AUTOCRITICA BARDET. «TROPPA ROUTINE NEL MIO QUOTIDIANO»

TOUR DE FRANCE | 23/07/2019 | 07:46
di Guido La Marca

Un applauso. Lo merita Romain Bardet per l’onestà con cui analizza il suo Tour de France, per come ci ha messo la faccia sulle strade e per come ce la metterà sicuramente nei prossimi giorni.

«Non voglio essere solo spettatore di questo Tour - ha spiegato il capitano della AG2r nel giorno di riposo - e mi resta una settimana per dare tutto. Poi avrò sei mesi per rispondere alle domande che inevitabilmente mi sono posto e ai rimpianti che ho: cosa non ha funzionato nella preparazione? perché le mie gambe non rispondono?».

E ancora: «È evidente, non mi aspettavo quel che sta accadendo. Questo è uno sport duro, lo spappiamo. E guardate quello che sta vivendo Nibali, uno dei corridori più grandi dei tempi moderni. Tutto quello in cui credevo è andato in frantumi, ma ora voglio arrivare sabato a Val-Thorens con il serbatoio vuoto e la certezza di aver dato tutto. Poi farò degli esami, è ovvio, perché non è normale avere un rendimento così basso con tutto il lavoro che ho svolto».

Bardet è chiaro anche sul futuro: «L’appoggio della squadra mi ha salvato e mi ha commosso, ma è chiaro che qualcosa deve cambiare. Da troppi anni, evidentemente, seguo lo stesso schema di lavoro. Ci riuniremo con i tecnici e lo sponsor, ognuno porterà le sue idee e ci confronteremo, anche se personalmente io ho già le idee chiare. Non entro nei dettagli ma sicuramente devo uscire dalla bambagia in cui mi sono trovato avvolto e che ha finito per trasformare il lavoro quotidiano in routine. Deve cambiare qualcosa anche nella mia perosonalità,nel mio approccio al ciclismo».

Per chiudere, una battuta sul pronostico: «Chi vincerà il Tour? Pinot. È bello vedere che quello che ha preparato con la sua squadra funziona benissimo. Hanno lavorato in silenzio e questo ha pagato. Ed oggi è nell’ordine delle cose che vinca il Tour. In ogni caso, stiamo assistendo a una corsa bellissima che sulle Alpi ci regalerà ancora tante sorprese».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Poteva l’Italia chiudere la prova del Coppa del Mondo di Cambridge, in Nuova Zelanda, senza una medaglia? Naturalmente no ed ecco che arriva il bronzo nel madison maschile grazie a Michele Scartezzini e Francesco Lamon che hanno chiuso al terzo...


Sergio Pozzani ha radunato tutti i protagonisti bresciani della stagione 2019 alla tradizionale festa di premiazioni di fine anno. Un tributo ai giovani e non per dare lustro alle imprese sportive che hanno caratterizzato l'annata agonista appena conclusa. Una grande...


  Una gara in meno nel 2020 in Toscana, rispetto a quelle svoltesi quest’anno per la categoria juniores, ma le 26 inserite in calendario sabato in occasione della riunione di Firenze, possono aumentare nel corso della stagione. Il Campionato Toscano...


Torna a Porto Sant’Elpidio l’evento di riferimento di fine anno con il Gala Ciclistico “In Fuga verso il 2020” a cura di Marche Ciclando e con il coinvolgimento dell’amministrazione comunale di Porto Sant’Elpidio.  Venerdì 13 dicembre, a partire dalle 20:30...


Per affrontare i rigori e le insidie dell'inverno, Alé propone la soluzione ideale: Speedfondo Bibtights è un capo essenziale per il voatro guardaroba. Il tessuto in Thermoroubaix ha una struttura a fibra cava che garantisce isolamento termico e leggerezza allo...


I nuovi pneumatici Eleven Bibip Raceel 700x30 si presentano così, oversize e veloci. Questa pare essere la nuova frontiera per le bici da strada, montate oggi con pneumatici di sezione decisamente più abbonati rispetto il passato. Studi approfonditi spingono davvero...


  È arrivato il momento del grande raduno invernale anche per il Team UAE Emirates che sta per mettersi in viaggio alla vlta di Benidorm. Il raduno sarà ospitato dall’Hotel Melia e rappresenterà il secondo collegiale prestagionale, venendo infatto dopo...


Sorridente e in maniche corte con la divisa della squadra di calcio del Nizza, sponsorizzata INEOS. Così ieri sera Chriss Froome che si è concesso un po' di relax andando allo stadio. Dal sorriso del britannico pare che tutto proceda...


Caro Direttore, avendo ormai doppiato la boa degli... anta, non foss’altro perché mi sovviene che al capello bianco sono riservati rispetto e benevolenza, esprimo senza peli sulla lingua ciò che penso di una abominevole “creatura” proposta in queste ore dal...


Presentate  nel salone del Museo Archeologico Calatia di Maddaloni le foto dell’archivio fotografico Riccardo Carbone di Napoli –  oltre 500.000 tra foto, diapositive e lastre fotografiche che raccontano Napoli e la Campania nel secolo XIX° - che attestano il  passaggio...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy