TRICOLORI UNDER 23, TUTTO PRONTO A TAINO

DILETTANTI | 13/06/2018 | 08:01

Mancano esattamente dieci giorni al campionato italiano under 23, in programma a Taino (VA) sabato 23 giugno. La gara sarà organizzata dalla Cycling Sport Promotion di Mario Minervino, assegnerà l’8° Trofeo Corri per la Mamma e 8° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, e sarà valida per l’assegnazione del titolo di campione regionale universitario U23.  Il giorno dopo, domenica 24 giugno, sul medesimo percorso, si svolgeranno due gare altrettanto importanti; l’8° Trofeo Da Moreno - Memorial Ersilio Ferrario per juniores e l’8° Trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri a.m. per allievi.

Naturalmente il palcoscenico tricolore costituirà l’evento clou del week end perché cade, tra l’altro, in un periodo durante il quale tutti i corridori hanno raggiunto la migliore forma atletica possibile. Tra i favoriti per il successo c’è  Alessandro Covi che la scorsa settimana ha partecipato alla presentazione ufficiale della gara ed ha commentato il circuito tricolore accennando alla sua possibile tattica di gara: “La corsa di Taino – ha detto il corridore del team Colpack -  è sempre stata strana, ogni anno è andata via la fuga. Stavolta potrebbe essere diverso perché, vista la posta in palio, le squadre dovrebbero organizzarsi e coprire gli attacchi. Oltre al Tainenberg, con duecento metri con punte fino al 20% di pendenza, c’è’ una parte inedita del percorso richiesta dal CT Marino Amadori per rendere la corsa più dura per avvicinarsi al tracciato del mondiale di Innsbruck. Il gruppo potrebbe  spezzarsi sul Tainenberg e, a quel punto, si arriverebbe sul dente dell’arrivo con un plotoncino ristretto. Il corridore da marcare a vista è  il campione uscente Matteo Moschetti ma prima di tutto, voglio correre bene io”.

Al campionato Italiano è giunto, graditissimo, il saluto del numero uno del ciclismo tricolore, il presidente FCI Renato DI Rocco: “Il cantiere della Cycling Sport Promotion sta per sfornare un altro prodotto di qualità assoluta. Dopo il Trofeo Binda, classicissima mondiale delle Donne Elite e il Trofeo Da Moreno, prova di Coppa delle Nazioni Donne Juniores, sabato 23 giugno Taino ospiterà il Campionato Italiano su Strada Under 23, valido anche per il titolo regionale universitario. La manifestazione tricolore quest’anno acquista anche il ruolo di rivincita o, se si vuole, di verifica per i protagonisti del rinato Giro d’Italia Under 23 anche in vista del Campionato Europeo che si disputerà a Brno, nella Repubblica Ceca, circa tre settimane dopo. Insomma, non mancano davvero i motivi per seguire con grande interesse la sfida tricolore e il CT Nazionale Amadori sarà tra gli osservatori più interessati. Ringrazio l’amico Mario Minervino e il suo staff per questo ennesimo esempio di attaccamento al ciclismo ispirato da un’autentica passione. Così come ringrazio anche a nome del ciclismo italiano il comune di Taino e tutti coloro che sostengono l’evento. Agli atleti impegnati nella sfida più prestigiosa della stagione in campo nazionale invio il saluto e l’augurio più caloroso”

 

Qui un breve filmato di presentazione del circuito tricolore: https://www.dropbox.com/s/o36k9qhwshw0lhj/2018-06-04_16-07-20.MOV?dl=0

 

IL PROGRAMMA COMPLETO

Venerdì 22 giugno
Barza (VA)      – Casa don Guanella – Incontro tra FCI e squadre Under23

Sabato 23 giugno
Taino (VA)      – Campionato Italiano Under 23 (8° Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo Giuseppe Giucolsi – 4a Coppa dei Laghi Trofeo Almar)

                        Valevole quale Campionato Lombardo U23 Universitario

Partenza ore 13 – Arrivo ore 17 (Km 174,6)

Domenica 24 giugno
Taino (VA)      – 8° Trofeo Da Moreno –B. Aldegheri a.m. Allievi
Partenza ore 9,30 – Arrivo ore 11,30 circa (Km 69,4)

Taino (VA) – 8° Trofeo Da Moreno – Memorial E. Ferrario Juniores
Partenza ore 14,30 – Arrivo ore 17,30 circa (Km 121,5)

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Si fa sempre più chiara la rosa per la stagione 2019 della Work Service Videa Coppi Gazzera. Dopo l'annuncio dell'arrivo dei tricolori juniores della cronometro a squadre Davide Boscaro, Marco Viero e Piero Dissegna, la squadra del presidente Renato Marin...


Un gravissimo lutto ha colpito la famiglia del ciclismo: si è spento questa mattina, infatti, Adriano Borghetti, vicepresidente del Comitato Regionale Lombardo. Sessantacinque anni, milanese di Rho, dirigente appassionato e competetente, nello scorso mese di marzo aveva ricevuto dal Coni...


Operazioni in entrata e in uscita per il Team Sunweb. Dal prossimo anno al team tedesco approdano infatti l'esperto belga Jan Bakelants (in questa stagione alla AG2r) ed il ventiseienne danese Asbjorn Kragh Andersen (dal Team Waoo), che raggiunge così...


Pascal Ackermann è stato il più veloce nella volata che ha deciso la seconda tappa del Tour of Guangxi, corsa di chiusura del World Tour. «Lo sprint è stato molto caotico. Nel finale ho perso il mio ultimo uomo, Rudiger...


Parla sempre più italiano la Polartec Kometa Continental grazie all’ufficializzazione dell’arrivo di Samuele Rubino. Il corridore piemontese (Novara, 29 gennaio 2000) fa il salto nella struttura professionale della Fundación Alberto Contador provenendo dalla LVF.Attuale campione italiano, Rubino è stato uno...


Giovedì 18 ottobre, presso l’Istituto Omnicomprensivo di Amatrice, sarà presentato il progetto di scuola di ciclismo promosso da Pedala Per Un sorriso Onlus grazie alla raccolta fondi della ormai celebre pedalata nel centro di Roma. Saranno consegnate 30 mountain bike,...


Una freccia tedesca sotto la pioggia cinese. Il campione di Germania Pascal Ackermann ha vinto allo sprint la seconda tappa del Tour of Guangxi precedendo nell'ordine gli olandesi Fabio Jakobsen e Dylan Groenewegen, vincitore ieri della frazione inaugurale. Era la...


Caro Direttore, è proprio vero: in materia di ANTIDOPING non c'è cruna d'ago che tenga quando, a tutti costi, vi si vuol far passare... un cammello. L'accostamento evangelico sarà anche improprio, ma rende efficacemente l'idea. Proprio nei giorni scorsi una...


Selle San Marco produce e commercializza selle per biciclette da oltre 80 anni. Nata nel 1935, l’azienda si è evoluta nel tempo e oggi è uno dei più importanti players internazionali nel mondo del ciclismo. Grazie all’heritage storico e alla...


Il primo grande successo canoro di Dino Zandegù fu al Giro delle Fiandre del 1967: vinse, salì sul podio, vide un gruppo di italiani che sotto un misto di pioggia e neve lo festeggiavano e, invitato dal telecronista Adriano Dezan...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy