima condizione ed ha fatto valere le sue doti di velocista con un arrivo che gli si addiceva. Bravo Raffaele che voleva vincere per dedicare il successo al vice presidente della squadra Figros Cycling Team Franco Gini e buon terzo Bernardini. Ottima l’organizzazione dell’U.C. La Torre con la famiglia Testai, l’apporto degli sponsor ed il patrocinio del Comune di Fucecchio con la presenza dello stesso sindaco Alessio Spinelli.



ORDINE DI ARRIVO: 1)Marco Corrà (Hopplà Petroli Firenze) Km 100, in 2h25’39”; media Km 41,195; 2)Angelo Raffaele (Team Figros); 3)Simone Bernardini (Malmantile Gaini) a 1”; 4)Nicolas Nesi (Maltinti Banca Cambiano); 5)Matteo Fagnani (GFDD Altopack Eppela); 6)Carlo Franco (Team Colpack); 7)Attilio Viviani (Team Colpack); 8)Lorenzo Friscia (GFDD Altopack Eppela); 9)Marco Bernardinetti (Malmantile Gaini); 10)Vincenzo Albanese (Hopplà Petroli Firenze) a 5”.

Antonio Mannori


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
«La buona notizia è che le condizioni sono stabili e ha superato discretamente un'altra notte e aver superato le 48 ore è un fatto positivo - racconta a tuttobiciweb Alex Carera, fratello di Johnny, vittima venerdì notte di un gravissimo...


«In questo gruppo c'è lo spirito che ho sempre voluto. Far convivere tutti dentro un unico programma è praticamente impossibile, però ho sempre cercato di equilibrare i lavori in modo che alla fine del blocco tutti avessero lo stesso carico...


Dopo aver ricevuto l'Oscar TuttoBici quale miglior allieva del 2021, Federica Venturelli è volata in Francia per disputare l'internazionale di Ciclocross a Besancon per donne juniores. Sul circuito disegnato attorno a la Malcombe, l'azzurra della Selle Italia Guerciotti ha conquistato...


Grave incidente per l'ex corridore professionista Beñat Intxausti Elorriaga, classe '86 , portacolori di team come Saunier Duval, Movistar e Sky, e nel 2013 maglia rosa al Giro d'Italia nella tappa di Pescara, è stato protagonista ieri sera di un...


Successo di Alessia Bulleri nel Ciclocross Abadinoko Udala Saria (Durango) che si è svolto ad Abadino, in Spagna. La livornese, classe 1993 del cycling Cafe Racing Team ha vinto di forza anticipando di 45" la francese Viviane Rognant (Ocf Team...


Ospite del canale televisivo Sporza durante la diretta della gara di ciclocross a Kortrijk, Wout van Aert ha raccontato del suo programma per il 2022, spiegando quali saranno i suoi obiettivi. Ci sarà la maglia verde del Tour de France...


La conferma è arrivata: Mathieu van der Poel farà il suo esordino stagionale nel ciclocross senza pubblico. Il rientro di Mathieu van der Poel nel ciclocross in Coppa del Mondo è stato fissato per il 18 dicembre a Rucphen in...


Gianni Moscon è sereno, sorridente, emozionato. Ha trovato un top team che gli dà fiducia e carta bianca. Lo ha scelto e gli darà i gradi di capitano per le classiche per cui è nato. Può parlare italiano, farsi vedere...


Viene in mente al vecchio giornalista delle due ruote senza motore (e senza pe­dalata assistita elettricamente) una sorta di paradosso che poi paradosso non è, come accade sempre o quasi, nella storia piccola e grande dell’umanità, dove la bizzarria massima...


L'Abruzzo è terra di corse e di ciclisti e nel 2022 tornerà con appuntamenti veramente importanti, nei panni di protagonista sia del Giro d’Italia che della Tirreno-Adriatico. Con le sue alte montagne e il mare cristallino, l’Abruzzo ospiterà una delle...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI