NICOLAS ROCHE: «NON E' GIUSTO TAGLIARE GLI STIPENDI AI CORRIDORI»

PROFESSIONISTI | 03/04/2020 | 15:03
di Pietro Illarietti

"Facciamo la vita degli atleti più di prima, ci alleniamo sui rulli più volte al giorno per un totale di 20 ore settimanali e ci sottoponiamo alle sedute a corpo libero. Abbiamo impegni virtuali, a breve faremo il Fiandre ad esempio, oppure call conference di squadra per gli aggiornamenti. Insomma siamo professionali al 100%. La mia opinione è che il taglio degli stipendi non sia giusto". E' un Nicholas Roche molto sincero quello che ieri sera si è aperto nella diretta instagram con Lello Ferrara

Il corridore irlandese, con doppia nazionalità (francesce), dalla sua casa di Monaco ha raccontato una seri di aneddoti molto curiosi, da uno screzio in corsa con Daniele Bennati, da cui poi è nata una profonda amiciza - "ho passasto più di 10 giorni a casa sua prima delle Strade Bianche all'epoca della Saxo Tinkoff" -  a quando fu costretto a lavorare moltissimo per difendere la maglia gialla di Rinaldo Nocentini al Tour de France "Ero giovane ed essere lì a lavorare per la maglia gialla fu bellissimo".

Roche ha poi svelato come il padre, Stephen, fosse totalmente contrario a piercing e taguaggi. "Ogni volta che tornavo a casa toglievo i piercing, fino a che ad un certo punto mi è venuta un'infezione e quasi mi tagliavano l'orecchio. Inoltre quando mi sono fatto il primo tatuaggio, credeva fosse una versione rimovibile, di quelle che si fanno in spiaggia. Si mise un dito in bocca e provò a strofinarlo per rimuoverlo...".

Il corridore ha inoltre espresso alcune preoccupazioni sui corridori e su un desiderio che ora diventa di difficile realizzazione. "Sono preoccupato per quei corridori in scadenza di contratto.. Vedo molta tensione". Il desiderio.. "Esco ad allenarmi con mio fratello minore. Ha 21 anni. Va fortissimo, il mio sogno è correre con lui da prof, ma in questo momento è complicato".   

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Ma
4 aprile 2020 22:06 Line
in che mondo vivi tu ? in quello virtuale

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
"Filippo Simeoni era convintissimo di vincere a Bergamo il tricolore 2008. Me lo disse già la sera precedente in camera, durante il massaggio. Volle farsi massaggiare per ultimo e mi chiese fare un buon lavoro, meglio ancora di quello che...


I lunghi mesi del lock down per la pandemia di Coronavirus hanno modificato la percezione che abbiamo della strada: l’assenza di traffico ha mostrato l’ampiezza delle carreggiate, vuote e senz’auto in transito, così come l’esiguità degli spazi riservati a chi...


Il gergo giornalistico e il bisogno di sensazionalismo possono portare ad abusare di termini ed epiteti. Pensiamo ad aggettivi come “incredibile” o “pazzesco”, a de­finizioni come “magia” e ad attributi come “eroe”, “guerriero” o “lottatore”. Ecco, concentriamoci su quest’ultima area...


Dal 9 al 31 maggio si sarebbe dovuto disputare il Giro d’Italia 2020. Tuttobiciweb lo corre comunque, giorno per giorno, con la forza della memoria. Oggi la diciannovesima tappa: Cristian Gasperoni ci racconta quella del 2003. “Davanti a noi un...


La cultura è uno dei settori che più sta soffrendo per le conseguenze dell’emergenza scatenata dal coronavirus. Nell’ultima puntata di BlaBlaBike ne abbiamo parlato con Luciana Rota, giornalista e autrice, che scrive di ciclismo, di storia del ciclismo, di vini...


"L’idea di una città in cui prevale la bicicletta non è pura fantasia”. Marc Augé aveva ragione: questo mezzo di trasporto ha due secoli alle spalle eppure non è mai stato tanto vivo. Forse perché la vita, su due ruote,...


Organizzazione della 23^ 6 Giorni delle Rose Internazionale e ripresa dell’attività giovanile: sono questi gli obiettivi ai quali sta lavorando lo staff del Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). La manifestazione di ciclismo su pista di Classe 1 è...


Questa sera Federico Buffa torna su Sky nella veste inedita del presentatore con un nuovo format #SkyBuffaPresenta. Smessi solo temporaneamente i panni del narratore, Federico Buffa accompagnerà in apertura e chiusura 10 documentari dedicati a grandi personaggi e squadre leggendarie...


Q36.5® è uno di quei marchi che lavora sodo su ricerca e innovazione e i risultati sono sempre spettacolari. L’anno scorso sono rimasto letteralmente a bocca aperta dopo aver provato l’iconica salopette Dottore  e la maglia Pinstripe e ora il nuovo equipaggiamento...


Vast & Fast, azienda con sede nel Vicentino, è un nuovo partner tecnico del team. Una speciale strumentazione sarà fornita in dotazione alla squadra allo scopo di garantire una completa sanificazione degli ambienti durante i numerosi spostamenti che il team...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155