GATTO VERSO GROUPAMA O BORA, BATTAGLIN PIACE A MOLTI

MERCATO | 07/07/2018 | 09:32
di Pier Augusto Stagi

Non c’è solo la Fiera di Friedrichshafen in pieno svolgimento in Germania (8-10 luglio) in questi giorni sul lago di Costanza, c’è anche il Tour, che è sì la gara più importante e imponente del mondo, ma è anche la fiera del ciclismo agonistico, un ciclomercato a cielo aperto e itinerante, che ogni anno si svolge sulle strade di Francia.
 
Sono tantissimi gli operatori di mercato, i procuratori che si sono dati appuntamento in questi giorni in Vandea e sfilano da un team all’altro, da un team-manager all’altro per presentare i propri clienti.
 
Tante le parole, tantissime le proposte e le trattative, anche se la situazione BMC è quella a tenere in scacco un po’ tutto. Anche se qualche breccia si sta aprendo piuttosto velocemente. Le operazioni Caruso e Teuns sembrano essere le più evidenti di una migrazione (in questo caso sponda Bahrain Merida) che è probabile diventi a breve contagiosa.
 
Sul mercato c’è Enrico Battaglin, che ha un contratto con la Lotto Jumbo, ma è richiesto da un paio di team disposti a strapparlo al team olandese.
 
In uscita dall’Astana Oscar Gatto, che ha due approdi piuttosto definiti: Groupama o Bora.
 
Anche Manuele Boaro dovrà cambiare aria. Pare finita la sua esperienza in Bahrain, ma per il 31enne atleta veneto si potrebbero aprire le porte del team Sky o della Dimension Data, che sembrano essere molto in vantaggio rispetto all’Astana.
 
Infine c’è Matteo Malucelli, 23 anni, portacolori della Androni Giocattoli, che Gianni Savio non vuole assolutamente perdere, ma il velocista forlivese ha diverse richieste nel World Tour e non sarà facile trattenerlo. Ma il Tour è appena iniziato, e il mercato sta solo adesso entrando nel vivo. 


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L'incontro delle vecchie glorie del Triveneto a Ca’ del Poggio ha riservato una curiosa e certamente gradita sorpresa per Mario Beccia. Autore, manco a dirlo, lo scatenato Dino Zandegù che è tornato a vestire per un attimo i panni del...


L’Emilia-Romagna ospita la 93ª edizione dei Mondiali di ciclismo sulle strade che, nel 1968, consegnarono a Vittorio Adorni la maglia iridata. Di ritorno a Imola sette anni dopo Firenze 2013, sarà il tredicesimo Mondiale in Italia e sarà Eurosport a...


DAZN e Discovery annunciano l'estensione del loro accordo di distribuzione per offrire agli utenti DAZN in cinque paesi la fruizione dei canali Eurosport 1 HD e Eurosport 2 HD. Con il rafforzamento di questa partnership, i contenuti di Eurosport saranno...


Sono stati rilasciati nella notte il medico e il massaggiatore fermati nei giorni scorsi su ordine della procura di Marsiglia nell'ambito di un'inchiesta su un sospetto uso di doping al Tour de France all'interno della Arkea-Samsic, team del campione colombiano...


Sono cinque le atlete di Alé BTC Ljubljana che, con le rispettive Nazionali si apprestano ad affrontare i Campionati del Mondo di ciclismo su strada assegnati in extremis ad Imola dopo la rinuncia della Svizzera. Domani, giovedì 24 settembre, con partenza...


La pioggia improvvisa, l’umidità che cresce e la nebbia che ci circonda sono i nemici dei ciclisti che pedalano in autunno. Per non farsi cogliere impreparati, è importante scegliere capi che proteggano dalla acqua e che mantengano il corpo asciutto....


Rohan Dennis è già al lavoro sulle strade imolesi per preparare la difesa del suo titolo mondiale. L'australiano, che alla prima stagione con la Ineos Grenadier non ha ottenuto finora grandi risultati, ha dimostrato in carriera di essere molto bravoa...


Alexander Vinokourov non ha esitato a comunicarlo: «Il budget del team non ci consente di continuare a lavorare insieme. Sono sicuro che López non avrà difficoltà a trovare una nuova squadra»;  «Probabilmente il Giro sarà l'ultima gara di López con l'Astana». E...


Bianchi si conferma sul podio finale del Tour de France: dopo il terzo posto raccolto da Steven Kruijswijk lo scorso anno,  Primoz Roglic ha concluso in seconda posizione la 107a edizione della Grande Boucle,  domenica 20 settembre 2020, dietro al vincitore Tadej Pogacar con Richie Porte in...


          Ieri sera presso il ristorante Da Tuan a Cusano di Zoppolasono stati presentatii Campionati italiani pista specialità Inseguimento a...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155