DILETTANTI. La prima volta di Stefano Perego al Valle Scrivia

| 30/08/2011 | 17:36

Le forze in campo sono sempre più livellate e, a differenza della scorsa stagione, ad ogni gara del Bassa Valle Scrivia, si applaude un nome nuovo come oggi con Stefano Perego, bergamasco di Dalmine in livrea Team Colpack che conquista il suo primo successo stagionale, (decimo per il suo Team, la Colpack), battendo allo sprint un talento come Eugenio Alafaci, (Lucchini) ed un emergente come Flavio Valsecchi, (Carmiooro), uno dei corridori più costanti in questo challange tanto che oggi balza al secondo posto della classifica generale a 3 prove dalla conclusione.

Stefano Perego, nato il 21 agosto 1991, dedica questo importante successo alla squadra, ai genitori Ileana e Carlo e alla sua ragazza, Paola, oggi presente al traguardo.

Alafaci (Team Lucchini), invece riconosce la vittoria di Perego e si dichiara contento del proprio rendimento ricordando che è stato fermo per circa due mesi e che è quasi vicino alla riconquista della sua riconosciuta brillantezza agonistica.

Anche Valsecchi è molto soddisfatto della sua corsa ed è consapevole che bisogna avere la gamba per staccare gli avversari e fare la differenza. Oggi sono riuscito ad andare in fuga e rimanere in testa per conquistare i punti necessari per la vittoria finale in questo challange.

La cronaca,

E’ il neo sindaco di Castelnuovo Scrivia, Pierangelo Luise a fare da mossiere ai 95 corridori che hanno preso il via alla gara subito movimentata da un attacco di Bocchiola (Colpack) al quale si sono subito aggiunti il suo compagno Mossali, Karimov, Corna e Iannello del Team Idea; Berta e Canziani (Carmiooro), Richeze (Viris) e Colicino (Garlaschese), 12 chilometri di fuga per loro prima di venire raggiunti dal gruppo.

E’ un continuo susseguirsi di tentativi infatti ora sono Vilella (Carmiooro), Santimaria (Viris) Falco (gerbi), Del Marco (Garlaschese), Fonzi e, ancora l’irriducibile Bocchiola, (Colpack) con Bonusi (Team Idea) ad andare all’attacco mentre Vilella (Carmiooro) si aggiudica il primo dei quattro TV.

Il secondo traguardo volante, tracciato alla fine del quarto giro va a Pacchiardo (Brunero) davanti al gruppo sfilato in lunga fila.

In questa fase sono moltissimi i tentativi di fuga che costringono alla resa molti concorrenti; tra i più attivi ancora Federico Vilella (Carmiooro) che si aggiudica il terzo TV e tutti i ragazzi del Team Colpack.

Si forma al comando un plotone di 30 unità che chilometro dopo chilometro perde pezzi e al passaggio dell’ottavo giro, sono 10 i fuggitivi che transitano sotto il quarto traguardo volante vinto da Matteo Azzolini (Viris Vigevano) mentre i 10 fuggitivi concluderanno la corsa assieme ad eccezione di Federico Vilella (Carmiooro) che si rialza durante l’ultimo giro.

Poi la volata finale quasi senza storia con Stefano Perego ben lanciato dal suo compagno Giacomo Mossali, parte un po’ lungo e riesce a contenere la brillante rimonta di Alafaci che però riesce solamente a contenere il distacco dal bravissimo Stefano Perego e per Eugenio Alafaci, una ulteriore conferma del suo valore agonistico e della sua completa ripresa fisica poi, a 2’20” da questo drappello, Vincenzo Bernardelli (Team Lucchini) conquista la decima piazza davanti al suo compagno di squadra Massimiliano Coccoli e gli altri 17 corridori che hanno portato a termine la gara.

Infine la cerimonia protocollare per le premiazioni dei corridori alla presenza del neosindaco di Castelnuovo Scrivia, Luise Pierangelo mentre le note dell’Inno di Mameli, come da bellissima consuetudine per il Basso Valle Scrivia, si diffondono soavi tra gli applausi del folto pubblico presente.

Ordine d’arrivo,

1.       Stefano Perego (Team Colpack) km. 117 in 2h43’23” media kmh. 42,966;

2.       Eugenio Alafaci (Lucchini-Maniva Ski-Tre Colli);

3.       Flavio Valsecchi (Carmiooro-Pool Cantù);

4.       Davide Pacchiardo (Brunero Camel-Pedalando in Langa);

5.       Matteo Azzolini (Viris Vigevano);

6.       Manuel Sanchez Cuevas (GC Garlaschese);

7.       Francesco Sedaboni (Lucchini Maniva Ski-Tre Colli);

8.       Giacomo Mossali (Team Colpack);

9.       Walter Devecchi (GC Garlaschese);

10.   Vincenzo Bernardelli (Team Lucchini Maniva Ski-Tre Colli)

Seguono altri 17 corridori classificati.

                                           Vito Bernardi

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Antonio Tiberi non si è nascosto nella quarta tappa del Tour of the Alps. Quarto stamani, alla partenza da Laives, il corridore nostrano della Bahrain-Victorious ha infatti attaccato con decisione sull’ultima ascesa di Col San Marco e, pur non riuscendo...


Successo dell'olandese Senna Remijn nella seconda semitappa della prima tappa dell'Eroica juniores. Il 18enne di Zuid-Beveland si è imposto al traguardo di Castiglione della Pescaia dove ha superato lo spagnolo Hector Alvarez e il francese Aubin Sparfel (campione europeo di...


È notizia di oggi: Time ha completamente rivisto e semplificato la gamma dei pedali da strada e da mtb, rendendo più facile ed intuitivo  il confronto tra i modelli e la scelta del pedale perfetto per ogni eventuale esigenza. I cinque modelli...


Con un'azione molto simile a quella offerta lo scorso anno a Brunico, Simon Carr domina e vince la quarta tappa del Tour of the Alps 2024, che ha portato i corridori da Laives a Borgo Valsugana per 140 km. Il...


Anche quest’anno Mapei Sport ha scelto di sostenere la Varese Van Vlaanderen, manifestazione cicloturistica inserita nella Due Giorni Cittigliese, che permetterà a tanti cicloamatori di mettersi alla prova sui “muri” del Varesotto che ricordano quelli del Giro delle Fiandre dominati di...


Tutti pronti per la sfida Tadej Pogacar – Mathieu van Der Poel alla Liegi – Bastogne – Liegi di domenica: a Radiocorsa su Raisport oggi alle 19 se ne parlerà con Beppe Saronni, consulente UAE Emirates, la formazione del campione...


Ieri sera ci siamo immersi nella Design Week di Milano, zona Brera, con un obiettivo ben preciso: il lancio ufficiale di un progetto che esempifica la filosofia di sperimentazione e pionierismo della storica Bianchi. Attraverso un visore Apple Vision Pro,...


Nell’incantevole scenario di Punta Ala con la cronosquadre ed arrivo a Castiglione della Pescaia, si è aperta la gara a tappe “Eroica Juniores” gara di Coppa delle Nazioni 2024, la cui prima prova si è svolta il 7 aprile in...


Tanti i temi nella puntata numero 8 di Velò, la rubrica settimanale di TVSEI interamente dedicata al mondo del ciclismo. Insieme al Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, l’analisi del Giro d’Abruzzo appena andato agli archivi e lo sguardo già...


Ventuno squadre, 126 atlete al via, tutti i continenti rappresentanti: la seconda edizione del Giro Mediterraneo in Rosa, la competizione internazionale di ciclismo femminile promossa dall'associazione Black Panthers di Francesco Vitiello e dal Gruppo Biesse di Salvatore Belardo, è pronta...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi