MONDIALI. INSEGUIMENTO MILAN PER L'IRIDE, GANNA PER IL BRONZO

PISTA | 22/10/2021 | 15:40
di Luca Galimberti

Jonathan Milan e Filippo Ganna si sono qualificati per le finali dell'inseguimento facendo registrare rispettivamente il secondo e il terzo tempo.


Il giovane friulano sfiderà per il titolo di campione del mondo l'americano Ashton Lambie che ha concluso le qualificazioni con il miglior tempo (4'03". 237)  mentre Ganna sfiderà l'elvetico Imhof per il bronzo. Da segnalare anche il settimo tempo in qualificazione di Manlio Moro


Analizzando la prova dei suoi ragazzi il CT Marco Villa ha commentato: " Filippo forse era un po' scarico mentalmente e ha fatto fatica a partire, mentre in conclusione andava fortissimo. Ha lasciato forse qualche cosa oggi, ma se serve per avere più grinta il prossimo anno in pista , ben venga. Milan  è partito troppo forte, aveva voglia di fare e forse ha peccato di esuberanza. Moro è andato fortissimo, tanto di cappello a lui" 

Le finali sono in programma questa sera attorno alle 20.30.

RISULTATI QUALIFICAZIONE

LAMBIE Ashton

USA 4:03.237 QBF

2211

MILAN Jonathan

ITA +2.548 QBF

3209

GANNA Filippo

ITA +3.165 QSF

477

IMHOF Claudio

SUI +4.372 QSF

5175

BUCK-GRAMCKO Tobias

GER+5.359

6178

HEINRICH Nicolas

GER+7.115

7212

MORO Manlio

ITA+7.272

8163

TANFIELD Charlie

GBR+10.603

9220

IMAMURA Shunsuke

JPN+11.514

10148

DENIS Thomas

FRA+12.096

Copyright © TBW
COMMENTI
Anche troppo
22 ottobre 2021 17:15 maurop
Tutti e due hanno fatto anche troppo dopo le fatiche di quest'anno, Ganna tra strada e pista è già a sette maglie iridate, gli conviene puntare un po' di più sulla strada, specie le crono nei grandi Giri, e magari concentrarsi sulla pista,col quartetto, nell'anno olimpico. Milan nell'inseguimento è già un suo degno erede.

X maurop
22 ottobre 2021 17:56 Carbonio67
Analisi perfetta. Concordo !

niente scuse
22 ottobre 2021 20:17 alerossi
quando bisogna fare i complimenti si fanno i complimenti, quando c'è da fare una critica la si fa. ganna ha rinunciato di fare esperienza, per il futuro, alla paris roubaix con l'intenzione di vincere l'oro nell'individuale con tempo sotto i 4 minuti. dato che ha già 7 titoli mondiali, la roubaix sarebbe servita maggiormente a ganna. la storia la si fa con le vittorie nei GT e nelle Monumento, non con i mondiali a crono che sono un gran bel contorno rispetto a una grande classica.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Resta in terapia intensiva all'ospedale di Niguarda di Milano e la prognosi resta riservata, ma Johnny Carera, ricoverato a seguito dell’incidente stradale del 26 novembre scorso sull’A4 all'altezza di Agrate, mostra segni evidenti di miglioramento. Attorno al manager di Pogacar...


Il ciclismo lombardo ha festeggiato i suoi grandi attori al Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi con una festa in grande stile. Una giornata speciale dedicata ai migliori della stagione 2021 che con i loro risultati hanno esaltato la scuola...


Per il 2021 la candidatura della Arkea Samsic per il Giro d'Italia non ebbe successo, ma il team bretone non molla la presa e rilancia la propria richiesta alla RCS Sport. Nessuna dichiarazione ufficiale in proposito, ma le parole di...


Nella sua giovane carriera ha dimostrato di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di bicicletta e terreno ma sabato 11 e domenica 12 dicembre a Vermiglio, in Val di Sole, Thomas Pidcock si troverà di fronte un’ennesima grande sfida: padroneggiare una...


«Abbiamo vinto una bella volata»: è il commento di Elia Viviani quando sa del buon successo ottenuto dalla vendita delle “Stelle di Natale” a sostegno della lotta contro le leucemie. Della Ail - Associazione italiana contro le leucemie - l’olimpionico...


È un ritorno, carico di suggestioni, perchè chi ama il ciclismo non può fare a meno di ricordare la Salvarani, una delle squadre più iconiche della storia del ciclismo. In attività dal 1963 al 1972, la Salvarani Vinse...


Caro Direttore, faccio slancio di diplomazia: lode e applausi, senza ironia, a chi organizza e dirige un Grande Tour. Con tutto quello che il Padreterno ci ha destinato negli ultimi tempi, non può essere che così. Mi permetto di aggiungere,...


Canyon ne è certa,  la nuova Torque non ha confini e può accontentare qualsiasi rider nei bike park di tutto il mondo o competere all’Enduro World Series. Vi sembra poco? Messi da parte il proclami una cosa è certa, gli ingegneri Canyon...


Si è spento Ferruccio Ferro, atleta e direttore sportivo di ciclismo. Era nato il 14 marzo 1952, aveva 69 anni. Abitava a Bertipaglia (Padova) e scoprì da dilettante Matteo Tosatto, il recordmen delle corse a tappe tra i professionisti e...


È stata una festa, in piena regola, come deve essere in certe occasioni. Una festa per i 30 anni della Colpack azienda leader mondiale nella raccolta differenziata (sacchi in polietilene etc) di Mornico al Serio (Bergamo). Un traguardo, una meta,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI