AREA ZERO D'AMICO, QUINTA STAGIONE IN GRUPPO

CONTINENTAL | 10/02/2018 | 16:03
La nuova stagione agonistica sta per iniziare per Area Zero-D’Amico-Utensilnord. La formazione continental italiana, con sede ad Ancona nelle Marche, del team manager Ivan De Paolis si conferma così in gruppo per la quinta stagione consecutiva.

Si riparte con la passione e l’impegno di sempre, uniti alla volontà di crescere ancora. “Grazie al lavoro del nostro staff tecnico e alla fiducia degli sponsor che credono in noi, con i quali siamo legati da un rapporto di stima e fiducia reciproca, nonostante le difficoltà siamo ancora qui. L’obiettivo è quello di portare avanti il progetto con il quale siamo partiti nel 2014. Sono stati quattro anni impegnativi ma che ci hanno regalato anche tante soddisfazioni. La filosofia è quella di sempre, lavorare bene con i nostri giovani mettendoli nelle condizioni di vivere il ciclismo che conta in modo professionale. Come squadra vogliamo fare un ulteriore step di crescita, facendo dell’attività di qualità sia in Italia che all’estero. Auspichiamo che i risultati siano poi una naturale evoluzione del lavoro svolto” spiega Ivan De Paolis.

Il primo impegno in calendario è il Trofeo Laigueglia in programma domenica 11 febbraio, round numero uno della Ciclismo Cup 2018. La classica ligure apre ufficialmente la stagione italiana del ciclismo su strada. Per questa corsa Area Zero-D’Amico-Utensilnord schiererà: Francesco Bettini, Ettore Carlini, Emanuele Di Giovanni, Andrea Garosio, Emanuele Onesti, Angelo Raffaele e Angelo Vitiello.

In ammiraglia anche quest’anno ci sarà tutta l’esperienza e la grinta del direttore sportivo Massimo Codol, professionista dal 1998 al 2012. “Arriviamo al debutto al Trofeo Laigueglia dopo il raduno di inizio stagione fatto a Mercato San Severino (Salerno), dal 31 gennaio al 7 febbraio. In Campania sulle strade della Costiera Amalfitana, praticamente in casa del nostro main sponsor D’Amico, abbiamo trovato le condizioni ideali, sia come clima che come percorsi, per allenarci bene. Partiamo con un bel gruppo di corridori molto motivati e con tanta voglia di crescere. L’età media del gruppo è poco superiore ai 20 anni. Nel gruppo dei riconfermati si stanno integrando bene dei nuovi innesti che sicuramente daranno il loro contributo portando ulteriore qualità e spessore a tutta la squadra. Chiaramente siamo consapevoli che c’è tanta strada da fare, bisogna rimboccarsi bene le maniche e soprattutto pedalare con impegno e umiltà” spiega il diesse Massimo Codol che in ammiraglia sarà affiancato dal tecnico Alberto Conti al quale spetterà il compito di seguire da vicino in particolare la green line dei più giovani.

Tra le novità tecniche della stagione 2018 ci sono le biciclette, il team infatti correrà su bici Ridley. Per quanto riguarda la divisa da gara, firmata sempre GSG, quest’anno i colori dominanti saranno l’azzurro con sfumature blu scuro. Tra gli altri partner tecnici si ringraziano Limar per i caschi, Power Race per gli occhiali, Lake per le calzature, Elite per borracce/portaborraccia e Ursus per le ruote.

La rosa di Area Zero-D’Amico-Utensilnord per il 2018 è composta da 14 corridori: Francesco Bettini, Adriano Brogi, Ettore Carlini, Edoardo Corridori, Emanuele Di Giovanni, Andrea Garosio, Marcello Merlino, Emanuele Onesti, Franco Gabriel Orocito, Francesco Petrini, Angelo Raffaele, Nicolas Samparisi, Antonio Taglioli, Angelo Vitiello.


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Lo straordnario bagno di folla con cui la Gran Bretagna accolse il Tour de France nel 2014 (edizione poi vinta da Vincenzo Nibali, che mise la sua firma anche in Inghilterr, vincendo la tappa di Sheffield e conquistando la...


Reduce da un 2021 tormentato - dall'infortunio al ginocchio che lo ha costretto allo stop per diversi mesi, fino alla ricerca di una vittoria solo sfiorata sulle strade della Vuelta - Andrea Bagioli rinnova il contratto e rimarrà con la...


Gianni Moscon lascerà oggi l'ospedale universitario Torrette Lancisi di Ancona con un sorriso in volto largo così: il trentino, infatti, non dovrà subire alcun intevento al cuore. Gli esami svolti ieri dal professor Antonio Dello Russo, affiancato dal dottor Roberto...


«Ero un ragazzino scatenato, uno "da collegio" e posso dire che la bicicletta e il ciclismo sono stati la mia salvezza, mi hanno evitato di prendere strade sbagliate quando avevo 16-17 anni». È un Vincenzo Nibali con tanta vogla di...


Alejandro Valverde non si ferma ma rilancia per l'ultima volta: «Lo dico con assoluta chiarezza: il 2022 sarà il mio ultimo anno da ciclista professionista. Non ci sarà una pagina ulteriore della mia storia in bici» ha detto il quarantunenne...


Athletica Vaticana è diventata membro ufficiale dell’Unione ciclistica internazionale e domani ci sarà il battesimo ufficiale. Il riconoscimento per Vatican Cycling (sezione della polisportiva Athletica Vaticana) è avvenuto venerdì 24 settembre a Leuven, grazie all'abile lavoro diplomatico sportivo di Renato...


Il Team BikeExchange si assicura la medaglia olimpica Kelland O'Brien per le stagioni 2022 e 2023. Il 23enne australiano ha conquistato il bronzo nell'inseguimento a squadre a Tokyo e ora concentrerà tutta la sua attenzione sulla strada con il team...


La stagione agonistica si è appena conclusa e ancora una volta chiediamo ai lettori di esprimere il proprio voto per eleggere il miglior tecnico italiano della stagione. Insieme ad alcuni grandi saggi, abbiamo selezionato una rosa di sette tecnici per...


L'Oscar tuttoBICI Gran Premio Mapei riservato alle Allieve vede quest'anno il netto trionfo di Federica Venturelli, portacolori della Cicli Fiorin Lombardia. Federica ha dominato la stagione chiudendo con 186 punti, ben 70 in più rispetto a Valentina Zanzi della POL....


Anticipata dal Resto del Carlino, la notizia del ritorno del Giro d’Italia a Reggio Emilia dopo cinque anni trova subito conferma in un messaggio via social del sindaco Luca Vecchi. «E’ ufficiale: il Giro d'Italia 2022 farà tappa a Reggio...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO
SONDAGGIO
OSCAR TUTTOBICI 2021. SCEGLIETE IL MIGLIOR TECNICO ITALIANO DELL'ANNO
I voti dei lettori saranno conteggiati insieme a quelli di una giuria di addetti ai lavori e giornalisti specializzati





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI