GRANPIEMONTE. BATTAGLIN IN FUGA TRA I RICORDI...

PROFESSIONISTI | 10/10/2019 | 13:15
di Giorgia Monguzzi

Oggi è il giorno del Gran Piemonte, una corsa giunta ormai all’edizione 103 e che per quest’anno propone un percorso molto esigente. Con partenza ad Agliè ed arrivo ad Oropa si seguirà il tracciato già affrontato in occasione della 14a tappa del Giro d’Italia 2014 che aveva visto trionfare Enrico Battaglin al termine di una fuga fortunata. È proprio il portacolori del team Katusha Alpecin che questa mattina poco prima della partenza ricorda con piacere quella giornata per lui indimenticabile.

«Nei miei ricordi Oropa ha davvero un posto speciale: nel 2014 mi ha regalato veramente una bella soddisfazione - racconta a tuttobiciweb -. Certo, sono già passati cinque anni ma la ricordo sempre con un po’ di emozione. Vincere al Giro e addirittura su un traguardo così prestigioso è stata sicuramente una delle esperienze più belle della mia via. C’è però da dire che quel giorno la corsa è stata completamente differente rispetto a quella che quasi sicuramente ci sarà oggi, personalmente l’ho vissuta in un modo molto particolare: ero in fuga con un grande vantaggio sul gruppo e così sono riuscito a giocarmela in quel modo, certo se anche oggi mi dovessi trovare in una posizione simile non mi tirerò di certo indietro»

Poche chance a detta di Battaglin per ripetere l’impresa di cinque anni fa, ma da parte sua c’è gran voglia di fare bene e lasciare comunque un segno.

«Ormai la stagione è quasi finita, il mio obiettivo di oggi sarà quello di onorare al meglio la maglia che indosso, in tutti i modi possibili cercherò di andare in fuga proprio come è successo nella tappa del Giro. In squadra il nostro capitano è Ilnur Zakarin che anche ieri a Superga ha dimostrato di avere una buona forma. Lui questa salita la conosce davvero bene, l’ultima volta che siamo arrivati qui in occasione del Giro 2017 lui si è piazzato in seconda posizione proprio dietro a Tom Dumoulin: quel giorno è andato davvero fortissimo, speriamo che sia in grado di ripetersi, noi in ogni caso saremo lì pronti a supportarlo».

Il Gran Piemonte è per Enrico Battaglin la penultima corsa della stagione che finirà ufficialmente sabato prossimo al Lombardia, corsa per la quale ha già in mente qualcosa.

«il Lombardia sarà per me l’ultima gara di stagione. Quello che ci aspetta sarà un percorso veramente massacrante, l’ho già fatta nelle edizioni passate e anche al giro, tutte le volte mi ha messo veramente a dura prova. Il mio obiettivo sarà quello di centrare la fuga di giornata, purtroppo però siamo in molti che vogliamo la stessa cosa e quindi sarà una battaglia veramente dura. Se dovessi riuscire in questo intento sarà già una buona cosa, poi a quel punto la sarà importante riuscire a resistere il più a lungo possibile al ritorno del gruppo. E a quel punto chissà, forse mi potrei ritagliare una piccola soddisfazione transitando per primo sul Ghisallo».

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Jos Van Emden, belga del Team Jumbo Visma, si è aggiudicato la Cronometro delle Nazioni Elite che si è disputata a Les Herbiers in Francia. Van Emden ha fatto segnare il miglior tempo in 55'02" anticipando di 11" un superlativo...


La statunitense Leah Thomas ha vinto la Crono delle Nazioni per donne Elite a Les Herbiers, in Francia. L'atleta della Bigla ha chiuso la prova in 36'04" anticipando di 41" la norvegese Heine, di 55" la danese Norsgaard e di...


Nuova vittoria per il talento Eli Iserbyt. Il belga, della Pauwels sauzen, conquista la terza prova della Coppa del Mondo Elite battendo sul circuito di Berna (Svizzera) il connazionale e campione nazionale Toon Aerts, mentre in terza posizione si piazza...


La Coppa D'Inverno numero 98 è stata vinta da Tommaso Rigatti. Il 21enne trentino della General Store Essegibi ha anticipato Filippo Bertone della Iseo Rime Carnovali; in terza posizione, con un ritardo di 3" ha tagliato il traguardo Francesco Di...


La campionessa europea Annemarie Worst (777.be) ha vinto per distacco la terza prova della Coppa del Mondo di Ciclocross donne Elite. Sul ciruito elvetico di Berna, la giovane olandese ha preceduto la connazionale Ceylin Del Carmen Alvarado (Corendon Circus) di...


Grande prestazione di Francesca Barale contro il tempo. La campionessa d'Italia, del Pedale Ossolano Idroweld, ha dominato la Crono delle Nazioni per donne allieve coprendo la distanza di 17, 2 km attorno a Les Herbiers, in 27'28" anticipando di 55"...


Riccardo Lucca, valido dilettante della Work Service Coppi Gazzera, è tra i maggiori protagonisti del Tour della Nuova Caledonia in svolgimento nel territorio francese a sud del Pacifico. Il corridore trentino, 22 anni, ha infatti conquistato la seconda semitappa della...


Mads Pedersen ha tagliato un altro traguardo importante: infatti, il campione del mondo ha sposato la sua Lisette, coronando così la storia d'amore che li lega da anni. A Lisette e Mads, quindi, i nostri auguri... iridati.


Thibau Nys ha vinto la prima prova della Coppa del Mondo di Ciclocross per Juniores che si è disputata a Berna, in Svizzera. Il figlio del grande Sven, belga della AA Drink, ha preceduto di 14" Michels e di 34"...


Successo di Andrea Gatti nel Trofeo Polisportiva Camignone-12sima Medaglia d'Oro Giuseppe Presti che chiude la stagione su strada 2019 degli Juniores. Il portacolori del Team Lvf si è imposto sul traguardo bresciano anticipando Andrea Busatto della Libertas Scorzè, e Francesco...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy