Amore&Vita McDonald's riparte da Kairelis

| 31/10/2006 | 00:00
Finalmente ci siamo, dopo numerose trattative - erano molte infatti le squadre che puntavano al campione lituano - Dainius Kairelis ha deciso di continuare la propria avventura con Amore & Vita - McDonald’s. La svolta è avvenuta proprio in questi ultimi giorni, dopo che anche squadre Pro Tour si erano fatte avanti a corteggiare l’ex vincitore del Giro d’Italia Baby 2003. «Ho avuto offerte da molte squadre, soprattutto dopo essere andato forte nelle corse precedenti al Campionato del Mondo - esclama Kairelis - ma ho creduto nel progetto di Ivano e Cristian Fanini e quindi ho preferito rimanere qui. Questo è il team che mi ha dato fiducia quando in pochi mi consideravano, mi sembra giusto quindi rimanere ed onorare al meglio i colori di Amore & Vita - McDonald’s anche per il 2007. Inoltre, il team ha voglia di crescere anche grazie alla fiducia e al supporto di McDonald’s: l’obbiettivo immediato è quello di cancellare a suon di vittorie la grigia stagione 2006, mi è stato chiesto di essere il leader e non potevo tirarmi indietro. Vestirò ancora un anno questa maglia e poi si vedrà» conclude Kairelis. Si parte da Kairelis quindi, da un atleta serissimo che è stato per Amore & Vita - McDonald’s l’unico punto di riferimento, la sola certezza di questa stagione agonistica 2006. «Siamo tutti soddisfatti per aver trovato un accordo con Dainius - spiega il manager Cristian Fanini -: abbiamo valutato insieme varie opportunità visto che sono anche il suo procuratore, tuttavia gli ho illustrato il nostro progetto per la prossima stagione, quello che avrebbe potuto ricevere con noi e quello che invece avrebbe trovato in un team dove magari sarebbe stato solo uno dei tanti. Dainius sa bene che con noi avrà l’opportunità di correre sempre con i gradi di capitano e questo gli consentirà di mettersi in evidenza per ottenere un grande contratto nel 2008». Oltre a Kairelis, l’unico altro atleta che per il momento è stato confermato nel nuovo organico è lo svedese Stevenson, che dopo un’annata caratterizzata dalla mononucleosi è pronto a riscattarsi e punta a tornare più forte del 2005, quando si impose in dieci competizioni internazionali. Proprio in questi giorni, intanto, Cristian Fanini e Roberto Pelliconi sono impegnati nella campagna acquisti 2007 che si preannuncia piena di sorprese.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Finisce con un secondo posto di Jhonatan Restrepo l’ultima tappa della Vuelta al Tachira per l’Androni Giocattoli Sidermec. La corsa venezuelana si è chiusa poco fa con un circuito a San Cristobal. Ad imporsi il venezuelano Quintero che ha superato...


Finale in grande stile per il Trofeo Lombardia di Ciclocross che oggi ha vissuto il suo ultimo atto a Lambrugo (Como) grazie alla manifestazione organizzata con la solita eleganza e professionalità dall'Unione Ciclistica Costamasnaga La Piastrella, presieduta da Egidio Mainetti,...


Ci sono molti modi per applaudire una vittoria e noi abbiamo scelto di farlo in maniera un po' originale con Simona Frapporti, atleta della BePink che oggi ha regalato all'Italia il primo successo nella stagione 2020. Vi proponiamo infatti alcuni...


Trionfo di Eli Iserbyt nell'ottava manche della Coppa del Mondo di Ciclocross Eltie che si è disputata a Nommay, in Francia. Un successo meritato quello del belga della Pauwels Bingoal che torna sulle ruote di Toon Aerts proprio nelle battute...


Non si nasconde Antonio “Tony ” Monti, non è sua abitudine. Lui è un “hombre vertical”, un uomo tutto d’un pezzo che ha una sola parola: «È vero, ci sono stati dei problemi, sono in ritardo con i pagamenti (36...


Daniele Bennati è stato uno dei protagonisti prinicipali della 44a edizione de La Bici al Chiodo, tradizionale appuntamento invernale che raduna a Campagnola Emilia tanti protagonisti e tanti amici del ciclismo. «Ho maturato un po’ con il tempo la decisione...


Matteo Montaguti è stato uno dei protagonisti della giornata della Bici al Chiodo: «Dico sempre che non ho appeso la bici ma il numero, quindi è giusto che io riceva il Premio alla Carriera che non quello della Bici al...


Rinaldo Nocentini ha ricevuto stamane il premio Bici al Chiodo e ne abbiamo approfittato per fare due chiacchiere con lui sulla sua “nuova vita”. «Sono felice di aver preso questa decisione. Ci stavo pensando già da un paio d’anni, poi...


Anche Moreno Moser è stato omaggiato con un Premio alla Carriera durante la grande festa de La Bici al chiodo: «Fa un effetto strano essere qui, mi rendo conto che sarà una delle ultime manifestazioni di questo genere alle quali...


Volata a tre a Nommay, Francia, e successo di Annemarie Worst. Come al solito sono Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Fenix) e Annemarie Worst (777 CX Team) a fare la corsa nell'ottava manche della Coppa del Mondo di Ciclocross per...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155