PALENI, IL TALENTINO FRANCESE DALLE ORIGINI BERGAMASCHE

STORIA | 31/01/2019 | 07:30
di Danilo Viganò

Uno dei giovani più interessanti del panorama ciclistico giovanile francese è senza ombra di dubbio Enzo Paleni. La sua storia è come quelle di molti altri ciclisti della sua età (16 anni), ma solo il fatto che il cognone Paleni è di origini italiane la cosa non può passare inosservata. Il nonno paterno, Alfieri Paleni, è nativo della Bergamasca (ora pensionato e attualmente residente in Francia, ndr) dove per molti anni ha lavorato come Artigiano del legno. Enzo, nato ad Aix en Provence, risiede invece a Beauvais comune francese di 56.000 abitanti, capoluogo del dipartimento dell'Oise della regione dell'Alta Francia insieme alla madre Stephanie. Papà Valentino è maestro di sci, un hobby più che una professione che il genitore manifesta sulle piste del Col du Galibier una delle montagne sacre del ciclismo, in particolare del Tour de France. La storia ciclistica del giovane Paleni un pò si accosta a quella del talento belga Remco Evenepoel che dal calcio è passato al ciclismo, mentre Enzo è arrivato alla due ruote dall'Hockey su ghiaccio che fino a due anni fa ha praticato con buoni risultati.

"In bicicletta è tutta un'altra cosa-racconta Paleni che nel 2018, tra gli allievi, ha vinto 8 corse delle quali 7 per distacco e la prestigiosa Challange Trofeo Madiot Mutuel una sorta del nostro Oscar TuttoBici tanto per capirci-. Ho chiuso con l'Hockey per un problema al ginocchio, ma sinceramente in sella mi sento un'altra persona, riesco a dare il meglio di me stesso, corro e mi diverto. Sono orgoglioso delle mie origini italiane, anche se non capita spesso di incontrare mio nonno... e quindi cerco di sopperire con il telefono".

Paleni corridore si è lasciato alle spalle una grande stagione, ma da quest'anno è atteso al fatidico salto di categoria tra gli Juniores della Btwin di Van Rysel squadra satellite della Ag2r La Mondiale di WorldTour. "E' un  grande onore essere in questo team, ora penso solo a correre e migliorare senza naturalmente trascurare gli studi - frequenta il Liceo Scientifico di Felix Faure di Beauvais-, ma l'unica cosa che posso promettere è di dare tutto".

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Festival della Arvedi Cycling al tredicesimo Gran Premio d'Autunno trofeo Comune di Acquanegra sul Chiese. Sul traguardo mantovano che ha chiuso la lunga stagione degli Elite ed Under 23 Stefano Moro ha preceduto il compagno di squadra Attilio Viviani in...


Il ligure Francesco Canepa, classe 1997 della Garlaschese ha vinto il 53esimo Trofeo Comune di Ferrera Erbognone ultima gara della stagione su strada dilettanti. Il vincitore allo sprint ha superato il compagno di fuga Davide De Robertis (UC Pregnana). Completa il...


Mario Cipollini è ricoverato in ospedale ad Ancona per problemi cardiaci ed è stato sottoposto ad un doppio intervento di ablazione al cuore per correggere una malformazione congenita: una prima operazione è stata effettuata ieri sera ed una seconda questa...


Un cuore ciclistico, quello del Veneto, che guarda oltre confine e si prepara a conquistare l'Europa ospitando uno degli eventi più attesi dell'intera stagione, vale a dire il campionato europeo di ciclocross che si svolgerà a Silvelle il 9 e...


Il 5 ° Gala di ciclismo UCI si è svolto oggi a Guilin, in Cina, riunendo numerose star del ciclismo su strada professionistico maschile e femminile, tra cui il Campione del mondo Mads Pedersene tanti campioni iridati del paraciclismo su...


  Dmitry Strakhov e Sergey Chernetskiy vestiranno nel 2020 la maglia della Gazprom - RusVelo. Il 24enne Dmitry Strakhov ha già ottenuto quattro vittorie professonistiche nella sua carriera ciclistica e in questa stagione ha gareggiato per il Team Katusha Alpecin,...


Ancora una bella prestazione per il cremasco Jalel Duranti del Team Colpack sulle strade del Giro della Nuova Caledonia, in Oceania. Dopo il successo di sabato scorso, oggi, nella quinta tappa corsa da Touho a Mine du Cap Bocage (Hauailou) di km 95, 5 il...


E' ufficiale: la Named Rocket ha rinnovato il proprio accordo con tutti gli sponsor in essere per la stagione 2020 che la vedrà ancora in gruppo con una formazione della categoria Elite e Under 23. A darne conferma è il...


Egan Bernal si sta rendendo conto di quanto la sua popolarità non abbia confini. Il giovanissimo talento colombiano che quest'anno ha vinto il Tour de France ieri sera è stato protagonista di un quesito di Caduta Libera, il preserale di...


Endurace è fantastica, Endurace è versatile, comoda e veloce. Endurace è una bici strepitosa, etc, …Questi sono alcuni dei commenti riportati da felici possessori di Endurace, ciclisti meno spinti verso agonismo sfrenato, ma atleti di livello che preferiscono pedalare comodi...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy