WADA. LA RUSSIA ESCLUSA PER QUATTRO ANNI DAI GIOCHI OLIMPICI E DA TUTTI I MONDIALI

DOPING | 09/12/2019 | 11:55

La Russia è fuori dai Giochi, almeno per ora. Questa mattina infatti, il Comitato Esecutivo della Wada ha ufficializzato la notizia che era nell'aria da giorni: con decisione unanime, è stata infatti sancita l'esclusione della Russia dai Giochi Olimpici e dai Mondiali. L'accusa è gravissima: recidiva per quanto riguarda imbrogli e falsificazione dei risultati dei controlli antidoping. La Wada (Agenzia Mondiale di Lotta al Doping) ha scoperto, tra l'altro, che dal database del laboratorio di Mosca sono stati eliminati elementi chiave per collegare le manipolazioni tra loro e che lo stesso database del 2019 è sostanzialmente uguale a quello fornito nel 2015, con diversi file che potrebbero contenere analisi sospette cancellati o alterati.

Gli atleti russi che possono dimostrare di non essere stati coinvolti nello scandalo doping che ha portato alla squalifica potranno gareggiare, ma sotto bandiera neutrale, senza i colori della propria nazione.

Ovviamente la Russia farà ricorso al TAS che avrà l'ultima parola: 21 giorni a disposizione per presentare istanza e documentazione anche se, commentando la decisione, il presidente della Rusada Yuri Ganous è stato esplicito: «Non c'è alcuna possibilità di ribaltare la decisione davanti ad un Tribunale». In attesa di quella che sarà poi la decisione finale, quindi, la Russia è esclusa dai Giochi di Tokyo 2020 e Pechino 2022 e da tutti i mondiali che si disputeranno dal 2020 al 2023.

Copyright © TBW
COMMENTI
Russia
9 dicembre 2019 13:42 Anbronte
Fa comodo a tutti escludere la Russia dalle competizioni. La Wada ,,? Colpisce chi vuol colpire

per rispetto...!!!?????
10 dicembre 2019 06:50 geom54
maaaaa ..... Wada un pò a ciapà i RATT, quei gross, ma gross, da Curmegna;
siete esiliranti ..... mi sto rotolando sul pavimento con le convulsioni ..... pure sono riuscito a lucidarlo ..... il pavimento;
esiliranti, null'altro da dire ..... supera di gran lunga il così chiamato "concorso esterno per associazione di ..... qualunque", ma queste sono tutt'altra storie, direi ..... a livello extrasensoriale quasi telepatico;
mitici, esiliranti ..... ho lasciato il pavimento è sono ritornato in me;
ora tocca forse alla Cina ..... verooo!!!?????

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Con il sogno di prendere parte al Giro d'Italia che scatta dalla sua Ungheria, Janos Pelikan approda alla Androni Sidermec. Classe 1995, l'anno scorso il magiaro correva alla Pannon Cycling Team con la quale ha ottenuto tre vittorie in corse...


Il Tour de l'Oman quest'anno non si correrà. L'edizione 2020, l'undicesima della serie, è stata cancellata per lutto: il 10 gennao scorso, all'età di 79 anni è morto il sultano Qabous ibn Saïd. Nell'emirato sono stati proclamati 40 giorni di...


È partita ufficialmente da Gorizia la stagione olimpica dei gemelli Daniele e Luca Braidot. I due biker hanno illustrato il loro programma in un incontro conviviale che si è svolto nella calda atmosfera del Birrificio Antica Contea... per leggere l'intero...


Quello che vedete è l'emozionante video promozionale della terza Granfondo Michele Scarponi e il 19 aprile vieni a pedalare a Filottrano (An) in onore del grande campione marchigiano. «Ti aspettiamo per vivere un’indimenticabile giornata sui pedali e per percorrere insieme alcune delle strade sulle quali l’Aquila di Filottrano amava...


Roberto Bressan, il suo mentore, è convinto che Jonathan Milan abbia i numeri. Vedendolo in bicicletta, con i suoi 194 centimetri e il 46 di scarpe, siamo sicuri che i numeri li darà. La storia di Milan in bicicletta inizia...


Anima d'acciaio: Columbus e il design della bicicletta", la mostra ospitata presso la Galleria Antonio Colombo Arte Contemporanea dal novembre scorso ha riscosso un notevole successo di pubblico e così gli organizzatori hanno deciso di prorogarla. Leggi la news su...


Il trionfo è doppio. UYN – Unleash Your Nature conquista ben due ISPO Award, il più alto sigillo di qualità per articoli sportivi, con le rivoluzionarie scarpe UYN X-Cross Tune e con l’intimo tecnico Energyon. Il riconoscimento viene assegnato ogni anno da ISPO, il più importante...


SIXS, storica azienda produttrice di capi intimi per l’outdoor, ha fatto negli anni grandi passi avanti affinando il Carbon Underwear®, il segreto che rende le maglie intime SIXS così apprezzate dagli atleti. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


È un volto arcinoto nel mondo del ciclismo, un personaggio che affascina con il suo slang italo statunitense, un amico di tuttoBICI anche se - formalmente - veste la maglia della concorrenza. Lui è Gregor Brown, giornalista nato in Oklahoma,...


  La vera e propria novità per la stagione 2020 potrebbe giungere nelle prossime settimane. La Pitti Shoes-Cicli Taddei-Vibert Italia ha infatti richiesto con la squadra juniores, un’affiliazione plurima con il Team Masciarelli, società abruzzese assai nota per i trascorsi...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155