Amore&Vita McDonald's riparte da Kairelis

| 31/10/2006 | 00:00
Finalmente ci siamo, dopo numerose trattative - erano molte infatti le squadre che puntavano al campione lituano - Dainius Kairelis ha deciso di continuare la propria avventura con Amore & Vita - McDonald’s. La svolta è avvenuta proprio in questi ultimi giorni, dopo che anche squadre Pro Tour si erano fatte avanti a corteggiare l’ex vincitore del Giro d’Italia Baby 2003. «Ho avuto offerte da molte squadre, soprattutto dopo essere andato forte nelle corse precedenti al Campionato del Mondo - esclama Kairelis - ma ho creduto nel progetto di Ivano e Cristian Fanini e quindi ho preferito rimanere qui. Questo è il team che mi ha dato fiducia quando in pochi mi consideravano, mi sembra giusto quindi rimanere ed onorare al meglio i colori di Amore & Vita - McDonald’s anche per il 2007. Inoltre, il team ha voglia di crescere anche grazie alla fiducia e al supporto di McDonald’s: l’obbiettivo immediato è quello di cancellare a suon di vittorie la grigia stagione 2006, mi è stato chiesto di essere il leader e non potevo tirarmi indietro. Vestirò ancora un anno questa maglia e poi si vedrà» conclude Kairelis. Si parte da Kairelis quindi, da un atleta serissimo che è stato per Amore & Vita - McDonald’s l’unico punto di riferimento, la sola certezza di questa stagione agonistica 2006. «Siamo tutti soddisfatti per aver trovato un accordo con Dainius - spiega il manager Cristian Fanini -: abbiamo valutato insieme varie opportunità visto che sono anche il suo procuratore, tuttavia gli ho illustrato il nostro progetto per la prossima stagione, quello che avrebbe potuto ricevere con noi e quello che invece avrebbe trovato in un team dove magari sarebbe stato solo uno dei tanti. Dainius sa bene che con noi avrà l’opportunità di correre sempre con i gradi di capitano e questo gli consentirà di mettersi in evidenza per ottenere un grande contratto nel 2008». Oltre a Kairelis, l’unico altro atleta che per il momento è stato confermato nel nuovo organico è lo svedese Stevenson, che dopo un’annata caratterizzata dalla mononucleosi è pronto a riscattarsi e punta a tornare più forte del 2005, quando si impose in dieci competizioni internazionali. Proprio in questi giorni, intanto, Cristian Fanini e Roberto Pelliconi sono impegnati nella campagna acquisti 2007 che si preannuncia piena di sorprese.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Trek Segafredo annuncia la decisione presa da Leah Thomas: la trentatreenne ciclista statunitense ha secelto di prendersi una pausa dall'attività agonistica a causa del perdurare di probemi fisici «Siamo tristi di annunciare - scrive il team statunitense - che...


Sono state celebrate oggi le esequie di Ercole Baldini, il grande campione forlivese scomparso alla soglia dei 90 anni. Il nostro Marco Pastonesi è stato chiamato a pronunciare una "orazione funebre" e noi ve la proponiamo come omaggio al grande...


Con l’avvicinarsi della stagione 2023, l’UAE Team Emirates annuncia quali figure professionali lavoreranno per dirigere e supportare la squadra verso i prossimi impegni agonistici. Gli elementi base della compagine emiratina rimarrà sostanzialmente invariata rispetto a quella del 2022, con l’aggiunta...


Il Team Novo Nordisk ha ufficializzato il suo organico per la stagione 2023: la prima squadra di ciclismo professionistica interamente formata da ciclisti diabetici avrà una rosa di 18 atleti con una sola novità rispetto alla scorsa stagione.  si tratta...


Simbolo del primato del Giro d’Italia, riconosciuta in tutto il mondo, tra storia e innovazione, la Maglia Rosa 2023 è caratterizzata da uno stile moderno e digitale. Rappresenta l’era in cui viviamo, contraddistinta dalla velocità e da un’incessante evoluzione tecnologica....


La regina della neve non ha alcuna intenzione di abdicare. Fem Van Empel, ventenne olandese di S’Hertogenbosch, cittadina del Brabante settentrionale conosciuta per il ciclocross (ha ospitato due edizioni degli Europei, 2018 e 2020) e per il tennis,...


Altri tre corridori promossi dal vivaio per il Team DSM: Tobias Lund Andresen,  Lorenzo Milesi e Oscar Onley faranno il salto di categoria nel 2023 portando a 18 il numero dei coridori cresciuti nel florido vivaio del team olandese. Lund...


A Reims, capitale dello champagne, si tennero nel 1958 i mondiali di ciclismo su strada. Gli scudieri della nazionale erano Baldini, Favero, Nencini, Coppi, Sabbadin, Pambianco, De Filippis, Moser, La Cioppa, Baffi, Nicolò e Conterno. Al via c’erano 67 corridori...


L'uno si allenava, l'altro è nel pieno della stagione. L'uno ha punte di velocità incredibili su strada, l'altro è un giovane asso del cross. L'uno ha un nome conosciuto, l'altro sicuramente si farà un nome. E comunque, con tutte le...


Si scaldano i motori, ma i rumors non hanno nulla a che fare con i cilindri dei motorhome rimessi a nuovo in questa brevissima sosta. Tutti, chi più chi meno, sono pronti a ripartire di slancio. Pronti per i primi...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach