SARA' UN GRANDE GIRO DELL'EMILIA

PROFESSIONISTI | 21/09/2018 | 07:50
di Angelo Costa

Non ci sarà bisogno di aspettare maggio e la partenza del prossimo Giro d’Italia, che verrà annunciata lunedì in Fiera, per avere un grande evento di ciclismo a Bologna: come avviene da molto tempo in qua, a soddisfare gli appassionati provvederà un altro grande Giro, quello dell’Emilia. Classica ultracentenaria, che grazie ad una sapiente organizzazione coniuga tradizione e modernità: per quanto le facce da ormai un trentennio siano sempre le stesse del Gs Emilia, più che un rito consolidato questa corsa è l’eterno ritorno del sempre meglio.

Si dice di tante gare, ma qui a parlare sono i nomi: a livello di partecipanti, la qualità è la più alta che il momento possa offrire. Sul foglio degli iscritti per l’edizione del 6 ottobre al momento compaiono Uran, i gemelli Yates, Bardet, Pinot, Fuglsang, Roglic e i nostri Aru, Pozzovivo e Moscon, ben distribuiti nelle tredici formazioni di primissima fascia che hanno chiesto di esser presenti. Tutta gente di cui si parla anche e soprattutto in vista dell’imminente Mondiale: se poi la maglia iridata dovesse tornare in Italia con un miracolo di Nibali, ci sta che a tenerla a battesimo sia proprio l’arrivo sul colle di San Luca.

E’ il bello dell’Emilia, ancora in formato doppio con una prova femminile di elevatissimo rango: non si corre per dovere, ma per piacere. Se i campioni vogliono esserci è perché l’albo d’oro vale una carriera: scorrendolo, si fa prima a trovare chi manca rispetto a chi c’è. Si chiama prestigio: averlo onorato con edizioni impeccabili per valore del percorso e livello di ospitalità è il capolavoro di Adriano Amici, pronto a ripetere anche nella sede dello sponsor storico Granarolo che ‘l’Emilia non è mio, ma del territorio: è un patrimonio come il Nettuno di piazza Maggiore’. Sarà anche così, ma anche lui ci ha messo del suo.

Di suo, questa classica mantiene l’imbattibile spartito: partenza dalla Fiera e quattro giri di tortura finale su San Luca, laddove a maggio si arrampicherà anche il Giro rosa. In tutto 207 chilometri, un bel modo per incrociare storie, volti e persone come racconta uno che cura anche le anime sportive, don Massimo Vacchetti: per l’Emilia e in generale per la bici, il migliore degli spot.

da Il Resto del Carlino

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Si è aggiunta un’altra stella pronta a brillare nel firmamento di Belluno. E’ quella di Valerio Conti (UAE – Team Emirates). Si perché anche l’attuale maglia rosa del Giro d’Italia sarà al via del Cycling Stars Criterium, il circuito in...


Ritornano le Hammer Series, il nuovo formato di gare targato Velon, che anche per il 2019 vedrà in programma 3 differenti prove per ogni appuntamento. La UAE Team Emirates sarà già impegnata il 24-25-26 maggio a Stavanger, Norvegia. Questo il...


  Il Giro si concede una pausa nei pressi di casa sua. I giorni di riposo sono utili ai corridori per tirare il fiato, e per salutare mogli e fidanzate. Per chi ama il ciclismo come noi, sono momenti preziosi...


Tutte concentrate nel finale, le emozioni delladecima tappa del Giro con la volata vittoriosa di Demare a Modena. Ancora secondo Viviani (è la terza volta in questa edizione della corsa rosa) davanti a Selig, Ewan e Nizzolo. Purtroppo una brutta...


Si avvicina la sedicesima tappa del Giro d’Italia, la Lovere - Ponte di Legno, che ormai tutti chiamano “il tappone”. Una delle frazioni più dure e, per molti aspetti, anche decisive di tutta la corsa rosa che partirà la mattina...


Manca sempre meno alla 22^ edizione della 6 Giorni delle Rose Internazionale, in programma al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola dal 6 all’11 giugno, e sta via via prendendo forma il cast dei partecipanti. Dalla Francia arriveranno il due volte...


Banca Mediolanum, sponsor ufficiale del Gran Premio della Montagna dal 2003, organizza in Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte “un giro nel Giro” dedicato a clienti e appassionati ciclisti per vivere con loro l’emozione del percorso anticipando la gara di qualche...


Disputare la Novecolli con una bici a pedalata assistita è qualcosa di fattibile? Percorso severo e condizioni potenzialmente pessime non mi hanno impedito di sperimentare questa nuova esperienza. Mi prospettano un simpatico giro di circa 90 km con un’autonomia energetica...


VM03 è il sogno di Lifecode di poter ideare una linea di prodotti che potesse far fare un passo in avanti alla ricerca sull’integrazione sportiva. Perché il sogno di Valerio, come quello di ogni atleta,...


  Venerdì 24 maggio nelle settecentesca Villa Recalcati, sede della Provincia di Varese, si terrà la presentazione ufficiale degli eventi ciclistici che nel 2019 saranno organizzati dalla Società Ciclistica Carnaghese. Come nella tradizione del team presieduto da Adriano Zanzi saranno...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy