TURCHIA. ULISSI: «ENTUSIASTA DI ESSERE QUI A DIFENDERE IL TITOLO». AUDIO

PROFESSIONISTI | 09/10/2018 | 11:38
di Diego Barbera

Diego Ulissi si presenta al Tour of Turkey 2018 da vincitore uscente dopo la bellissima prestazione del 2017 con la maglia turchese conquistata in vetta alla salita decisiva di Selcuk e portata fino a Istanbul. Quest’anno il programma è sostanzialmente lo stesso, con la medesima frazione (lunga, oltre 200 km) che decreterà il vincitore. Abbiamo incontrato Diego alla partenza della prima tappa da Konya, ecco le sue impressioni.

A fondo pagina il file audio da ascoltare.

Ritorni qui col numero uno sulle spalle, quali sono le tue sensazioni alla vigilia?
«Sto abbastanza bene, naturale che le fatiche di un’intera stagione si fanno sentire in questo momento. Lo scorso anno è arrivato un gran bel successo e sono entusiasta di riessere qui e di cercare di difendere il titolo».

Il percorso è molto simile al 2017, così come anche la tappa decisiva con arrivo in salita dove hai trionfato
«Sì, più o meno le tappe sono uguali. Addirittura la quarta tappa che deciderà la classifica finale ha la stessa salita, quindi cercherò di presentarmi al 100% pronto».

Come valuti il tuo stato di salute rispetto all’anno scorso?
«Lo scorso anno a fine stagione avevo una grandissima forma e mi ha permesso di vincere sia a Montreal sia in Turchia. Quest’anno mi sento molto bene e spero di ritrovare la solita condizione nel corso dei giorni di corsa».

L’anno prossimo continuerai con l’UAE Emirates, sei felice?
«Sono ormai qui da tanto tempo in questa realtà e sono davvero felice di continuare e dare il mio supporto come successo negli anni passati».

Quali vedi come corridori da tenere sott’occhio particolarmente quest’anno?
«Ci sono tanti corridori motivati e squadre molto forti come la BMC e l’Astana con Lutsenko. Tanti rivali staranno bene e sarà una bella lotta»

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

  Presso i saloni di Villa il Sogno di Venticano, sabato scorso si è tenuta la consegna dei Premi Amico del Ciclismo 2019 concludendo la stagione della asd Veloclub Sangiorgese, la vetusta società ciclistica fondata nel 1975 a S. Giorgio...


Gli “angeli del fango” arrivano su Eurosport, che da oggi al 22 febbraio 2020 trasmetterà i quattro eventi più importanti del calendario di ciclocross per un totale di 13 appuntamenti. Con le ruote tassellate, la faccia sporca e il fango...


Altro rinforzo in casa Team Beltrami TSA – Marchiol per la stagione 2020: si tratta del bolognese Massimo Orlandi, classe 1998, che diventa il quattordicesimo elemento nella squadra Continental del team manager Stefano Chiari, aggiungendosi ai confermati Filippo Baroncini, Matteo...


E' uno dei pochi modo per renderlo felice: andare in bicicletta. Succede allora che Suellen Cristina Budenez, mamma brasiliana, pedala anche 5 ore al giorno per far felice il figlio Adryan Gabriel do Nascimento. Una storia che testimonia l'amore senza...


E’ in dirittura d’arrivo il Master Cross SMP che domenica 8 Dicembre, giorno dell’Immacolata torna alla gara storica di Borgo Barattin a Faè di Oderzo, tra filari di vigne e percorso che – secondo le previsioni- per questa volta dovrebbe...


Il 2019 su cui sta calando definitivamente il sipario è stata una stagione decisamente ricca di impegni ed emozioni per l'Uc Sovizzo; il sodalizio vicentino presieduto da Andrea Cozza in questa lunga annata si è contraddistinto nell'allestimento della 53^ Piccola...


A tre mesi di distanza dall’ultima edizione e a sette mesi dalla prossima si torna a parlare del “Giro della Toscana” internazionale femminile. L’occasione l’ha creata patron Brunello Fanini che ha voluto fare gli auguri di Buone Feste ai Sindaci...


Doppia trasferta questo fine settimana per il colori del Team Piton di Ciclocross. L'esordiente Arianna Bianchi, che si è lasciata alle spalle un ottimo terzo posto conquistato nel Master Cross al Parco Increa di Brugherio, e l'allievo Luca Furlan saranno...


La storia di Ernesto Colnago è unica, figlia della Lombardia contadina del dopoguerra. Uan storia tanto bella che può diventare fonte di ispirazione per i giovani manager del mercato globale. Così può capitare che una multinazionale come la EA Sports...


Dopo cinque anni nel WorldTour con le maglie della BMC e della UAE e la stagione 2019 vissuta con i colori della Cofidis, Darwin Atapuma è costretto a fare un passo indietro. Il colombiano, 31 anni, avrebbe dovuto essere uno...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy