LA MOTOSTAFFETTA FRIULANA TIRA LE SOMME E RILANCIA PER IL 2024

NEWS | 12/12/2023 | 08:00

La Motostaffetta Friulana che ha sede a Rive d’Arcano (UD) ha tra gli scopi statutari, il mantenimento della sicurezza stradale nelle manifestazioni sportive che si disputano su strada.


«La stagione sportiva si è dipanata con il supporto a importanti eventi, tra cui degni di nota sono l’Unesco Cities MARATHON (26 febbraio), la 68° edizione della Coppa Montes di ciclismo (25 aprile), la 94ª Adunata nazionale della Associazione Nazionale l’Adunata Alpini di Udine (11-14 maggio), Corsa per Haiti (21 maggio), Corri Trieste (21 maggio), 20° tappa friulana del Giro d’Italia di ciclismo, con partenza da Tarvisio e arrivo sul monte Lussari (21 maggio), lo Zoncolan Day aperta a tutte le esperienze ciclistiche (4 giugno), la 16° edizione della Granfondo dei Templari di ciclismo, la 50° edizione del Giro ciclistico del FVG (3-4-5 agosto), il 59° Giro della Regione Friuli Venezia Giulia Internazionale elite/under 23 di ciclismo (31 agosto-1-2-3 settembre), la manifestazione cicloturistica Dedicata ad Enzo (10 settembre), la 23^ Maratonina Internazionale Città di Udine (17 settembre), la 52° 9 Colli di Cesenatico (24 settembre-la più affollata), gli E-Bike Days (30 settembre- 1 ottobre e 14 ottobre), la 55° Barcolana (07 ottobre), la 7° Corsa dei Castelli (15 ottobre), la 3° Mytho Marathon (29 ottobre) e molte altre» dettaglia Loris Marioni, socio della MOTOSTAFFETTA FRIULANA.


«Indubbiamente l’evento clou si è concretizzato in occasione della 20° tappa del Giro d’Italia di ciclismo, frazione pregna di significati. Due milioni gli spettatori che hanno seguito alla tv il debutto del Lussari nella corsa rosa, dove si è decisa la vittoria finale. A questi numeri si devono sommare quelli di Eurosport, le tv straniere (degne di nota quelle di Slovenia e Austria) i contatti via social, decisamente un buon risulto. La cronoscalata che ha deciso il Giro d’Italia è stata per la montagna friulana e per tuta la Regione Friuli-Venezia Giulia, uno spot eccezionale; l’organizzazione è stata eccellente, l’impatto delle 40 mila persone sulle strade e in cima alla montagna è stato gestito senza problematiche di sorta.  Una giornata che avrebbe fatto enorme piacere al compianto Enzo Cainero. I soci la Motostaffetta Friulana sono stati impegnati in un ruolo di grande responsabilità, il trasporto del personale di assistenza ai ciclisti (ricordate il problema alla catena del vincitore del Giro d’Italia 2023 Primoz Roglig ?). L’evento era stato preparato in maniera certosina, dopo che RCS e il Comitato Locale Tappa presieduto dal compianto Enzo Cainero e avvicendato da Andrea Cainero, Paolo Urbani e Bepi Bazzana, avevano chiesto il supporto ai componenti la Motostaffetta Friulana. Nel corso dell’inverno 2022 sono stati effettuate alcune ascese simulando le condizioni di gara, che hanno messo a dura prova motociclette e piloti; grazie alle pregresse esperienze al Giro d’Italia lungo l’erta dello Zoncolan e la cronoscalata a Plan de Corones, il compito affidato da Enzo Cainero, il quale già negli anni precedenti aveva rivelato i contenuti del progetto dell’ascesa al Monte Lussari (confidando nel riserbo dovuto alla notizia) ai componenti la Motostaffetta Friulana; i sopralluoghi ed i test effettuati, da parte dei motociclisti della Motostaffetta Friulana, hanno permesso di mettere a punto motocicli e attrezzature; l’occasione era troppo importante, per l’immagine della nostra Regione e grazie al sostegno di Promoturismo FVG è stato possibile approvvigionarci delle migliori attrezzature ed esporre in mondovisione il marchio “Io Sono Friuli Venezia Giulia”, presente sulle divise dei componenti la MOTOSTAFFETTA FRIULANA. Il Giro d’Italia è uno strumento che può servire per attrarre nuove presenze. La gente viene per il Giro, guarda il Giro, vede le bellezze della nostra regione e ha voglia di tornare» ci dettaglia Paolo Pinat, componente della MOTOSTAFFETTA FRIULANA.

 

«La stagione 2023 ha rappresentato, per i soci della Motostaffetta Friulana OdV, la ripresa a pieno regime delle attività sociali» conclude il presidente della MOTOSTAFFETTA FRIULANA Daniele Decorte.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo un avvio di Tour deludente, Jasper Philipsen ha ritrovato la giusta fiducia in se stesso e oggi a Pau, arrivo della tredicesima tappa, ha conquistato la sua seconda vittoria in questa Grande Boucle. «Abbiamo corso per l’intera giornata con...


Roglic che non parte, Ayuso che si ritira, Pogacar che fa la volata per il 9° posto, qualche spiffero in casa Uae, Van Aert che prende ancora il palo, Philipsen che fa doppietta. Mica male per essere alla vigilia della...


Jasper PHILIPSEN. 10 e lode. Si nasconde tutto il giorno, nonostante i ventagli non prende un refolo di vento, poi nel finale trova la posizione e non ce n’è per nessuno. Vittoria netta e pulita come poche. Oggi il 26enne...


Due giorni fa ad Urbino l’avevamo vista buttarsi in uno sprint finale contro Lotte Kopecky mettendosi alle spalle la campionessa del mondo. Oggi a Chieti Elisa Longo Borghini l’ha rifatto cogliendo un ottimo quarto posto e ribadendo che difficilmente mollerà...


Mille scatti, ventagli, inseguimenti, ribaltamenti di situazioni, accelerazioni continue: poteva essere una tappa tranquilla, la tredicesima del Tour de France, invece ci ha regalato un grande spettacolo e alla fine il secondo successo di Jasper Philipsen. Stavolta il belga della...


Era da mesi che Liane Lippert aveva perso il sorriso, o meglio, in questo 2024 non l’aveva mai veramente ritrovato. Una frattura da stress all’anca rimediata a fine 2023 aveva costretto la fuoriclasse tedesca ad una preparazione frammentata e a...


Siamo sempre pronti a focalizzarci sull’integrazione quando parliamo di ottimizzare le performance, ma c’è un fattore che troppo spesso trascuriamo,  ovvero l’idratazione. Lungo tutta la stagione e forse ancor più ora ed in qualsiasi sport voi pratichiate, una scorretta idratazione potrebbe abbattere in maniera...


Liane Lippert è tornata! Dopo un inverno ed un'inizio stagione piuttosto difficilie la tedesca del Team Movistar ha finalmente alzato le braccia al cielo prendendosi la sesta tappa del Giro d'Italia Women. La frazione dei muri che tutti si aspettavano poter...


Dopo aver ricaricato le batterie e aver rinfrancato condizione, morale e spirito di squadra nel training camp di Bormio, il team Polti Kometa torna a correre al Giro dell'Appennino: percorso identico all'anno scorso, quasi duecento chilometri da Novi Ligure a...


Purtroppo quello che tutti temevano è accaduto e Primož Roglič oggi non partirà per la tredicesima tappa del Tour de France. Il comunicato è stato diffuso dalla Red Bull-Bora Hansgrohe questa mattina alle 11 e in poche parole è racchiusa...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi