ARU. «MI SONO TROVATO SVUOTATO, SENZA FORZE»

GIRO D'ITALIA | 20/05/2018 | 18:54
Fabio Aru ha vissuto oggi quello che probabilmente è il giorno più brutto della sua carriera: «Oggi ho vissuto una giornata veramente dura sotto il profilo fisico e psicologico. Voglio ringraziare i miei compagni per essermi stati vicino, il loro supporto è stato davvero fondamentale. Mi ritrovo senza forze, incapace di tenere il ritmo, svuotato. Non sto bene, ovviamente, e adesso dobbiamo capire il motivo. Ci prendiamo un po’ di tempo per fare le nostre valutazioni e il giorno di riposo di domani in questo ci aiuta. Vi chiedo solo un po’ di comprensione per il dramma sportivo, la mia forte delusione è figlia della mia voglia di fare bene. Ci tenevo tantissimo, io prima e più di tutti».
Copyright © TBW
COMMENTI
Tranquillo.
20 maggio 2018 20:57 noel
Fai quello che devi Fabio, noi siamo e saremo ancora qui, abbiamo fiducia in te !!!

Mah
20 maggio 2018 22:03 Ruggero
Il tuo nuovo preparatore che non prepara, cosa dice ???
Caro mio penso proprio che sia necessario un reset che ti riporti alle condizioni iniziali, torna a fare il ciclista come si deve a tempo pieno (mi riferisco al numero di corse).

Aru
20 maggio 2018 22:30 fulvio54
Mi ripeto: Meno ritiri e piu' corse.

piccola precisazione
20 maggio 2018 23:32 AleC
Condivido le vostre perplessità sulla preparazione di Tiralongo anche perchè è l'unica grossa cosa che è cambiata dagli ultimi 4 anni.
Unica cosa: per correre, Aru ha anche corso. Nel 2018 ha a ruolino 2 gg in meno di Yates, 1 in meno di Pozzovivo, e 11 in più di Dumoulin. E, diciamo "d'ufficio", aveva già in programma la Vuelta, quindi salvo infortuni porterà a casa i soliti 70-80 gg di corse annui che fanno più o meno tutti i corridori.

Il problema è il come. Magari dovrebbe affrontare qualcuna di queste corse meno "imballato" di allenamento, magari ecco non prendere 1 minuto in 10 km di crono alla Tirreno. Ma non per altro, ma perchè fa morale, perchè trovare una conferma ogni tanto fa bene. Anche solo una sgasata "ignorante" come quelle di Nibali alla Sanremo che poi, metti mai, una volta vai a segno.

21 maggio 2018 08:11 foxmulder
Io sono per un modello di squadra in cui è la società ad occuparsi della performance degli atleti, selezionando personale preparato e competente per farlo. E non sto parlando di chimica, ma di allenamento, alimentazione, riposo, integrazione, monitoraggio. Certo che dalla premiata tabaccheria Lampre-UAE tutto questo non ce lo si può aspettare. Meglio dare tre milioni ad un corridore e dirgli “arrangiati” (cosa che in effetti, con quella cifra, dovrebbe anche riuscire a fare, per caritá)...

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Tanto ciclismo ma anche un po’ di calcio per il 45° Giglio D’Oro, premio destinato ogni anno al miglior corridore professionista italiano. I “big” sono stati Elia Viviani al quale è andato il massimo riconoscimento, la rivelazione Davide Ballerini, l’ex...


Abbiamo incontrato Filippo Fiorelli, nato a Ficarazzi, in provincia di Palermo nel 1994. Nella stagione appena conclusa Filippo ha corso con la squadra toscana della Gragnano Sporting Club della famiglia Palandri, risultando il miglior elite italiano, ma nonostante il suo...


Ripartire dopo un grande successo significa alzare ulteriormente l'asticella ed è proprio questo che vogliono fare gli organizzatori del Tour of the Alps, la cui edizione 2019 è stata presentata questa mattina a Milano. L'edizione 2018, conclusasi sei mesi orsono...


L’UAE Team Emirates ha rafforzato il proprio staff tecnico, che dal 2019 potrà avvalersi delle qualità professionali di Allan Peiper e Neil Stephens. La coppia di direttori sportivi australiani porta in dote al team un notevole contributo di esperienza internazionale...


Un gravissimo lutto ha colpito i nostri Danilo e Giuliano: si è spento oggi, all'età di 87 anni, papà Luigi. Era stato proprio lui, per una vita intera ciclista appassionato e praticante, a contagiare i figli con l'amore per la...


Via social Rachele Barbieri ha raccontato la sua disavventura a bordo di Italo. La talentuosa pistard azzurra, campionessa del mondo dello Scratch nel 2017, ieri doveva andare in ritiro con la nazionale a Grenchen, in Svizzera. Salita sul treno da...


Vincenzo Nibali sarà il protagonista del “Nuovi Mondi” Festival 2018, evento ideato e organizzato dall’associazione culturale Kosmoki giunto alla sua settima edizione. Il più forte e conosciuto ciclista italiano su strada in attività, racconterà le sue “scalate” sulle “due ruote”...


Zdenek Stybar non dimentica il primo amore e quest’inverno tornerà a disputare qualche gara di ciclocross. Il ceco della Deceuninck-Quick Step ha già confermato la sua presenza all’appuntamento belga in notturna del 30 dicembre a Diegem, nella sesta prova del...


Le conferme di Anastasia Carbonari, Roberta Caferri, Caris Cosentino e Giorgia Fraiegari, i nuovi arrivi di Letizia Galvani, Francesca Pisciali, Sara Rossi e Arianna Sessi: otto ragazze a formare il nuovo organico Born to Win per tutto il 2019 ufficializzato...


Un gravissimo lutto ha colpito Luca Scinto: stanotte, infatti, dopo una lunga malattia si è spenta mamma Fiumara. Le esequie saranno celebrate domattina, giovedì 22, alle ore 11 con partenza dalla casa di Galleno Fucecchio. Al tecnico della Wilier Selle...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy