EUROPEI PISTA. RACHELE BARBIERI E' ORO NELL'OMNIUM! VIDEO

PISTA | 15/08/2022 | 19:24
di Paolo Broggi

Un capolavoro! Rachele Barbieri firma l'impresa e si laurea campionessa euopea dell'omnium al termine di una gara infinita. La modenese è stata seconda nello scartch, quarta nella tempo race e quarta nell'eliminazione, poi nella corsa a punti ha dato una grandissima lezione tattica superando la francese Copponi e la polacca Pikulik.


Non è stato certo facile, perché a 46 giri dalla conclusione della corsa a punti finale c'è stata una brutta caduta che ha coinvolto tra le altre l’ucraina Solovei, la greca Milaki e l’ungherese Borissza costrette al ritiro. Solovei e Milaki hanno avuto bisogno delle cure dei sanitari (per loro arrivano notizie rassicuranti, non sono in pericolo di vita), la pista ha avuto bisogno di riparazioni e la pausa è stata addirittura di 40 minuti.


Quando è ripartita la corsa Copponi e Pikilik hanno vinto il primo spint, poi Barbieri è stata bravissima a prendere la ruota della belga Kopecki per andare in caccia, poi si è accorta che la belga non era in grande giornata e quindi è ripartita da sola, guadagnando il giro che l'ha proiettata in testa alla classifica e le ha dato il titolo europeo. Al termine della corsa, Rachele è stata l'unica capace di conquistare tre giri, contro i due delle primcipali avversarie.

«Non ho ancora ben realizzato quel che è successo - spiega a caldo la modenese - ma ne avevo, sapevo che Kopecky avrebbe attaccato e quindi mi sono detta "o tutto o niente" e sono andata a tutta. Ringrazio le Fiamme Oro, la mia squadra che mi ha permesso di fare Giro e Tour e d accumulare esperienza e la Nazionale: è un onore per me vestire questa maglia e riuscire ad ottenere un risultato che premia anche tutte le mie compagne. E ringrazio Marco Villa che mi ha dato fiducia e che mi ha portati fin qui».

in aggiornamento

Copyright © TBW
COMMENTI
Una grande
15 agosto 2022 20:37 frakie
Bravissima. Emergere tra le ragazze penso sia ancora più difficile che tra i maschi. Vanno veramente forte e hanno una grinta che, purtroppo, le porta spesso oltre i limiti. Infatti le cadute non si contano. L'atleta che ha innescato la caduta dell'omnium era visivamente "cotta". Non sapeva più dov'era. Bravissima la nostra Rachele, perchè oltre che forte ha dimostrato una senso tattico da navigata pistard. Complimenti.

Bravissima
15 agosto 2022 21:10 rufus
Rachele in questa stagione ha fatto il definitivo salto di qualita' su strada, con Giro e Tour disputati alla grande, vice campionessa italiana e vittorie anche all'estero. Tutto questo si vede anche in pista, agilita', potenza e colpo d'occhio fanno di lei una delle cicliste piu' complete del momento. Veramente brava

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La prima corsa del 2024 per Primoz Roglic sarà in Francia, quando il 3 marzo lo vedremo al via della Parigi-Nizza. La stagione dello sloveno proseguirà poi con i Paesi Baschi e poi il Giro del Delfinato, prima di volare...


Alla presentazione degli eventi primaverili RCS la scorsa settimana c'era pure Moreno Moser, vincitore nel 2013 della Strade Bianche. Dalla corsa senese giovane ma già mitica, e rinnovata quest'anno con doppio circuito finale e distanza complessiva di 215 chilometri, parte...


Il mese di marzo è alle porte e si comincia a sentire profuno di primavera, almeno per quel che riguarda il ciclismo. E la primavera, come preambolo alle grandi classiche, porta con sé l'appuntameto con le prime gare a tappe...


Q36.5 introduce Elemental: la nuova collezione per la primavera e l’estate del 2024. La nuova collezione si compone di due linee capisaldo del marchio bolzanino: Dottore Pro e Gregarius Pro. Nei prodotti Dottore Pro, Q36.5 utilizza un tessuto tridimensionale caratterizzato da un tempo di asciugatura più...


La Coppa San Geo che si corre sabato 24 febbraio con partenza da Ponte San Marco e arrivo a San Felice del Benaco, fin dalla sua prima edizione è stata seguita, descritta, corteggiata e vinta da giornalisti e corridori che...


Il più giovane della squadra è il lucchese Pini che compirà 19 anni il 7 marzo prossimo; quello con la maggiore età invece Senesi classe 2002. E’ una squadra giovane, tutta di under 23 la lucchese Gragnano Sporting Club-La Seggiola,...


“Aspettando…… il Tour de France” che partirà da Firenze il 29 giugno, arriva sabato prossimo la Firenze-Empoli, la classica promossa dai compianti Paolo Marcucci e Renzo Maltinti nel 1988 e che da allora apre in Toscana la stagione dei dilettanti....


Oggi, 14 anni fa, morì Vanni Pettenella. Grazie al Comune di Milano, e in particolare al Municipio 9, ho dato parole e voce a questo podcast sulla vita e i miracoli di un pistard geniale e semplice. A ricordo di...


La tappa più dura del Tour du Rwanda arriva già al terzo giorno su otto: sette Gran Premi della Montagna in 140 chilometri a premiare il giusto mix di tenuta e potenza. Un tragitto da Huye a Rusizi che premia...


In un ciclismo amatoriale che oggi sembra trasformato, continua a crescere la passione per il Gravel, del resto è piuttosto evidente che i nuovi appassionati si moltiplichino alla velocità della luce e con loro le manifestazioni dedicate in tutta la...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi