SANTAROMITA. «FUTURO INCERTO, MA SOGNO UN GRANDE ITALIANO»

PROFESSIONISTI | 21/06/2015 | 12:47
Non è più il momento delle certezze, della programmazione, dei punti fermi: si vive molto alla giornata. Lo stesso vale per Ivan Santaromita, 31 anni nato a Clivio e residente a Varese dal 2013 con la moglie Chiara: nel suo futuro ci sono solo punti interrogativi.
«Correrò l’italiano domenica prossima, ma poi non sono bene cosa farò, navigo a vista», dice a tuttobiciweb.it il corridore che da due stagioni corre per il team australiano Orica GreenEdge con la quale è in scadenza di contratto. «Non so quale sarà il mio futuro, di questioni contrattuali se ne occupa il mio procuratore Giovanni Lombardi, a me interessa solo pensare a correre e a farlo nel migliore dei modi».

In materia di corse, quest’anno, ha corso molto poco. Venticinque giorni digara contro gli oltre cinquanta di un anno fa. Ora due punti di domanda, per la Vuelta e il Giro di Polonia. In entrambe le corse, per il momento, è riserva. «Io sono un corridore della Orica e come tale mi comporto. Io faccio quello che il team mi dice di fare ma non vi nascondo che è difficile poter raggiungere una buona condizione di forma se non si corre. Non dico nulla di trascendentale se sottolineo il fatto che le corse danno ritmo, fondo e brillantezza. Ho corso al Delfinato, dove ho faticato non poco, soprattutto nei primi due giorni dove speravo di andare molto meglio e probabilmente ho pagato anche il fatto di avere le gambe gonfie, forse anche a causa di un’eccessiva ritenzione idrica. Poi mi sono un po’ sbloccato e sono andato meglio, ma mai come avrei voluto. Ripeto, non è facile correre una settimana e poi stare fermo un mese».

Domenica, sul colle di Superga, la sfida tricolore…
«Ci vado senza punti di riferimento. Correrò da solo, e quindi farò corsa sugli altri. Spero di stare lì, nel vivo della corsa il più possibile, anche perché l’italiano mi è sempre piaciuto e la vittoria ottenuta nel 2013 ce l’ho ancora nel cuore».

I tuoi favoriti?
«Tre nomi su tutti: Nibali, Formolo e Ulissi. Se stanno bene e imbroccheranno la giornata giusta, questi tre mi sembrano superiori a tutti gli altri».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Se il valore di una corsa si misura dall’albo d’oro, si capisce perché la Strade Bianche è diventata in fretta una delle classiche che contano: nell’elenco dei vincitori cascano regolarmente i campioni che vanno per la maggiore. Facile che succeda...


“Ho assaporato il piacere unico che si prova quando si è in scia e davanti c’è qualcuno che per un po’ prende il vento al posto tuo” racconta Luca Spada, Presidente e Fondatore di EOLO. Da questa sensazione è nato...


È accaduto a Ravenna ma potrebbe essere qualsiasi città d'Italia; è accaduto sul Ponte di Madonna dell'Albero ma potrebbe essere qualsiasi strada; è accaduto a Sofia ma potrebbe essere chiunque di noi. Lo denuncia Andrea Collinelli ma potrebbe essere qualsiasi...


Shimano Italia è orgogliosa di annunciare il rinnovo dell’accordo per il servizio di assistenza tecnica neutrale, con la qualifica di Official Partner,  in numerose competizioni di prestigio tra cui il Giro d’Italia e le classiche come la Milano-Sanremo e...


Weekend sulle strade toscane per la Vini Zabù che domani sarà impegnata nel primo appuntamento World Tour dell'anno, la Strade Bianche, mentre domenica correrà praticamente in casa nel Gp Industria & Artigianato di Larciano. Per questa due giorni toscana i...


Week end intenso per l’Androni Giocattoli Sidermec che, dopo il debutto italiano di mercoledì a Laigueglia, mette in calendario altri due importanti appuntamenti nazionali. Domani la squadra sarà impegnata alle Strade Bianche (184 i chilometri da Siena a Siena), prova...


Le ragazze di Alé BTC Ljubljana sono attese da un intenso fine settimana in Toscana che rappresenta anche il debutto ufficiale del team in Italia. Sabato 6 marzo è in programma la settima edizione della Strade Bianche Women Elite, prova...


È stata ribattezzata anche come la Classica del Nord più a Sud d'Europa e non ci ha messo molto per diventare uno degli appuntamenti più affascinanti di tutta la stagione: la Strade Bianche Women Elite arriva quest'anno alla sua settima edizione e...


Archiviato il debutto stagionale sabato scorso a Ceriale (Savona), con i primi piazzamenti su strada di Francesca Baroni (13sima) e Gaia Realini (16sima), la squadra Isolmant Premac Vittoria si prepara al doppio appuntamento di questo fine settimana che vedrà il...


I corridori stanno cominciando a studiare cartine e Garibaldi in vista della Tirreno-Adriatico e anche in casa DMT sono in corso i preparativi per il grande appuntamento che si svolerà dal 10 al 16 marzo. DMT, infatti, è la scarpa...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155