EMILIA ROMAGNA, APPLAUSI AI NUOVI GIUDICI ASCARI E FANTONI E IL CRER INTANTO...

REGIONI | 08/03/2021 | 08:00

Matteo Ascari e Alessia Fantoni, Giudici emiliano-romagnoli hanno brillantemente superato l’esame conclusivo del Corso di Formazione per Giudici Nazionali.


Matteo Ascari di Lugo, classe ’95, è atleta con la Baracca nelle categorie giovanili, Junior con la Calderara stm e giudice dal 2015. È un tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Ha una Laurea in tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro, con un Master in sistemi di gestione integrati : qualità, ambiente, sicurezza ed energia  (conseguito negli ultimi mesi in contemporanea ad esami e corso per Giudice Nazionale).


Alessia Fantoni, classe ’94, è nata a Mirandola (Modena), vive a San Prospero di Modena, ha corso con la Sozzigalli ed è giudice dal 2012. Laureata in Arte, Musica e Spettacolo all’università di Bologna. Attualmente, frequenta il corso di Laurea Magistrale in Conservazione dei Beni Culturali, al dipartimento di Ravenna e lavora come graphic designer.

 

Intanto il CRER, Comitato Regionale Emilia Romagna, capitanato dal Presidente Alessandro Spada e dal Vicepresidente Franco Chini, nei giorni scorsi ha incontrato il Sottosegretario alla Presidenza della Regione Emilia Romagna, Giammaria Manghi, facente le veci del Presidente Stefano Bonaccini, impegnatissimo nelle ultime ore a fronteggiare l’emergenza Covid in Regione, per fare il punto e porre le basi di collaborazione tra Regione e Comitato Regionale Fci per i prossimi 4 anni.

Insieme a Spada, Chini e Manghi, all’incontro ha partecipato anche Davide Cassani, nella doppia veste di Commissario Tecnico della Nazionale Italiana maschile élite di ciclismo su strada e attuale Presidente Apt Emilia-Romagna.

La delegazione del Crer ha consegnato al rappresentante della Regione un documento con le linee guida e le priorità del mondo ciclistico in Emilia Romagna, un condensato di quelle che sono state peraltro le tematiche portate avanti dalla squadra anche in periodo elettorale.

“La Regione, anche grazie all’intervento di Cassani in Apt – ha spiegato Spada – si è confermata in questi anni molto interessata al movimento ciclistico, come dimostrato per il Mondiale 2020, ma abbiamo ritenuto importante sottolineare come, a latere degli eventi maggiori, vi sia un tessuto di piccole società che si impegnano per lo sviluppo del settore giovanile e che vanno, da questo punto di vista, valorizzate, mediante l’ideazione e promozione di manifestazioni dedicate appunto ai più giovani, da affiancare ai grandi eventi. E per questo il Crer è pronto ad offrire la sua massima disponibilità.”

Accanto all’attività di promozione e sostegno al movimento, a partire dal settore giovanile, il Crer ha ribadito poi la necessità di una semplificazione e maggior efficacia procedurale per la richiesta ed il successivo rilascio delle autorizzazioni, unitamente al rilascio delle relative ordinanze di sospensione temporanea della circolazione, quale condizione per la massima sicurezza, applicando il “Modello Ravenna”, già sperimentato in questa Provincia. Ciò mediante la creazione di un “tavolo di concertazione”, come ripetutamente suggerito dal Ministero dell’Interno, per giungere ad una disciplina omogenea su base regionale delle procedure, condivisa da Prefettura, Provincie, Comuni, Polizia Stradale, Polizie Locali, Coni, Fci, Eps ed organizzatori.

Altro punto affrontato nell’incontro, il riconoscimento del titolo di Guida cicloturistica come professione, specie nell’ottica di un rafforzamento del ciclismo come strumento di scoperta del territorio emiliano-romagnolo e veicolo di promozione turistica. Sono stati presentati a tal proposito anche alcuni allegati del documento, atti ad uno studio ciclismo-turismo-territorio.

Inoltre, è stata richiesta alla Regione la possibilità di stipulare una convenzione – così come già accade in Piemonte – al fine di incentivare la formazione di personale Scorta Tecnica e ASA, fondamentale per quanto riguarda la garanzia della sicurezza sulle strade in occasione di eventi ciclistici e non, sostenendo, nell’ottica di una diffusione della sicurezza stessa, anche i costi dell’organizzazione di questi corsi, mediante un reale investimento di risorse in un progetto pluriennale.

Infine si è affrontato il tema ciclismo-scuola, richiedendo alla Regione il coinvolgimento dei propri Assessorati, per lo sviluppo di un percorso sano di avvicinamento al mondo delle due ruote, anche attraverso l’educazione stradale.

 “È stato un incontro densissimo – ha commentato Spada – visto che in questo periodo la nostra Regione è in piena emergenza Covid ed è chiamata a prendere provvedimenti a stretto giro, ma foriero di grandi spunti. Manghi si è detto estremamente interessato alle nostre proposte da svilupparsi nell’arco dei prossimi anni, proposte avanzate peraltro nel corso di un incontro mai svoltosi in passato. Abbiamo avuto modo di porre infatti sul tavolo idee e progetti che costituiranno certamente la base di una fattiva collaborazione futura".

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Alessia
8 marzo 2021 13:44 Abrusa
Potevano scegliere una foto più bella per Alessia, lei è molto più bella di così “

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il ciclismo rosa conquista spazi sempre più importanti: domenica 25 aprile Eurosport 1 trasmetterà in diretta la Liegi-Bastogne-Liegi femminile a partire dalle 11:00 con collegamento alla gara maschile a partire dalle 13:25. La Doyenne sarà LIVE streaming anche su Eurosport...


In questi giorni stiamo godendo dello spettacolo che i migliori ciclisti al mondo stanno offrendo alle classiche. Incuranti di maltempo, côte e pavè, i fuoriclasse del pedale ci stanno dando l'ennesima prova di resistenza alla fatica e un talento fuori dal comune....


Questa mattina con inizio alle ore 11, è stata programmata una conferenza stampa "on line" in occasione della presentazione delle tappe venete del 104° Giro Ciclistico d’Italia riservato ai professionisti. La Corsa Rosa prenderà il via l’8 maggio prossimo e...


Come al solito sono pronto a suggerivi le perle di saggezza di EthicSport, in particolare modo quanto suggerito dagli esperti del team per condurre uno stile di vita attivo e sano, sempre alimentato da ottime dosi di energie. Il corpo...


Tutti noi ciclisti non vorremmo far altro che pedalare e goderci la nostra passione all'aria aperta. Praticare sport è una delle poche libertà che di questi tempi ci sono concesse e, come noto, fa bene alla salute. Detto questo, soprattutto se...


Io quando arriva la primavera sono l’uomo più felice della terra, o comunque sto tra i primi dieci, ma c’è un motivo per cui questa primavera in particolare mi mette un po’ di mestizia, più della solita, causa pandemia. Questa...


Gli ultimi 120, 9 km del Tour of the Alps 2021 non sono per nulla scontati. Dalla Valle del Chiese, in località Idroland, alla splendida Riva del Garda, Simon Yates dovrà ancora faticare per portarsi a casa la gara, visto...


In Inghilterra molti li hanno definiti i fratelli terribili, ma fidatevi, di spaventoso non hanno proprio nulla; sotto la mascherina nascondono un bel sorriso, scher­zano, ridono e soprattutto so­gnano un futuro grandioso. Ethan e Leo Hayter (Monguzziphoto) sono due fratelli...


Manca meno di un mese alla sesta edizione della Granfondo Squali Trek e gli organizzatori della manifestazione ciclistica disegnata tra Romagna e Marche hanno fatto numerosi interventi per garantire la sicurezza a tutti gli iscritti, e allo stesso...


Tra palestra, piscina e altre discipline specifiche, lo sport è da sempre parte integrante della vita delle persone, a partire dall’infanzia fino all’età avanzata. Tralasciando chi pratica attività a livello agonistico, sono in molti a prendere il tutto con estrema...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155