MOLTENI, LA STORIA DI UNA FAMIGLIA E DI UNA SQUADRA. E OGGI LA FONDAZIONE...

LIBRI | 04/12/2021 | 08:20
di tuttobiciweb

«Molteni, storia di una famiglia e di una squadra» è un libro che mancava e che va a colmare una lacuna, riportando in auge i fasti di una delle formazioni più importanti nella storia del ciclismo tutto.


È il racconto di una squadra che ha fatto storia, imperniata attorno al corridore forse più forte di sempre, sicuramente il più vincente di tutti. La storia di una famiglia che di ciclismo non solo era appassionata, ma che ad un punto della propria storia ha deciso di crederci, investendoci, lanciando nell’Italia del boom, quella degli Anni Sessanta, i propri prodotti alimentari.


Prima con un team praticamente italiano, che ha permesso alla Molteni di farsi conoscere fuori dalla Brianza e dalla Lombardia e poi, con l’avvento di Eddy Merckx, il marchio ha varcato i confini nazionali diventando icona per gli amanti delle due ruote e non solo.

Un racconto intimo di una famiglia che dal ciclismo ha avuto tantissimo e che oggi, a distanza di tempo, grazie a Pierangela e Mario, i figli e i nipoti di Ambrogio e Pietro, i due patriarchi di quella avventura su due ruote, ha deciso di mettere ordine ai ricordi e alle emozioni.

La storia di una famiglia, che è poi la storia di tante altre famiglie italiane che si sono fatte da sole, con passione, rigore e volontà. La storia di una squadra che inizialmente, sin dai tempi dei Cerato e dei De Rosso, per non dimenticare di certo i Motta e i Dancelli, era semplicemente famiglia. Poi negli anni Settanta, con l’avvento del Cannibale, anche quel team semplice, ruspante e casalingo, gestito da un uomo pacato e mite come Giorgio Albani, è diventato universalmente simbolo di innovazione e programmazione. Una squadra moderna, che ha contribuito fattivamente a portare il ciclismo tutto in una nuova dimensione, sia dal punto di vista dell’organizzazione sportiva che commerciale.

Il libro raccoglie racconti, aneddoti, interviste ai protagonisti, testimonianze e una ricca documentazione fotografica che il fascino del biano e nero rende ancora più emozionante. Il libro, scritto da Pier Augusto Stagi e con la preziosa prefazione di Eddy Merckx, è stato fortemente voluto da Lalla e Mario Molteni per mettere nero su bianco una storia fantastica ma anche per dare impulso ad una iniziativa che la famiglia Molteni ha voluto e continua a sostenere: tutti proventi del libro - 420 pagine, 50 euro - verranno infatti devoluti alla Fondazione Molteni che aiuta ex ciclisti o gente del ciclismo in difficoltà.

Per acquistare il libro, proposto in un'unica versione con testo in italiano e in inglese, cliccate su info@fondazionemolteni.org

Disponibile anche su Amazon

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Era una prova... di prova e ora rischia di diventare un "unicum": parliamo della "staffetta test" in programma oggi come prova di apertura del weekend mondiale a Fayetteville, negli Stati Uniti. A causa della pandemia, infatti, l'Uci ha deciso di...


Nel GP Cycliste la Marseillaise la squadra sarà diretta da Fabrizio Guidi (Ita), il quale sarà affiancato da Aart Vierhouten nell’Etoile de Bessèges. Ulissi: “Siamo tutti entusiasti per l’inizio della stagione agonistica. Veniamo da un ritiro in Spagna rivelatosi molto...


Ciclo Promo Components Spa e la Bardiani CSF Faizanè confermano la loro partnership anche per la stagione 2022. L’azienda veneta distribuisce in Italia marchi famosi di aziende leader nel settore ciclismo. Dall’ampio catalogo a disposizione la Bardiani CSF Faizanè ha scelto di affidarsi a...


Matteo Badilatti, 29enne svizzero della Groupama FDJ abita a Poschiavo, nel Canton Grigione.  Parla italiano francese, inglese e tedesco. "Noi svizzeri ne parliamo tante di lingue, ma nessuna bene. E' un'abilità comunque utile per potersi inserire in vari contesti grazie...


La campionessa irlandese Imogen Cotter, ciclista che fa base in Belgio e milita nel Continental Team Ciclotel, è stata investita in allenamento e ora è ricoverata in ospedale. È lei stessa a raccontare la sua disavventura: «Mercoledì, mentre ero...


Alla guida del settore femminile strada è stato chiamato Paolo Sangalli che seguirà le ragazze della nazionale fino alle Olimpiadi di Pa­rigi. Non si tratta di un volto nuovo perché dal 2009 è stato il braccio destro di Dino Salvoldi....


La lana Merino, che splendido questo dono fatto dalla natura! Nelle ultime due stagioni si sono letteralmente moltiplicati i capi e gli accessori realizzati in lana Merino, una risorsa naturale che ha davvero molto da dire anche in ambito sportivo. I...


Quella 2022, la ventunesima, sarà un edizione #rostistyle del circuito Coppa Piemonte Drali. L'azienda di Brembate (Bergamo) che produce le divise delle due formazioni professionistiche Ag2r Citroën Team e Drone Hopper – Androni Giocattoli, realizzerà le maglie di leader del circuito. per leggere l'intero articolo vai su...


La Challenge Mallorca 2022 propone oggi il terzo appuntamento, il Trofeo Serra de Tramuntana. In programma ci sono 158, 9 chilometri dal tracciato mosso e soprattutto con il Coll Puig Major a fare da spartiacque. Salita di prima categoria, propone...


Dai giovanissimi agli juniores, quindi con quattro formazioni, è la società con il maggior numero di atleti in Toscana. E’ il Velo Club Scuola Ciclismo di Empoli sotto la presidenza di Alberto Mazzoni, che dopo lontani trascorsi come brillante atleta...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI