ERICA MAGNALDI:«HO BUONE SENSAZIONI E SONO FELICE, RIPARTO DALLA STRADE BIANCHE POI ARDENNE E SPAGNA».

INTERVISTA | 29/01/2023 | 08:10
di Luca Galimberti

Erica Magnaldi sta lavorando per preparare al meglio il suo 2023, secondo anno sportivo che l’atleta classe 1992 passerà alla corte della UAE Team ADQ. «Ho iniziato il nuovo anno con delle sensazioni molto, molto buone. Decisamente migliori di quanto mi sarei aspettata dopo il lungo periodo di stop a cui sono stata costretta» racconta, raggiunta telefonicamente da tuttobiciweb, la piemontese che nell’ultima parte del 2022 ha dovuto affrontare due interventi chirurgici all’arteria iliaca e il conseguente recupero.


Prima dello stop Erica aveva interpretato da protagonista diverse competizioni concludendo in ottava posizione sia il Giro d’Italia che il Tour de Suisse e classificandosi decima al Tour of Scandinavia. «Se ripenso al mio anno passato nel complesso ho dei buoni ricordi. Sono riuscita a gestire bene gare importanti, penso di aver dato un buon contributo alla buona stagione della squadra, raggiungendo anche risultati e soddisfazioni personali. Dal momento dell’operazione in poi, il 2022 mi ha messo a dura prova. Ci sono stati periodi non facili, ma ora sono alle spalle. Sono ottimista e, come dicevo, provare delle buone sensazioni mi rende molto felice» dichiara la cuneese che ci svela i suoi primi impegni stagionali: «La mia prima gara del 2023 dovrebbe essere la Strade Bianche seguita dal Trofeo Binda; la squadra non ha voluto mettermi pressioni lasciandomi tranquilla nella primissima parte di stagione per permettermi di recuperare al cento per cento. Poi il programma in aprile mi porterà ad affrontare le gare nelle Ardenne e a maggio, invece, sarò impegnata in Spagna» afferma Erica.


Riflettendo sui propri obiettivi per la nuova annata, la 30enne scalatrice della UAE Team ADQ sottolinea: «Per prima cosa cercherò di riprendere confidenza col ritmo gara. Sono consapevole che i primi appuntamenti di stagione per caratteristiche dei percorsi e perché arrivo da un lungo stop, non saranno per me da cerchiare in rosso per cercare il risultato personale, mi metterò invece a completa disposizione della squadra cercando di fare il mio meglio per essere d’aiuto alle compagne. Mese dopo mese vedremo come starò e come sarà la mia condizione; se tutto andrà per il meglio spero di poter puntare a qualche cosa di più nelle gare che affronterò in Spagna».

Come già faceva notare Laura Tomasi nell’intervista pubblicata da tuttobiciweb nei giorni scorsi, anche Erica Magnaldi è convinta: “l’arma segreta” della UAE Team ADQ 2023 è il gruppo. «C’è un clima molto sereno, siamo molto affiatate. Il livello delle atlete è alto e anche nello staff quest’anno ci sono stati dei grossi cambiamenti, tutto il gruppo mi sembra cresciuto rispetto lo scorso anno. La squadra ha fatto un bel passo avanti» evidenzia la tenace atleta, pronta per la sua sesta stagione in sella.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Thomas PIDCOCK. 10 e lode. Secondo, terzo, primo: boom! Finalmente il 24enne britannico della Ineos Grenadiers si prende ciò che meritava già di avere e per una ragione o per l’altra gli è sempre sfuggito. Secondo terzo primo: voilà! Ecco...


Impresa solitaria di Florian Samuel Kajamini nell'internazionale Trofeo città di San Vendemiano per la categoria Under 23. Uscito con buone gambe e una grande condizione dal recente Giro d'Abruzzo, il bolognese di Pianoro della MBHBank Colpack Ballan CSB, ha fatto...


Tom Pidcock chiude il cerchio e conquista il successo nella Amstel Gold Race, corsa che gli si addice in modo perfetto e nella quale era già arrivato secondo, battuto in un contestatissimo fotofinish da Van Aert. Il britannico della Ineos...


Lenny Martinez vince ancora e completa il weekend perfetto della Groupama FDJ: il ventenne francese, già a segno venerdì, ha vinto anche il Tour du Doubs disputato sulla distanza di 200, 9 km da Morteau a Pontarlier - Le Larmont....


Anche Paolo Sangalli era presente oggi alla Amstel Gold Race. Poco dopo la conclusione della gara tuttobiciweb ha raccolto le impressioni del Commissario Tecnico azzurro: «La neutralizzazione e la riduzione del chilometraggio hanno condizionato la corsa riducendo di fatto la...


Ancora una volta Elisa Longo Borghini è stata protagonista della corsa e anche nell'Amstel Gold Race è stata la migliore delle italiane. La campionessa tricolore ha chiuso al quinto posto e spiega: «È stata una Amstel Gold Race strana, con...


Un'Amstel Gold Race femminile che resterà nella storia. Per le difficoltà della giornata, per il percorso accorciato, per la vittoria di Marianne Vos e per l'errore clamoroso di Lorena Wiebes in volata. Gara strana, dicevamo, e soprattutto accorciata di oltre...


Diego Nembrini, 18 anni dopodomani bergamasco di Gazzaniga, ha vinto il Giro d'Abruzzo per juniores che oggi si è concluso a Notaresco con la vittoria del trentino Alessio Magagnotti (vincitore nahce della prima tappa) sullo stesso Nembrini ed Elia Andreaus...


Oltre 250 esordienti sono accorsi per la 27sima edizione del Memorial Luigi Bussacchini classica manifestazione giovanile svoltasi a Nave, nel Bresciano, a cura Dell'US Pedale Bresciano. La competizione, tanto cara a Laura e Mauro Otelli, ogni anno ricorda la figura...


Salgono a tre le vittorie in stagione per Brandon Fedrizzi. Il trentino della Forti e Veloce, già in trionfo a Camignone e la scorsa settimana a Gardolo di Trento, oggi ha conquistato il 24^ Memorial Perico-Isaia Mirri per allievi che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi