MEMORIAL COFFANI. A GAZOLDO SFRECCIANO SARA FIORIN E CAROLA RATTI

DONNE | 19/05/2019 | 12:00

Sono Sara Fiorin e Carola Ratti le due vincitrici, rispettivamente tra le allieve e le esordienti, della diciannovesima edizione del Memorial intitolato ad Alberto Coffani, svoltosi questa mattina sulle strade mantovane di Gazoldo degli Ippoliti. La doppia gara che ha aperto la stagione organizzativa del Pedale Castelnovese per il 2019 ha registrato entrambe le conclusioni allo sprint. Sotto la pioggia battente che ha caratterizzato l'intera manifestazione, hanno preso il via settantaquattro esordienti e quarantanove allieve. Diversi i tentativi di allungo ma le squadre con le sprinter più quotate hanno controllato tutte le azioni, portando le ruote veloci a disputare la volata nelle condizioni migliori. Tra le esordienti Carola Ratti ha fatto felice la formazione varesina del CC Cardanese, precedendo Federica Venturelli (Cicli Fiorin), seconda e Rebecca Vezzosi (Gioca in Bici Oglio Po), terza. La formazione diretta da Daniele Fiorin si è rifatta con gli interessi trionfando tra le allieve con Sara Fiorin, che ha avuto la meglio su Francesca Barale (Pedale Ossolano), seconda e Valentina Basilico (Sc Cesano Maderno), terza.
Mauro Coffani, titolare della manifestazione con la sua famiglia, circondato dal Sindaco di Gazoldo degli Ippoliti Nicola Leoni, dal consigliere nazionale della Federciclismo Corrado Lodi e dal presidente provinciale Fausto Armanini, traccia un bilancio positivo della giornata sui pedali. "Ci piace valorizzare il settore giovanile femminile, peraltro in forte crescita perchè è quello che avrebbe fatto ed avrebbe voluto mio padre Alberto a cui è dedicato il memorial. Accanto a noi ci sono collaboratori fantastici, a partire dal Pedale Castelnovese con Renato Moreni ed anche l'Amministrazione Comunale a cui vanno i nostri più sentiti ringraziamenti". Il Memorial Coffani ha rappresentato anche l'avvio dell'attività organizzativa del Pedale Castelnovese diretto da Renato Moreni, che guarda ora al secondo doppio impegno estivo di domenica 21 luglio con la prova per esordienti a Casaloldo e quella per allievi a Castelnuovo di Asola.

Ordine d'arrivo Donne Esordienti: 1.Carola Ratti (CC Cardanese) km 27 in 45'12" media 35,841 2. Venturelli Federica (Cicli Fiorin) s.t. 3. Vezzosi Rebecca (Gioca in Bici Oglio Po) 4. Zanoni Asia (Team Nuvolento) 5. Negri Giulia (Pol. San Marinese) 6. Baima Anita (Cicli Fiorin) 7. Locatelli Camilla (Sc Cesano Maderno) 8. Delogu Elena (Vo2 Team Pink) 9. Rossetti Alessia (Ju Green Gorla Minore) 10. Giordani Arianna (Vo2 Team Pink)

Ordine d'arrivo Donne Allieve: 1.Fiorin Sara (Cicli Fiorin) km 48 in 1h19'21" media 36,295 2. Barale Francesca (Pedale Ossolano) s.t. 3. Basilico Valentina (Sc Cesano Maderno) 4. Sacchi Chiara (Sc Busto Garolfo) 5. Bortolotti Silvia (Vo2 Team Pink) 6. Aubry Sara (Scv Bike Cadorago) 7. Nicolini Sofia (Pedale Ossolano) 8. Bonazzoli Greta (Vo2 Team Pink) 9. Caudera Beatrice (Cicli Fiorin) 10. Roccato Elisa (Gs Cadeo)

La produzione televisiva del diciannovesimo Memorial Alberto Coffani sarà curata dal Team Rodella che diffonderà ampi servizi su Teletutto (canale 12) ogni giovedì dalle ore 20,30 ed in replica su Teletutto 2 (canale 87) ogni venerdì dalle ore 21,10 oltre che on demand su teletutto.it

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Ciliegina sulla torta per la Riccione dello sport, il miglior epilogo di un 2019 da incorniciare: il percorso rosa della tappa a cronometro Riccione – San Marino si tinge di azzurro al passaggio della squadra nazionale dei cronomen, guidati dai...


Il varesino Alessandro Covi del Team Colpack, protagonista ieri nella lunga fuga di giornata tra i professionisti alla Coppa Bernocchi di Legnano, è tra i 10 atleti convocati dal CT azzurro degli Under 23 Marino Amadori  dai quali, tra qualche giorno, sceglierà i sei titolari per la...


Nel nome di Gimondi. Il Lombardia NamedSport, vinto due volte dal Campione di Sedrina nel 1966 e nel 1973, gli renderà omaggio sabato 12 ottobre sul percorso che partirà da Bergamo per chiudersi sul Lungolago di Como. Al vincitore verrà...


Un mese e due giorni dopo Matteo Spreafico è tornato a pedalare sulla sua bici. Il figlio d'arte (papà Maurizio ha corso tra i professionisti dal 1987 al 1989 nelle squadre di Ivano Fanini, ndr), caduto nel corso della prima tappa...


C'è la firma del figlio d'arte Lorenzo Giordani sul 5°G.P. Montespertoli, riservato alla categoria Allievi, al quale hanno preso 95 atleti provenienti dalla Toscana e dalle regioni limitrofe. Il percorso prevedeva un circuito ondulato con la salita di Montagnana da...


Vincere tra favorito è sempre meno scontato di quanto potrebbe sembrare ma il russo Artem Ovechkin (TSG) non si è scomposto e ha centrato il bottino pieno tappa e maglia nel cronoprologo di poco più di cinque chilometri che ha...


Il supervisore delle Squadre Nazionali italiane, Davide Cassani, e il ct degli stradisti azzurri under 23, Marino Amadori, hanno scelto i titolari per le gare Giro della Toscana (18 settembre) e Gran Premio di Peccioli Coppa Sabatini (19 settembre). Al...


Strada e pista, le ragazze di Giovanni Fidanza sempre protagoniste. Una buona serie di risultati ha caratterizzato l'ultimo week end del team Eurotarget Bianchi Vittoria squadra femminile UCI. In primis il secondo posto di Debora Silvestri al Lake Garda Classic...


Non si vive di sola palestra e allora CR7, dopo il pareggio con la Fiorentina, deve aver pensato che era meglio passare una giornata all'aria aperta con tutta la famiglia. Tra i tanti sport da lui praticati, ecco che compare...


Primoz ROGLIC. 10. La crono gli spiana la strada, poi lui con calma olimpica, risponde a tutti colpo su colpo tanto da spianare anche le montagne. È il Primoz sloveno a vincere un Grande Giro, completa l’anno delle prime volte...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy