LAMPRE. Il Lombardia si prepara a... La California

PROFESSIONISTI | 26/09/2014 | 11:30
Una tranquilla oasi nel verde della Brianza: per preparare l'appuntamento de Il Lombardia, la LAMPRE-MERIDA non poteva trovare migliore ospitalità di quella che riceverà dal Relais la California (foto).
La struttura, situata a Nibionno (Lecco), consentirà all'attuale campione del mondo Rui Costa e ai suoi compagni di squadra di trascorrere i giorni precedenti alla classica italiana in un ambiente sereno, circondati dal verde delle colline brianzole, potendo contare su tutti i servizi necessari a supportare l'attività di una formazione di livello World Tour.

Sfruttando la favorevole collocazione geografica del Relais la California, con soli 18 chilometri di distanza da Como (luogo di partenza de Il Lombardia) e 40 chilometri da Bergamo (città di arrivo della corsa), la LAMPRE-MERIDA effettuerà una ricognizione dei punti chiave della "Classica delle foglie morte" nella giornata di venerdì 4 ottobre, per poi soggiornare presso il Relais fino alla mattina della gara (domenica 5 ottobre).

"E' davvero un gran piacere per la LAMPRE-MERIDA avere l'opportunità di avvicinarsi all'appuntamento conclusivo della stagione soggiornando presso il Relais la California, alla cui dirigenza vanno sin da ora i nostri ringraziamenti per l'ospitalità che ci sarà accordata - ha spiegato il team manager Brent Copeland - Per servizi, disponibilità e fascino della struttura, abbiamo la certezza che i nostri atleti vivranno i giorni antecedenti Il Lombardia con la massima concentrazione e in estrema tranquillità, elementi fondamentali per preparare al meglio un evento agonistico importante".

Maggiori informazioni sul Relais La California nel sito www.relaislacalifornia.it.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
  Sabato in Riviera di Ponente si aprirà la stagione femminile su strada 2021. C’è molto entusiasmo attorno all’organizzazione del neonato Trofeo Città di Ceriale, gara elite che si svolgerà con regia della Loabikers sulla distanza di 98 chilometri (il...


La Coppa San Geo chiama e il popolo ciclistico risponde: sabato 27 febbraio alle ore 12, 30 scatterà da Ponte San Marco nel piazzale antistante il Ristorante Albergo Sullivan la 97^ edizione della gara d’apertura del ciclismo dilettantistico organizzato dall’omonimo...


Il danese Jonas Vingegaard mette il suo sigillo sulla quinta tappa dell'UAE Tour la Fujairah Marine Club-Jebel Jais di 170 km. Il portacolori della Jumbo Visma ha ripreso a 300 metri dal traguardo Alexey Lutsenko e lo ha battuto poi...


Nella mattinata di domani,  venerdì 26 febbraio,  Open Bike Fest vivrà il suo primo momento ufficiale. Alle ore 11.30, il nuovo evento sulla bicicletta in programma a Treviso (11-13 giugno) verrà presentato con uno speciale in streaming, con diffusione sui canali Facebook e Youtube di Open Bike Fest. per leggere l'intero...


«La mia tecnica di massaggio è piuttosto pesante, amo andare in profondità nel muscolo. Ci sono corridori che prediligono un tipo di azione più leggera. Con il tempo ho imparato ad adeguarmi pure io. Mi ricordo, ad esempio, con un...


Sabato 27 febbraio la Coppa San Geo aprirà come da tradizione la stagione dilettantistica e tutti gli appassionati potranno seguirla in diretta su tuttobiciweb e sulla piattaforma di PMG Sport. Appuntamento fissato alle 14.50 con le immagini prodotte dal Team...


Arriva l'atteso debutto nel calendario italiano per la formazione Gallina Ecotek Colosio. Dopo il trionfo in Francia di Edoardo Sali, nella quinta e ultima frazione della Boucles du Haut Var, i ragazzi di Cesare Turchetti e Simone Bertoletti preparano l'assalto...


Le vuole suonare a tutti. Ales­sandro Covi fa parte della ge­nerazione di baby fenomeni che si sta imponendo nel mon­do del ciclismo. Il ventiduenne varesino della UAE Emi­ra­tes al primo anno nella massima categoria ha visto il suo compagno Pogacar...


Atleti macchine perfette in grado di sopportare carichi di lavoro pesanti e ad alta intensità. Atleti di talento che saltano passaggi im­portanti della loro crescita e che, sempre più precocemente, si ri­trovano ad affrontare pressioni, aspettative, emozioni che possono anche...


Non che non fossero pronte prima, sia chiaro, del resto le DMT KR hanno già vinto un Tour de France ai piedi di Tadej Pogačar l’estate scorsa, non male come battesimo! Quindi, tenetevi forte perché le stesse scarpe di Tadej...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155