RONDE L'ISARD. TAPPA E MAGLIA PER ANDREA BAGIOLI

DILETTANTI | 24/05/2019 | 17:12

Bellissima e importante vittoria di Andrea Bagioli nella seconda tappa della Ronde de l’Isard, corsa a tappe internazionale per Under 23 in corso di svolgimento sulle Alpi francesi. Il valtellinese del Team Colpack conferma tutto il suo talento vincendo con classe una volata ristretta e in rimonta, dopo 136,7 km da Salies-du-Salat a Castillon-en-Couserans. Secondo psoto per il norvegese Andreas Leknessund (Uno-X Norwegian Development Team) e terzo l’italiano Christian Scaroni (Groupama-FDJ Continental). L’ottima giornata della formazione bergamasca è sugellata dal quarto posto di Alessandro Covi e dal nono di Davide Botta. Bagioli, 20 anni, ha indossato anche la maglia gialla di leader della corsa francese e, ovviamente, guida anche la graduatoria dei giovani.

Giornata caratterizzata totalmente da pioggia e freddo. Elementi che hanno reso ancora più impegnativa la tappa di montagna odierna. La miccia si è accessa sull’ultima salita di 15 km arrivata a 40 chilometri dall’arrivo. Davanti restano dodici uomini a condurre con Bagioli e Botta. A circa 10 chilometri dalla conclusione il comasco Botta è frenato da un problema meccanico, deve cambiare bicicletta e ripartire all’inseguimento dei battistrada. Nel frattempo dalle retrovie Covi, in compagnia del francese Rondeau, è uscito dal primo gruppetto inseguitore e, ripreso Botta, i tre riescono poi anche a riportarsi al comando formando un nuovo drappello di 14 corridori. A due chilometri e mezzo dall’arrivo va all’attacco l’italiano Christian Scaroni che sembra poter andare a vincere la tappa. Ai 200 metri è ancora davanti con una manciata di secondi di vantaggio. Alle sue spalle stanno rinvenendo Bagioli e il norvegese Leknessund. È una volata in rimonta, con la strada che sale, che nei metri finali vede ermerge Bagioli che può esultare per la grande vittoria.

Domani altra tappa impegnativa Mirepoix – Quérigut di km 156.

Ordine d'arrivo
1 * BAGIOLI Andrea (ITA) CPK les 136,7 km en 3h35'38'' (moy. 38,036 km/h) (b : 10'')
2 * LEKNESSUND Andreas (NOR) UXT à 00'' (b : 8'')
3 SCARONI Cristian (ITA) CGF à 03'' (b : 4'')
4 COVI Alessandro (ITA) CPK à 04''
5 * NONNEZ Théo (FRA) CGF à 06'' (b : 1'')
6 * JORGENSON Matteo (USA) CCF à 09'' (b : 3'')
7 SCHELLING Ide (NED) SEG à 10'' (b : 2'')
8 CHAMPOUSSIN Clément (FRA) CCF ''
9 BOTTA Davide (ITA) CPK ''
10 VERSCHAEVE Viktor (BEL) LOT '' (b : 1''')
11 * VAN WILDER Ilan (BEL) LOT à 14''
12 SLEEN Torjus (NOR) UXT '' (b : 3'')
13 RONDEAU Fabien (FRA) CR4 à 20''
14 DOLEATTO Aurélien (FRA) BBA ''
15 * CHEVALIER Maxime (FRA) LOU à 01'44''
16 LALBA Clement (FRA) NOAQ à 01'54''
17 INKELAAR Kevin (NED) CGF ''
18 GUGLIELMI Simon (FRA) CGF à 01'56''
19 * LEBRETON Jacques (FRA) ESC ''
20 * LOUVEL Matis (FRA) ROU à 01'58''
21 * VAN GILS Maxim (BEL) LOT à 01'59''
22 ETXEBERRIA ZAFRA Asier (ESP) GOI à 02'00''
23 * VANDENABEELE Henri (BEL) LOT à 02'01''
24 * ARENSMAN Thymen (NED) SEG ''
25 PRODHOMME Nicolas (FRA) CCF à 02'09''
26 CARR Simon (GBR) AIX ''
27 MARIAULT Axel (FRA) NAN à 02'14''
28 DIDIER Clément (FRA) BBA à 02'30''
29 FERRON Valentin (FRA) V.U à 04'15''
30 EVANS Alexander (AUS) SEG à 04'20''
31 * PETRUCCI Mattia (ITA) CGF à 04'29''
32 MEREDITH Charlie (GBR) CCE à 04'40''
33 BALLARIN MANSO Iker (ESP) GOI à 04'44''
34 * JOALLAND Yael (FRA) LOU à 04'47''
35 BRENANS Emile (FRA) BBA à 05'19''


Classifica generale

1 * BAGIOLI Andrea (ITA) CPK les 281,7 km en 7h00'09'' (moy. 40,228 km/h)
2 * LEKNESSUND Andreas (NOR) UXT à 02''
3 COVI Alessandro (ITA) CPK à 08''
4 SCARONI Cristian (ITA) CGF à 09''
5 * NONNEZ Théo (FRA) CGF à 15''
6 * JORGENSON Matteo (USA) CCF à 16''
7 SCHELLING Ide (NED) SEG à 18''
8 VERSCHAEVE Viktor (BEL) LOT à 19''
9 CHAMPOUSSIN Clément (FRA) CCF à 20''
10 BOTTA Davide (ITA) CPK ''
11 SLEEN Torjus (NOR) UXT à 21''
12 * VAN WILDER Ilan (BEL) LOT à 24''
13 RONDEAU Fabien (FRA) CR4 à 30''
14 DOLEATTO Aurélien (FRA) BBA ''
15 * CHEVALIER Maxime (FRA) LOU à 01'54''
16 GUGLIELMI Simon (FRA) CGF à 02'02''
17 LALBA Clement (FRA) NOAQ à 02'04''
18 INKELAAR Kevin (NED) CGF ''
19 * LOUVEL Matis (FRA) ROU à 02'08''
20 * VAN GILS Maxim (BEL) LOT à 02'09''
21 ETXEBERRIA ZAFRA Asier (ESP) GOI à 02'10''
22 * ARENSMAN Thymen (NED) SEG à 02'11''
23 * VANDENABEELE Henri (BEL) LOT ''
24 PRODHOMME Nicolas (FRA) CCF à 02'19''
25 CARR Simon (GBR) AIX ''
26 MARIAULT Axel (FRA) NAN à 02'24''
27 DIDIER Clément (FRA) BBA à 02'40''
28 * LEBRETON Jacques (FRA) ESC à 03'16''
29 FERRON Valentin (FRA) V.U à 04'25''
30 EVANS Alexander (AUS) SEG à 04'30''

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Si potra seguire in diretta video, grazie al Team Rodella 2000, la 56sima edizione del Trofeo Città di Brescia by Guizzi in programma martedì 2 luglio in notturna. Il live della corsa internazionale per dilettanti, dalle ore 21.30 a Mezzanotte,...


L'Uci ha ufficializzato il calendario WorldTour 2020. Rispetto all'edizione attuale, esce di scena il Giro di Turchia mentre c'è uno "schiacciamento" delle date per far posto alle Olimpiadi di Tokyo (in programma dal 24 luglio al 9 agosto): il Delfinato...


Oltre a quello maschile, l'Uci ha ufficializzato anche il calendario 2020 del Women's WorldTour. Non cambia il numero delle prove anche se ci sono due novità. l'ingresso della cadel Evans Great Ocean Road Race, che il 1° febbraio prirà la...


È uno dei fiori all’occhiello del ciclismo femminile, un team di alto livello che è stato preso a modello, ma alla fine della stagione chiuderà. A darne notizia è la capitana, la campionessa d’Europa in carica nonché ex iridata (Stoccarda...


Quella tricolore di venerdì a Bedonia, sarà una crono bella ed esigente, dove la gestione delle forze risulterà fondamentale tanto quanto la potenza. A me sarebbe piaciuta molto. La preparazione di una crono, anche se si corre al pomeriggio come...


Sante Giovanni Gaiardoni, “Gianni” per gli amici, è un’eccellenza assoluta delle due ruote, sia in ambito italiano, sia in quello internazionale. L’attribuzione di eccellenza travalica comunque il settore ciclismo per fissarsi, a pieno titolo, in quello più ampio dello sport...


  Il Tour de Suisse è una corsa molto particolare, è un po’ lo spartiacque della stagione, ma sicuramente un importante occasione per testare se stessi in vista dei grandi appuntamenti come il Tour de France. Erano molti gli italiani...


Maximilian Sciandri ha da poco concluso il suo primo Grande Giro con la Movistar. E l’ha vinto. Dopo otto anni in BMC, il direttore sportivo italo-britannico si è tolto la soddisfazione di vedere un suo corridore trionfare al Giro d’Ita­lia....


È un appuntamento di quelli da non perdere e da segnare in agenda: domenica 30 giugno alle ore 13.30 su RaiDue, all'interno della rubrica TG2 Motori - che va in onda subito dopo il TgDue - ci sarà un ampio...


  Nel nome di Coppi. Nei pedali, nel manubrio, nella sella di Coppi. Nel ricordo, nell’omaggio, nell’esempio di Coppi. Nelle terre, sulle montagne, sulle strade di Coppi. Nei paesaggi, nell’atmosfera, con la gente di Coppi. La Fausto Coppi e La...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy