CYCLING STARS CRITERIUM, A VALDOBBIADENE UNA MIRIADE DI CAMPIONI

EVENTI | 27/05/2022 | 07:43

Svelata la start list della categoria pro: sarà un Cycling Stars Criterium sempre più stellare, sempre più zeppo dei grandi protagonisti del Giro d'Italia.


Il nome che fa più rumore è certamente quello dello Squalo di Messina che, dopo aver annunciato il ritiro alla fine di questa stagione, ha deciso di terminare il suo Giro proprio a Valdobbiadene.


In quest'edizione della Corsa Rosa ha ritrovato una forma fisica che non si vedeva da diversi anni, infiammando con attacchi e prestazioni maiuscole l'entusiasmo delle migliaia di tifosi lungo le strade italiane.

Gli stessi tifosi che vorrebbero vederlo, perché no, festeggiare al Cycling Stars Criterium un altro podio al Giro, l'ennesimo della sua straordinaria carriera.

Anche Domenico Pozzovivo continua a stupire per la sua costanza e la capacità di rialzarsi dopo ogni incidente, cosa che lo ha fatto diventare tra gli idoli assoluti degli appassionati. Lo scalatore lucano sta vivendo a quasi 40 anni una delle sue migliori stagioni in assoluto, e solo la sfortuna può mettersi di mezzo tra lui e la top 10. Comunque vada a finire, a Valdobbiadene sarà tra i più applauditi.

Al via ci sarà anche Pello Bilbao, scalatore spagnolo che ha nel palmares due vittorie al Giro (l'ultima nel 2019 nel tappone Feltre-Monte Avena), tre al Tour of the Alps e molto altro ancora. In questo Giro d'Italia si sta dimostrando il più prezioso compagno del capitano Landa, come lo fu l'anno scorso per Caruso.

Un altro nome confermato dagli organizzatori è quello di Davide Formolo detto "Roccia", già vincitore di una tappa al Giro nel 2015 e di una al Giro del Delfinato nel 2020, oltre che campione nazionale nel 2019.

Sarà presente anche Alberto Dainese, che in questo Giro d'Italia ha trovato la consacrazione battendo in volata sul traguardo di Reggio Emilia corridori del calibro di Gaviria, Démare, Cavendish ed Ewan. Assieme all'eterno "Cannonball" il giovane velocista padovano sarà tra i favoritissimi per la vittoria sul traguardo di piazza Marconi a Valdobbiadene.

Altri nomi, tutti di grande spessore, che saranno al via del Criterium il 30 maggio: Salvatore Puccio, preziosissimo gregario di Richard Carapaz a questo Giro; Dario Cataldo, sempre al fianco di Ciccone nelle tappe più impegnative; Fabio Felline e Manuele Boaro, tra i più fidati compagni di squadra di Nibali; Andrea Vendrame, nono sul traguardo della prima tappa di Visegrad e sempre tra gli italiani più interessanti negli arrivi mossi.

Oltre a loro l'organizzazione annuncia la presenza anche di Will Barta, Jacopo Mosca, Davide Gaburro, Davide e Mattia Bais, Lorenzo Rota, Alessandro Tonelli e Mirko Maestri.

Questa la start list della categoria pro del Cycling Stars Criterium, a cui vanno aggiunti i già annunciati Oldani, Girmay e Ciccone, Cavendish e Ballerini.
Una start list già stellare, che illuminerà a giorno la serata di Valdobbiadene e i cuori degli appassionati presenti lungo il circuito.

Ma attenzione, perché gli organizzatori hanno ancora in serbo qualche sorpresa.

 

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un breve video inviatoci da uno dei lettori più fedeli di tuttobiciweb ci permette di rivedere il sorriso di Davide Rebellin, la cui vita è stata spezzata oggi da un camion. Lo scorso fine settimana Davide aveva partecipato insieme a...


Aveva smesso di gareggiare, ma non di pedalare. La sua ultima gara è stata la Veneto Classic, ma Davide Rebellin non aveva alcuna intenzione di appendere la bici al chiodo. Aveva tanti progetti in ballo, come ci aveva raccontato nel...


Una tragedia incredibile, un dolore incolmabile. Prima la notizia di un ciclista investito e ucciso da un camion lungo la Regionale 11, a Montebello Vicentino, in provincia di Vicenza. E poi la conferma che quel ciclista è Davide Rebellin. L'incidente...


Dopo l'infortunio patito al Tour de France, per l'ormai celebre "botta in testa" datale dall'australiana Nicole Frain il 25 luglio nella seconda tappa della Grande Boucle femminile, e la successiva rinuncia a partecipare ai Mondiali di Wollongong, Marta Cavalli è...


Remco Evenepoel correrà il Giro d'Italia nel 2023, tornando a disputare la corsa che ha rappresentato il suo debutto in un grande giro. Dopo un 2022 senza precedenti, che lo ha visto conquistare quindici vittorie, tra cui Liegi-Bastogne-Liegi, Clasica San...


Il Team corratec continua ad integrare il roster 2023 con l'arrivo di due nuovi corridori, Antonio Barac e Samuele Zambelli, che si aggiungono al rinnovo di contratto di Davide Baldaccini, settimo corridore confermato rispetto alla stagione appena passata. Per il...


Il ciclismo veronese vede ridusri la pattuglia di professionisti per la prossima stagione. Dopo Edoardo Zardini, infatti, anche Mauro Finetto ha deciso di chiudere la sua carriera. Finetto, 37 anni compiuti a maggio, lascia il professionismo dopo 14 anni come...


Gianmarco Garofoli passerà pofessionista con la Astana Qazaqstan Team dopo una stagione trascorsa nel team di sviluppo. Il 20enne corridore italiano, che ha disputato alcune gare con i colori del team WorldTour nel 2022, ha firmato un accordo biennale con...


Un autunno trascorso fra Slovenia e Colomia con qualche puntata in Italia ed è in occasione di una queste che abbiamo avuto modo di incontrare Tadej Pogacar, il numero uno del ciclismo mondiale, e di fare quattro chiacchiere con lui...


Oggi è il giorno della verità. Jerome Pineau e la sua B&B Hotels sono arrivati all’ultimo giorno del tempo supplementare, concesso loro dall’UCI per presentare la documentazione necessaria all’ottenimento della licenza ProTeam. Il manager francese ha più volte detto che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach